Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese

Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese
Titolo Libri proibiti. Pornografia, satira e utopia all'origine della Rivoluzione francese
Autore
Traduttore
Collana Storia
Editore Mondadori
Formato
libro Libro
Pagine 444
Pubblicazione 1996
ISBN 9788804410409
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
23,24
Le Rivoluzione francese non è stata solo l'improvvisa sostituzione dell'assolutismo monarchico con la democrazia repubblicana, ma è stata soprattutto un gigantesco rinnovamento dei costumi e delle idee: dalla morale sessuale alla fede in Dio e nella Chiesa, dai rapporti tra le classi sociali all'atteggiamento nei confronti della tecnica e dell'industria. Gli storici hanno finora attribuito il merito, o la responsabilità, di questo mutamento agli Illuministi e ai loro libri. L'autore intende dimostrare che il terreno per il grande cambiamento delle idee e dei costumi è stato preparato non tanto dai libri colti, ma dalla assai più popolare e diffusa letteratura libertina, pornografica e satirica, dissacratrice del Re, di Dio e della Chiesa.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.