Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scritti: Il capitano di lungo corso-Note senza testo-Lettere editoriali-Lettere a Montale

Scritti: Il capitano di lungo corso-Note senza testo-Lettere editoriali-Lettere a Montale
titolo Scritti: Il capitano di lungo corso-Note senza testo-Lettere editoriali-Lettere a Montale
autore
curatore
argomento Letteratura e Arte Editoria
collana Gli Adelphi, 560
editore Adelphi
formato Libro
pagine 397
pubblicazione 2019
ISBN 9788845933509
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
«Non si nasce solamente, come voleva Coleridge, platonici o aristotelici, si può nascere anche taoisti - come Bazlen. Non che lui lo dichiarasse: nei suoi discorsi i riferimenti diretti potevano mancare affatto o essere molto rari. Taoista era l'immensa agilità, il flusso - "'ordine nel movimento" -, l'alleanza col vuoto, la familiare circolazione fra gli opposti, l'ascolto degli avvenimenti germinali. Per arrivare a questo non basta la sapienza psicologica, che pure Bazlen aveva, occorre anche l'accortezza di chi sa far perdere le proprie tracce, di chi sa agitare ulteriormente il caos e, il giorno dopo, può ritirarsi in un ordine di pochi elementi.» (Roberto Calasso)
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.