Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'uguaglianza violata. Uno studio sull'atto discriminatorio nel sistema penale

L'uguaglianza violata. Uno studio sull'atto discriminatorio nel sistema penale
Titolo L'uguaglianza violata. Uno studio sull'atto discriminatorio nel sistema penale
Autore
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Editore Giappichelli
Formato
libro Libro
Pagine 304
Pubblicazione 2024
ISBN 9791221106923
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
42,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
I delitti contro l'eguaglianza, oggi disciplinati agli artt. 604-bis e ter c.p., sono da sempre al centro delle riflessioni critiche degli interpreti per i significativi limiti che la materia ancora sconta in relazione a numerosi canoni costituzionali. La presente analisi si sofferma, nello specifico, sui deficit di determinatezza evidenziati dalla figura che sanziona la commissione di atti di discriminazione, chiedendosi quali siano i contegni idonei ad integrare la fattispecie: muovendo dal raffronto dell'art. 604-bis c.p. con le definizioni elaborate, a livello europeo ed interno, nei settori del diritto civile e giuslavoristico, l'indagine tenta di tracciare i confini, in positivo e negativo, della nozione di atto discriminatorio penalmente rilevante. A partire da tali presupposti, il lavoro si sforza di formulare una proposta de iure condendo che rimedi all'indeterminatezza della norma, spingendosi da ultimo a considerare se - e in quale misura - la prospettiva della perimetrazione dell'atto discriminatorio penalmente rilevante possa giovare anche alle altre fattispecie ex artt. 604-bis e ter c.p.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.