Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Longhi e Pellicioli. Lettere sull'arte e il restauro (1929-1968)

Longhi e Pellicioli. Lettere sull'arte e il restauro (1929-1968)
titolo Longhi e Pellicioli. Lettere sull'arte e il restauro (1929-1968)
Autore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Collana Storia e teoria del restauro, 36
Editore EDIFIR
Formato
libro Libro
Pagine 224
Pubblicazione 2021
ISBN 9788892800441
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il volume rende noto il ricco carteggio intercorso per circa quarant'anni tra Roberto Longhi e l'amico restauratore Mauro Pellicioli, con il corredo di altri documenti dei principali protagonisti della storia del restauro pittorico del primo Novecento, come nel caso di Cesare Brandi, Giulio Carlo Argan, Ettore Modigliani, Fernanda Wittgens, Renato Mancia, inserendo in tale contesto anche le testimonianze di Giuliano Briganti, Federico Zeri, Antonio Fornari, Rodolfo Pallucchini. Il carteggio è introdotto da un commento articolato per fasce decennali (anni Trenta, Quaranta, Cinquanta, Sessanta), con uno sguardo volto a evidenziare i legami tra i protagonisti delle vicende che si snodano nel corso del quarantennio in esame, ma al tempo stesso sottolineandone le dissonanze e le contraddizioni, al fine di far emergere le diverse concezioni che non di rado si fronteggiano, e giungendo così a delineare un panorama assai articolato e complesso. Il precedente studio sull'autobiografia del restauratore "Memorie al magnetofono. Mauro Pellicioli si racconta a Roberto Longhi (2014)", in questa collana, rappresenta un ideale pendant del presente volume.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.