Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'isola dei cassintegrati

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
"L'isola dei cassintegrati" racconta la storia di una straordinaria lotta operaia del nuovo millennio. Una vicenda nella quale, prima di tutto, ogni forma di protesta violenta è stata messa da parte per lasciare il posto all'utilizzo spregiudicato, efficace, creativo e competente di tutti i mezzi di comunicazione di massa, dai giornali alla tv, fino ai social network. Da ogni pagina di questo libro emerge l'incredibile forza d'animo degli operai della Vinyls e dei loro colleghi dell'Eurocoop di Porto Torres, "autoreclusi" nell'ex carcere di massima di sicurezza dell'Asinara per difendere il proprio posto di lavoro. Una straordinaria impresa fatta di dignità, tenacia, intelligenza e passione. "Pensateci un attimo: gli operai, privati del loro lavoro, che si autorecludono per protesta. E che contemporaneamente fanno la parodia al più noto dei format televisivi: l'isola dei cassintegrati contro l'isola dei famosi, il reale contro il futile, la verità che riprende il sopravvento sulla virtualità... Ho una certezza: in America su una storia così ci avrebbero già girato un film. E avrebbero fatto bene. Perché chiunque legga questo libro di Tino Te Mini o si appassioni alla storia dell'isola dei cassintegrati, non può non restare incantato dal ritmo incalzante del racconto, dalla successione drammatica degli eventi, dal tono antiretorico, da uno spirito di commedia che aleggia in queste pagine e che poi, a tratti, si fa improvvisamente dramma". (Dall'introduzione di Luca Telese)
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.