Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tropea: I TIGLI

Vasco chi?

di Michele Monina

editore: Tropea

pagine: 188

Nato a Zocca nel 1952, dopo avere partecipato alle lotte studentesche e aver frequentato cantautori come Guccini e Lolli, Vasco Rossi ha fatto il Dj ed è stato tra i fondatori di una delle prime radio libere italiane. Il 45 giri d'esordio è del 1977, ma è nel 1979 che Vasco diventa un caso nazionale, dopo una controversa esibizione sul palco di Domenica In. Nel 1982 e nel 1983 partecipa al Festival di San Remo: si classifica tra gli ultimi ma l'impatto sul pubblico è epocale. I suoi testi ironici, le ballate struggenti e i pezzi più violenti sono divenuti inni di libertà e protesta. Il volume ripercorre la vita e la carriera musicale di Vasco, dagli esordi nelle balere ai concerti con centocinquantamila spettatori.
10,00

La mia guerra all'indifferenza

di Jean-Sélim Kanaan

editore: Tropea

pagine: 221

Con una madre francese e protestante, un padre egiziano cristiano ortodosso e una formazione cosmopolita, Jean-Sélim Kanaan incarnava per nascita l'incontro tra due mondi che i più recenti eventi di cronaca fanno apparire inconciliabili. Figlio di un diplomatico, fin da giovanissimo Kanaan ha voluto impegnarsi nel campo del volontariato proprio dove i conflitti erano più violenti. Seguendo le orme del padre, è in seguito entrato nell'Onu, constatando limiti e incapacità nella gestione dei fondi e la mancata capacità decisionale di un'organizzazione tanto importante. È morto in un attentato a Baghdad nel 2003.
14,00

Inferno TV. Berlusconi e la legge Gasparri

di Carlo Rognoni

editore: Tropea

pagine: 264

Carlo Rognoni racconta le origini oscure e l'iter parlamentare del disegno di legge che ha destato tanto preoccupazioni nel presidente della Repubblica. Ci spiega coma la Gasparri si faccia beffa della sentenza della Corte costituzionale che impone di mandare Rete 4 sul satellite entro la fine del 2003; come sfidi le autorità indipendenti sottomettendo agli interessi di Arcore lo sviluppo di nuove tecnologie digitali e della multimedialità; come preveda per il servizio pubblico una falsa privatizzazione e un nuovo asservimento ai partiti. Se dalla famosa discesa in campo nel 1994 il conflitto di interessi è stato al centro del dibattito politico, nelle pagine di "Inferno TV" i timori di metà degli italiani si rivelano fondati.
10,00

11 settembre. Le ragioni di chi?

di Noam Chomsky

editore: Tropea

pagine: 128

Il mattino del 12 settembre i quotidiani del mondo intero titolano in tutte le lingue: "Attacco all'America". Un messaggio la cui forza sconvolgente non è dovuta soltanto all'entità della sciagura, ma anche alla novità assoluta dell'attentato al World Trade Center e al Pentagono. Questo libro raccoglie gli interventi di Noam Chomsky nel mese successivo a quel martedì. Si può vincere il terrorismo? Chi è il nemico che ha lanciato l'attacco? A queste domande e a molte altre l'autore risponde scansando le interpretazioni troppo semplicistiche che sono state avanzate, su fronti opposti, nelle stesse settimane. Chomsky propone una visione complessa dei rapporti fra America, Europa e Oriente, ricordandoci eventi del passato.
8,26

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.