Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ultra: Ultra Sport

Un giorno senza Kobe. Storie di Los Angeles

di Andrea Careri

editore: Ultra

pagine: 160

La tragedia che il 26 gennaio 2020 ci ha privato di una delle icone sportive più potenti e amate di tutti i tempi ha generato
15,50

Mai dire Draft. Delusioni e sorprese dei Draft NBA 1996-2005

di Davide Moroni

editore: Ultra

pagine: 288

Che fine ha fatto Michael Olowokandi? E Nikoloz Tskitishvili? Chi si ricorda di Fred Jones? Vincitore della gara delle schiacc
18,50

Kobe Bryant. Il morso del Mamba. Dall'Italia alla NBA, la storia di un predestinato

editore: Ultra

pagine: 160

Nessuno può mettere in dubbio che la data del 23 agosto 1978, quando il piccolo Kobe venne ad allargare la famiglia di Joe "Je
14,00

Il campione. Storia vera di Carlo Orlandi da Milano

di Alessandro Bisozzi

editore: Ultra

pagine: 208

Carlo Orlandi, oggi considerato uno dei più grandi pugili italiani di ogni tempo, appartiene a una schiatta di campioni leggen
16,00

Cristiano Ronaldo. L'ossessione della perfezione

di Luca Caioli

editore: Ultra

pagine: 304

Il colpo del secolo: il 10 luglio 2018 non ci sono state altre parole, in Italia e nel mondo, per definire l'incredibile passa
17,50

Jesse e Joe. Gli atleti che sconfissero Adolf Hitler

di Francesco Gallo

editore: Ultra

pagine: 185

Molti sostengono che il declino della potenza nazista ebbe inizio su una pista d'atletica di Berlino, quando un afroamericano
16,00

Il dio della racchetta. Il tennis di Roger Federer raccontato in nove colpi impossibili

di Simone Fornara

editore: Ultra

pagine: 136

Roger Federer è uno dei campioni più grandi e vincenti dello sport moderno
14,00

#nerosurosso. Così Berlusconi ha venduto il Milan ai cinesi

di Pasquale Campopiano

editore: Ultra

pagine: 336

#nerosurosso è la storia della cessione del Milan di Silvio Berlusconi ai cinesi
16,50

1976, storia di un trionfo. L'ltalia del tennis, Santiago e la Coppa Davis

editore: Ultra

pagine: 191

Santiago del Cile, 19 dicembre 1976. L'Italia del tennis vince per la prima volta, dopo 76 anni, la mitica Coppa Davis. Questo libro, scritto dai giornalisti Lucio Biancatelli (già coautore con Paolo Bertolucci di Pasta Kid Ultra, 2015) e Alessandro Nizegorodcew, ripercorre gli avvenimenti di quell'anno storico per il nostro tennis, facendo parlare i protagonisti -tecnici, giocatori, cronisti - e recuperando cimeli, testimonianze e rassegne stampa dell'epoca. Al centro non c'è solo il fatto sportivo: nell'autunno del 1976 l'Italia si spaccò letteralmente in due sull'opportunità di andare in Cile a giocare la finale. In tv e in radio andavano in onda dibattiti accesi: "Cile Sì o No?". La sinistra italiana, con in testa il Partito Comunista di Berlinguer, premeva infatti per il boicottaggio, per protesta contro il feroce regime militare di Pinochet. Persino Domenico Modugno scese in campo, chitarra in mano, a sostegno delle ragioni del No. Alla fine i nostri eroi della racchetta andarono e vinsero, ma la partita più difficile fu proprio quella giocata in Italia.
16,00

NBA. Una lega di eroi

di Luca Mazzella

editore: Ultra

pagine: 142

L'NBA è una lega magica
14,00

Il gioco interiore nel golf. Per vincere sul green e nella vita

di Timothy W. Gallwey

editore: Ultra

pagine: 236

Timothy Gallwey è stato il primo ad applicare allo sport i princìpi della moderna psicologia per ottenere risultati eccellenti e ritrovare, al tempo stesso, il puro piacere del gioco. E dopo aver esordito con "II Gioco Interiore nel Tennis" (più di un milione di copie vendute in tutto il mondo), è passato allo sport che forse più che ogni altro richiede una connessione limpida fra corpo e mente: il golf. Ogni giocatore professionista, prima di affrontare l'avversario sul green, deve infatti riuscire a sconfiggere i dubbi, le insicurezze e la paura del fallimento. Persino i grandi campioni del golf, dal venerabile Jack Nicklaus al bambino prodigio Tiger Woods, devono innanzitutto affrontare i loro demoni interiori per riuscire a ottenere il massimo risultato nelle competizioni più importanti. Ma come riescono a mantenere la concentrazione? Come si liberano dalle tensioni fisiche e mentali che potrebbero sabotare ogni colpo? L'arte della "consapevolezza rilassata" è il metodo più efficace per riuscire a migliorare le proprie prestazioni, per mettere a tacere quella voce interiore che tenta costantemente di boicottare il gioco e che spesso rende vano ogni sforzo tattico e fisico. Quello che Gallwey insegna da decenni è un metodo fondato sul lasciarsi andare e, seguendo il proprio istinto, immergersi completamente nel momento, in una sorta di stato di grazia che permette di battere i più temibili avversari: la feroce autocritica e il pensiero negativo.
18,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.