Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bollati Boringhieri: I grandi pensatori

Il mondo alla rovescia

di Cocchiara Giuseppe

editore: Bollati Boringhieri

pagine: VIII-322

Vecchie stampe popolari e antichi testi latini, greci e persino egizi tramandano la consapevolezza che l'ordine sociale si reg
18,00

La scienza e il mondo moderno

di Whitehead Alfred N.

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 240

Il nome di Alfred N
13,00

Lingua madre. Cure materne e origini del linguaggio

di Dean Falk

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 283

In un periodo remotissimo della preistoria i nostri progenitori raggiunsero la postura eretta, diventando bipedi. Secondo la paleoantropologa Dean Falk ciò pose le condizioni per un altro, dirompente accadimento, le cui origini sono ritenute in genere molto più tarde, oltre che misteriose. Si tratta della nascita del linguaggio, l'elemento distintivo dell'animale uomo. Dean Falk avanza una congettura estremamente suggestiva: protagoniste assolute ne sono le antiche madri che non avrebbero potuto raccogliere bacche, radici, erbe necessarie al sostentamento senza appoggiare a terra i loro piccoli, ormai incapaci di aggrapparsi a loro come invece continuava a succedere tra le scimmie antropomorfe. L'unico contatto con la prole rimaneva allora quello vocale. È così che cercando di quietarli con vocalizzi e proto ninne-nanne nacque il linguaggio. Con una esposizione cristallina Falk espone la sua teoria innovativa e dirompente e ci fa capire come questa "musica parlata", lontana parente di quello che oggi i linguisti chiamano "maternese", sia stata fondamentale per l'apprendimento delle abilità linguistiche e per la maturazione emotiva e sociale dell'uomo.
15,00

Melanconia e mania. Studi fenomenologici

di Ludwig Binswanger

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 122

Opera di metodologia psichiatrica, ove il metodo messo in campo è l'applicazione in psichiatria della fenomenologia trascendentale di Husserl, "Melanconia e mania" è il tentativo di fornire una dottrina che chiarisca le modalità di "costituzione del mondo" attraverso l'attività intenzionale dell'Io. L'intento di Binswanger non è descrivere i mondi già costituiti in cui vivono il melanconico e il maniaco, quanto piuttosto chiarire dove la "trama" e i "fili" delle funzioni trascendentali nel malato abbiano fallito, compromettendo la continuità o la consequenzialità dell'esperienza. Introduzione di Eugenio Borgna.
12,00

A caso. La sorte, la scienza, il mondo

di Ekeland ivar

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 156

Il caso sembra dominare la vita dell'uomo, beffando di continuo il suo bisogno di previsioni certe: dagli effetti del naso di
12,00

Alfa e Omega. La ricerca dell'inizio e la fine dell'universo

di Charles Seife

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 252

Come è nato l'universo? E, soprattutto, quale sarà la sua fine? Da sempre l'uomo si è confrontato con queste domande fondamentali, e se oggi siamo più vicini a fare chiarezza e a dipanare una tale complicata matassa lo dobbiamo a tutti coloro che si sono applicati nello studio dei più profondi segreti della natura. Cacciatori di galassie e ricercatori di microonde, teorici della gravità e frantumatori di atomi, tutti a caccia della materia grigia e della radiazione cosmica di fondo. I risultati straordinari, anche recentissimi, ottenuti sinora, costituiscono uno dei più grandi trionfi della scienza moderna. Scritto con ineguagliabile chiarezza e contagioso entusiasmo, Alfa e Omega fornisce tutte le risposte alle domande che suscitano nel lettore non specialista le sempre più numerose notizie sulle più recenti scoperte cosmologiche, rendendo la scienza più avanzata chiara ed eccitante.
13,00

La dimensione psichica

di Carl Gustav Jung

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 348

Vasti ed eterogenei sono stati i campi di ricerca del padre della psicologia analitica, che si è applicato proficuamente nella storia del simbolismo, nell'alchimia e negli studi religiosi, senza contare la sua materia d'elezione, l'universo psichico e la struttura dell'inconscio. Sono qui raccolti dieci testi capisaldo della visione junghiana, da "Psicoterapia e concezione del mondo" (1946) e "L'essenza dei sogni" (1948) a "Gli archetipi dell'inconscio collettivo" (1954), fino agli studi sulla schizofrenia (1958); un'antologia che permetta di comprendere il disegno della ricerca analitica e di una concezione del mondo aperte e moderne.
15,00

Autobiografia scientifica

di Albert Einstein

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 267

Invitato a parlare della propria vita per un volume celebrativo del suo settantesimo compleanno, Albert Einstein, sempre restio a ogni forma di pubblicità personale, invece di scrivere della sua esistenza privata scelse di rievocare gli sviluppi del suo pensiero: dalle prime curiosità all'affermarsi della vocazione giovanile, sino al riconoscimento sempre più chiaro delle mete che si prefiggeva. Un'"autobiografia scientifica", insomma, dove più dei fatti contano le rivoluzionarie formulazioni teoriche che hanno impresso una svolta fondamentale alla fisica moderna. A seguire, scienziati eminenti come Wolfgang Pauli, Max Born, Niels Bohr e Kurt Godei discutono l'"autobiografia" di Einstein facendo rivivere la grande disputa tra deterministi e indeterministi, tra la ricerca einsteiniana di una teoria del campo sempre più generale e la concezione opposta, allora sostenuta dalla maggioranza dei fisici. Infine, nella sua incisiva replica finale, Einstein risponde punto su punto ai commentatori e ai critici, dimostrando ancora una volta come il migliore esercizio della libertà intellettuale sia un aperto e franco dibattito sulle idee.
14,00

La psicologia di C. G. Jung

di Jacobi Jolande

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 232

-È lo stesso Carl G
14,00

La favolosa storia della radice quadrata di due

di Rittaud Benoît

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 412

L'idea che i numeri abbiano una storia è già sufficiente, di per sé, a farli apparire sotto una luce meno algida
15,00

L'invenzione della mitologia

di Detienne Marcel

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 208

Nonostante la familiarità che tutti abbiamo con i racconti della mitologia, il mito resta un oggetto misterioso che ogni cultu
13,50

Tra il tempo e l'eternità

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 224

L'universo è governato da leggi deterministiche? Qual è il ruolo del tempo? Ilya Prigogine e Isabelle Stengers presentano l'em
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento