Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Bonanno: Storia e politica

Cattaneo o Bonaparte? Una proposta federalista mancata

di Alessandra Guerra

editore: Bonanno

pagine: 424

Perché non siamo diventati uno stato federale? Ci abbiamo provato davvero, con estrema onestà e attraverso un dibattito talmen
30,00

I dieci. Chi erano i professori che firmarono il "Manifesto della razza"

di Franco Cuomo

editore: Bonanno

pagine: 200

Quale oscuro mistero italiano si cela dietro l'intoccabilità dei dieci professori, in prevalenza medici, che sottoscrissero il
18,00

Storia dell'emigrazione italiana in Uruguay

di Renato Mansi

editore: Bonanno

pagine: 168

Le prime grandi migrazioni intercontinentali coincidono con gli inizi della rivoluzione agricola, nella seconda metà del XVIII secolo, però il movimento non si concreta se non dopo l'indipendenza delle colonie latinoamericane. L'emigrazione quindi, anche per l'accresciuta domanda insoddisfatta di generi alimentari, divenne uno dei fattori di scambio e di riequilibrio tra l'Italia e l'America Latina che aveva ormai aperto le proprie frontiere indipendenti. In contrasto con le idee del post-modernismo su un'identità senza radici, questo studio vuole dimostrare la continua importanza dei legami con il territorio e con la gente del luogo. Nel riconoscere l'attaccamento al luogo è ugualmente importante prendere coscienza che ciascuna delle identità del visitatore, del pellegrino e dell'emigrato sono caratterizzate dal movimento. L'emigrato è spesso in viaggio, ma questo viaggiare dipende più da un senso di appartenenza al luogo che dall'assenza di un territorio. Questo migrare trasforma il luogo geografico in un luogo dell'immaginario e trasforma il paese in un centro senza centro. Il sapere geografico declinato in termini formativi deve fornire contributi di valore per rendere, come diceva Kant, gli uomini cittadini del mondo.
15,00

Fra biografia e cronografica. Storici cappadoci nell'età dei Costantinidi

di Cassia Margherita

editore: Bonanno

pagine: 344

Il presente volume pone preliminarmente in dubbio la validità di un topos, che dall'epoca arcaica permane fino all'età bizanti
32,00
120,00

Gastone Manacorda. Storico del contemporaneo

di Di Franco Luigi

editore: Bonanno

pagine: 584

Il volume indaga i percorsi storiografici con cui Gastone Manacorda (1916-2001), illustre storico della storiografia marxista
49,00

Pensiero e cultura nell'Illuminismo

di Santangelo Ignazio A.

editore: Bonanno

pagine: 168

Pur presentandosi relativamente unitario, il pensiero illuminista, e non meno l'atteggiamento, si espresse non solo in formule
14,00

La primavera di Catania. Enzo Bianco e Nello Musumeci tra governo e consenso

di Lo Re Carlo

editore: Bonanno

pagine: 160

Cento morti ammazzati l'anno, decine di arresti eccellenti, i colossi dell'edilizia in frantumi, l'incubo della disoccupazione
13,00

Le travestite. Donne nella storia

di Spadaro Alvise

editore: Bonanno

pagine: 224

Vi è già una proliferazione romanzesca di personaggi femminili che si travestono da uomini spesso per una naturale tendenza se
18,00

Diario dalla prigionia. All'inferno e ritorno

di Carbonaro Filippo

editore: Bonanno

pagine: 144

Il diario di prigionia, tenuto dal sottotenente Filippo Carbonaro durante due anni passati nei campi di concentramento nazisti
12,00

Operazione Husky. Storia e cronaca dello sbarco in Sicilia

di Condorelli Giambattista

editore: Bonanno

pagine: 160

Questo scritto, più che un saggio, vuole essere uno strumento di agile lettura e consultazione per chi desidera conoscere in m
10,00

Il territorio della Sicilia e le sue rappresentazioni

di Iachello Enrico

editore: Bonanno

pagine: 112

In questo volume si cerca di veicolare un'immagine della storia siciliana diversa da quella esportata da tanta letteratura e i
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.