Il tuo browser non supporta JavaScript!

Carocci: Le bussole

Che cos'è il graphic novel

editore: Carocci

pagine: 142

Negli ultimi trent'anni la straordinaria evoluzione del graphic novel gli ha consentito di superare in tutto il mondo le conve
12,00

Come lavorava Manzoni

di Giulia Raboni

editore: Carocci

pagine: 143

Manzoni non è autore che proceda per schemi o scalette: la storia nasce con la scrittura
12,00

Come lavorava Gadda

di Paola Italia

editore: Carocci

pagine: 143

«Come lavoro»? Si chiedeva Gadda nel 1949 in uno dei suoi saggi più famosi
12,00

Letteratura e fotografia

di Silvia Albertazzi

editore: Carocci

pagine: 140

La fotografia, fin dal suo apparire, ha influito sulla letteratura sia a livello tematico sia sulla stessa scrittura, mutandon
12,00

Che cos'è la conoscenza

di Tommaso Piazza

editore: Carocci

pagine: 138

Come ha sottolineato Aristotele all'inizio della "Metafisica", aspiriamo alla conoscenza perché siamo curiosi, e il sapere com
12,00

Leggere Shakespeare

di Rocco Coronato

editore: Carocci

pagine: 127

Perché un inglese di quattro secoli fa è ancora nostro contemporaneo? Questa guida è un compendio di aiuto alla lettura del te
12,00

Che cos'è una serie televisiva

editore: Carocci

pagine: 124

Negli ultimi anni le serie si sono imposte nel panorama televisivo internazionale, diventando il genere più amato e più apprez
12,00

Educazione e società

di Elena Besozzi

editore: Carocci

pagine: 140

Il rapporto educazione-società si è profondamente trasformato in relazione ai processi di modernizzazione, ma rimane tuttora f
12,00

Che cos'è la disintermediazione

di Paola Stringa

editore: Carocci

pagine: 142

Le nuove tecnologie consentono oggi di accedere a un gran numero di beni e servizi con semplicità e immediatezza, generando un
12,00

Cinema e videogiochi

di Riccardo Fassone

editore: Carocci

pagine: 111

Gli incontri tra cinema e videogioco sono spesso descritti come sfortunati
12,00

I bambini e la filosofia

di Nicola Zippel

editore: Carocci

pagine: 142

Parlare di filosofia ai bambini significa trasmettere la storia dei filosofi e delle loro idee o aiutarli a ragionare e a sviluppare un pensiero critico? Il libro racconta un'esperienza di insegnamento in cui le due opzioni non si escludono, ma sono complementari. I bambini possono riflettere sull'origine della vita, la responsabilità personale o il rapporto con gli altri mediante la conoscenza delle storie e delle idee di Pitagora, Platone, Confucio e Lao-tse. Attraverso una riflessione generale sull'insegnamento di questa disciplina e, in particolare, sulla sua didattica con i bambini, l'autore offre un esempio concreto e originale di pratica filosofica nella scuola elementare.
12,00

Che cos'è la fotografia

di Claudio Marra

editore: Carocci

pagine: 126

«Sono stata ossessionata dalle fotografie. È un mezzo che ha esplorato fino in fondo, nella sua storia relativamente breve, quasi tutti i problemi estetici, morali e politici di una certa importanza». Nulla meglio di queste parole, pronunciate a suo tempo da Susan Sontag, descrive il ruolo e l'importanza assunta dalla fotografia nella cultura contemporanea. Una presenza imponente, ramificata e sempre più significativa che il libro ripercorre in maniera sintetica, pur senza rinunciare a una originale riflessione teorica circa il senso degli avvenimenti tecnici, estetici e di costume che hanno segnato l'intera vicenda del mezzo. Un percorso affascinante e ricco di sorprese che prende avvio nei primi decenni dell'Ottocento e giunge fino ai nostri giorni, segnati dall'avvento del sistema digitale.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento