Città Nuova: I Prismi. Saggi

Per un'ermeneutica veritativa. Studi in onore di Gaspare Mura

Per un'ermeneutica veritativa. Studi in onore di Gaspare Mura

di Ireneus Korzeniowski

editore: Città Nuova

pagine: 440

In occasione del conferimento a Gaspare Mura del titolo di Professore emerito della Pontificia Università Urbaniana, questo volume intende rendere omaggio alla sua opera e ai sentieri della sua ricerca. I saggi qui raccolti si concentrano su varie tematiche dell'ermeneutica su fondamento veritativo; sul personalismo, l'etica dell'alterità e della solidarietà, il problema dell'ateismo, la questione della modernità, i problemi relativi al multiculturalismo e al dialogo tra le religioni; su autori, classici e moderni che in modo particolare sono stati ispiratori del suo pensiero: Boezio, Tommaso, Newman, Gilson, Heidegger, Gadamer, Ricoeur, Stein, Weil. Nel suo insieme, il Festschrift intende mettere in luce il contributo originale offerto da Gaspare Mura all'ermeneutica veritativa, sottolineando la sua importanza non solo per il rinnovamento della metafisica, ma anche per lo sviluppo del pensiero teologico in un'epoca di "crisi" dei fondamenti.
30,00
«Tu chi sei?». Le autorivelazioni di Cristo nel Vangelo di Giovanni

«Tu chi sei?». Le autorivelazioni di Cristo nel Vangelo di Giovanni

di Massimiliano Palinuro

editore: Città Nuova

pagine: 440

Il tratto caratteristico della narrazione giovannea è dato dal fatto che in essa Gesù si mostra come l'unico abilitato a parlare competentemente di sé. Nessuno degli interlocutori risulta essere in grado di sciogliere l'enigma della sua identità. Nel Quarto Vangelo questi si mostrano inquieti e incalzano il protagonista con la domanda: "Tu chi sei?". La risposta è data dai discorsi su se stesso e culmina con le autorivelazioni. In questo cambiamento di prospettiva rispetto agli altri Vangeli consiste la "rivoluzione copernicana" della cristologia giovannea: il passaggio da una cristologia su Gesù ad una cristologia di Gesù. L'autore conduce un'indagine esegetica sulle formule di autorivelazione del Vangelo giovanneo integrando il metodo storico-critico con quello narratologico.
32,00
Investire sui poveri. Padre Vilson Groh e il Progetto Aquilone

Investire sui poveri. Padre Vilson Groh e il Progetto Aquilone

di Antonio Polselli

editore: Città Nuova

pagine: 248

A partire dall'analisi della società contemporanea, che vive contraddizioni in apparenza irrisolvibili, il percorso seguito dall'autore in queste pagine propone l'intercultura come orizzonte di riferimento per la formazione di donne e uomini autentici "cittadini del mondo". L'esperienza pedagogica di padre Vilson Groh, con il Progetto Aquilone che coinvolge scuole in Brasile e in Italia, mostra come sia possibile vivere rapporti di reciproca accoglienza e convivenza, al di là di ogni barriera.
16,50
Israele, Maria, la Chiesa. Commento a Luca 1-2

Israele, Maria, la Chiesa. Commento a Luca 1-2

di Calogero Milazzo

editore: Città Nuova

pagine: 184

Il presente studio vuole aiutare a leggere i primi due capitoli del Vangelo di Luca nel contesto della liturgia del "sacrificio quotidiano" del tempo di Gesù e della comunità giudeo-cristiana di Gerusalemme e della Siro-Palestina. L'Evangelista ricostruirebbe i primi momenti della venuta del Salvatore (concepimento e nascita) rifacendosi a materiale presente nella liturgia e nella preghiera cristiana, modellate su quella ebraica descritta dal Tamid della Mishnà. Nel primo capitolo è descritto in che modo il popolo d'Israele giunge al compimento della sua vocazione nella casa di Zaccaria, mentre nel secondo in che modo tutti i popoli dell'impero romano contemplano la salvezza in Simeone, che tiene tra le braccia il Primogenito della Vergine e in Anna l'annunciatrice della buona notizia. L'explanandum delle due proposizioni narrative sono la casa di Zaccaria, figura profetica d'Israele, e i popoli della terra sottomessi dall'imperatore romano. L'explanans è costituito da Maria che con il Frutto del suo grembo entra nella casa di Zaccaria, e dall'offerta al Signore in Gerusalemme del Figlio primogenito della Vergine. Lo studio, riallacciandosi all'esperienza teologica del primo periodo della storia dell'interpretazione di questi capitoli, vuole essere un contributo per porre le basi per la riconciliazione dei cristiani senza venire meno alla lettura critica del tempo moderno.
14,00
Al servizio della vita. Sulle orme di Madre Teresa

Al servizio della vita. Sulle orme di Madre Teresa

di Valentino Salvoldi

editore: Città Nuova

pagine: 208

Ovunque la vita è in pericolo, noi dobbiamo essere presenti per difenderla e salvarla: è l'intuizione forte e lucida che spinge Madre Teresa di Calcutta a mettersi al servizio della vita nascente e della vita al suo tramonto. Una tensione che ha attraversato tutta la sua esistenza e che invita tutti noi, credenti e non credenti, a fare altrettanto. Sul tema Salvoldi traccia un percorso di riflessione. Ogni capitolo si apre con una testimonianza di Madre Teresa in cui emerge la sua strenua difesa degli oppressi, dei miserabili e degli ultimi. Segue quindi il commento dell'Autore nel quale si riportano episodi attinenti dall'Antico e Nuovo Testamento e il pensiero ufficiale della Chiesa, espresso nelle più recenti dichiarazioni del Magistero.
10,00
Sull'ampio confine. Storie di cristiani nel Caucaso

Sull'ampio confine. Storie di cristiani nel Caucaso

di Michele Zanzucchi

editore: Città Nuova

pagine: 224

Il Caucaso: una lunga e larga zona di frontiera, dalla steppa russa al deserto iraniano. Un grande, immenso confine popolato da civiltà millenarie stabili e potenti, ma anche da etnie di poche centinaia di unità. Terra di straordinaria bellezza paesaggistica, questa regione dell'Europa centrorientale è zona ecumenica e interreligiosa per eccellenza. Qui i cristiani sono chiamati a rispondere a tre sfide assai complesse: la sfida dell'ecumenismo, in particolare del dialogo cattolico-ortodosso; quella del rapporto con i fedeli di altre religioni (per la forte presenza islamica); e del dialogo con l'ateismo e l'agnosticismo, eredità del periodo sovietico. Con lo stile agile, tipico del reportage di viaggio, l'Autore traccia una radiografia lucida e originale della vita della comunità cristiana.
14,00
Igino Giordani e la sua Tivoli

Igino Giordani e la sua Tivoli

editore: Città Nuova

pagine: 124

Giordani nasce a Tivoli nel 1894 in una famiglia di estrazione sociale molto umile
10,00
Karol Wojtyla un papa venuto dall'Angelicum. Con la tesi dottorale in lingua latina: Doctrina de fide apud sanctum Ioannem a Cruce

Karol Wojtyla un papa venuto dall'Angelicum. Con la tesi dottorale in lingua latina: Doctrina de fide apud sanctum Ioannem a Cruce

editore: Città Nuova

pagine: 328

Nel 1948 Karol Wojtyla difende la sua tesi di Dottorato all'Angelicum. La poliedricità, l'attualità e l'interesse permanente della sua riflessione teologica sono all'origine di questo volume che raccoglie la sua tesi sul "La Dottrina della fede in San Giovanni della Croce" e alcuni saggi sul suo pensiero. L'intento è di evidenziare il collegamento ideale tra questa esperienza di formazione teologica e il pontificato successivo (1978-2005). Corredano il volume alcune testimonianze, scritte e fotografiche, riguardanti la presenza all'Angelicum, da Pontefice, di Karol Wojtyla.
34,00
Elogio dell'amore. L'inno alla carità di san Paolo

Elogio dell'amore. L'inno alla carità di san Paolo

di Gianni Santopietro

editore: Città Nuova

pagine: 372

L'amore è longanime, è benigno l'amore, non è invidioso l'amore, non è vanitoso, non si gonfia (1Cor 13, 4-8a): sono le parole, tratte dal famoso "Inno alla carità", con le quali san Paolo descrive ai Corinzi quali caratteristiche deve avere l'amore per essere evangelico. Il testo paolino fa da guida alla riflessione sul tema dell'amore. L'Autore commenta ciascuna caratteristica dell'Inno attingendo alla Bibbia, in particolare alle lettere dell'apostolo Paolo, alle opere dei Padri della Chiesa, al Magistero ecclesiale, agli esempi e agli scritti dei santi, di ieri e di oggi. Frutto di una lunga esperienza pastorale, il testo può essere un valido strumento per i corsi di formazione ed esercizi spirituali.
20,00
Come il Padre ha amato me... 365 pensieri per l'anno sacerdotale

Come il Padre ha amato me... 365 pensieri per l'anno sacerdotale

editore: Città Nuova

pagine: 104

365 pensieri per l'anno sacerdotale: scintille di luce tratte dalla Scrittura, dai Padri della Chiesa, dai Santi, dal Concilio Vaticano II. Testi di teologi, Papi, testimoni che invitano all'essenziale. In quattro volumi, che si possono facilmente unire al breviario, un percorso secondo le stagioni dell'anno che richiamano dimensioni fondamentali della vita dei preti: l'essere - l'agire le sfide - le prospettive. Attenta ai tempi liturgici questa raccolta, preparata da esperti di varie regioni del mondo, nasce dalla convinzione che "il prete serve": per realizzare la Chiesa come famiglia e diffondere nel mondo la civiltà dell'amore.
6,00
Incontrarsi nell'amore. Una lettura cristiana di Nikkyo Niwano

Incontrarsi nell'amore. Una lettura cristiana di Nikkyo Niwano

di Cinto Busquet

editore: Città Nuova

pagine: 428

Attraverso l'esperienza e il pensiero di Nikkyo Niwano (1906-1999), figura rappresentativa del buddismo giapponese contemporaneo, l'Autore suggerisce al lettore occidentale di matrice cristiana un valido contributo per comprendere le categorie di pensiero altrui per riuscire a condividere i rispettivi patrimoni di sapienza e a testimoniare la propria fede. Interessanti piste di riflessione, nell'attuale momento storico, in cui le culture e religioni interagiscono a livello planetario, e dove per la teologia cristiana il buddismo rappresenta la sfida più grande.
28,00
Suo figlio non ha niente, lei è pazza! Diario di una madre

Suo figlio non ha niente, lei è pazza! Diario di una madre

di Giustina Romolini Meazzini

editore: Città Nuova

pagine: 256

Gianni Meazzini (1957-2004) è affetto da una malattia degenerativa (sconosciuta?) che progredisce negli anni
12,00