Il tuo browser non supporta JavaScript!

Auditorium

Jazz border. Il jazz in Italia

di Claudio Chianura

editore: Auditorium

pagine: 192

Interviste e riprese originali con Francesco Bearzatti, Stefano Bollani, Claudio Cojaniz, Franco D'andrea, Zeno De Rossi, Mari
24,00

Soundtrax. La musica d'arte del '900 nel grande cinema

di Andrea Barone

editore: Auditorium

"Per quanto bravi possano essere i nostri compositori di musica da film, non sono Beethoven, Mozart o Brahms
20,00

Pinocchio

di Carlo Collodi

editore: Auditorium

16,00

Anime inquiete. 23 storie per mancare la vittoria

di Isabella Cesarini

editore: Auditorium

pagine: 156

«Inquieta è la scrittura e la lettura, ogni parola corre alla seguente per essere accresciuta, diminuita, smentita, sviata, di
14,00

Sergej Prokof'ev. La vita e la musica

di Laetitia Le Guay

editore: Auditorium

pagine: 180

Singolare destino quello di Sergej Prokof'ev (1891-1953), talento precoce che suscita clamore nella Russia dell'ultimo zar per
20,00

Memorie di un maestro di coro

di Lino Chiminelli

editore: Auditorium

pagine: 190

Questa del maestro uno Chiminelli è una bella storia narrata attraverso il suo personale rigo musicale, che dalle pieghe di una tragica guerra vista con lo stupore degli occhi di un bambino, delle tante privazioni giovanili, di un lungo studio e degli stentati inizi di una vita a due nella camera ammobiliata di Milano, punta al cuore di chi lo conosce e anche dei molti che, attraverso questo libro, vedranno forse sotto una luce diversa la vita di allora e quella dei nostri giorni. Sono memorie scritte in origine perché i nipoti ricordino il nonno, certo. Ma anche perché molti non dimentichino da dove veniamo e quali vie abbiamo voluto percorrere. Perciò, dai suoi piccoli lettori naturali, questa storia è destinata ora a passare nelle mani di un pubblico più vasto che vorrà apprezzare quegli spunti di innocenza, meraviglia e poesia ma anche, a tratti, di velata amarezza che animano queste pagine e queste righe. Anzi, righi.
20,00

Claude Debussy. La vita e la musica

di Ariane Charton

editore: Auditorium

pagine: 277

Claude Debussy, figura eccentrica rispetto al compositori dell'epoca, risulta tuttavia un autentico figlio del suo tempo se messo in relazione al pittori e agli scrittori suoi contemporanei. Ha scelto la musica perché gli permetteva di descrivere e dipingere meglio un proprio mondo immaginario fatto di sensazioni e interpretazioni. È impressionista e simbolista originale, al servizio della sua principale ambizione: "portare la musica a rappresentare il più da vicino possibile la vita stessa". Una vita fatta di sensazioni, di voluttà, ma anche di sogno e interpretazioni nascoste. Una vita e un'opera, le sue, ramificate e inquiete alla ricerca di un ideale senza eguali. "Voglio scrivere il mio sogno musicale con il distacco più completo da me stesso scriveva Debussy - voglio cantare il mio paesaggio interiore con il candore ingenuo dell'infanzia. Forse questa innocente grammatica d'arte non procederà senza attriti e si burlerà sempre di coloro che parteggiano per l'artificio della menzogna, ma occorre sforzarsi di essere un grande artista per sé e non per gli altri. voglio osare essere me stesso e anche soffrire per la mia personale verità."
20,00

Come nascono i comici. Dal Derby allo Zelig, 60 anni da ridere

editore: Auditorium

pagine: 254

Il Derby Club Cabaret apre a Milano verso la fine degli anni '60 e per alcuni lustri diventa la fucina di una comicità inedita, surreale, cinica, davvero rivoluzionaria.
20,00

Marrakech. Guida d'arte e cultura

editore: Auditorium

pagine: 128

Terzo titolo di una collana di guide tutte da leggere: storia, personaggi, notizie utili, musei e gallerie d'arte, gastronomia, musica, cinema, teatro e letteratura... Per viaggiatori curiosi e lettori nomadi.
12,00

Gioco d'azzardo e ludopatia. Dal divertimento alla dipendenza

di Caterina Donadeo

editore: Auditorium

pagine: 127

Probabilità di fare 6 al superenalotto: 1 su 622.614.630. Probabilità di prendere una cinquina al lotto: 1 su 43.949.268. Probabilità di morire colpiti da un fulmine nel corso di un anno: 1 su 12.000.000. Basterebbero questi dati a scoraggiare qualunque potenziale giocatore d'azzardo. Ma le dinamiche della dipendenza da gioco, della cosiddetta "ludopatia", sono molto più complesse e delicate. Questo studio sul campo analizza motivazioni, origine, conseguenze e possibili vie d'uscita di un fenomeno sempre più diffuso, verso cui lo stato mantiene una posizione di sostanziale ambiguità.
16,00

Berlino. Guida d'arte e cultura

editore: Auditorium

pagine: 152

Informazioni utili
12,00

Bolzano. Guida d'arte e cultura

editore: Auditorium

pagine: 160

Primo titolo della nuova collana di guide tutte da leggere: storia, personaggi, notizie utili, musei e gallerie d'arte, gastro
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.