Fazi

Racconti di un uomo che ha fretta

Racconti di un uomo che ha fretta

di Emanuel Carnevali

editore: Fazi

pagine: 195

Fu Ezra Pound a fare per la prima volta nel 1925 in Italia il nome del poeta e scrittore fiorentino Emanuel Carnevali che impa
15,00
Shakespeare politico. Drammi storici, drammi romani, tragedie

Shakespeare politico. Drammi storici, drammi romani, tragedie

di Ekkehart Krippendorff

editore: Fazi

pagine: 355

Politologo tedesco, Krippendorff presenta dodici saggi su altrettante opere di William Shakespeare, dall'"Amleto" al "Re Lear"
29,00
11 settembre. Cosa c'è di vero nelle «teorie del complotto»

11 settembre. Cosa c'è di vero nelle «teorie del complotto»

di David R. Griffin

editore: Fazi

pagine: 274

Partendo da una posizione di scetticismo sulle cosiddette teorie del complotto riguardo l'11 settembre, l'autore ne vaglia le principali e individua in alcune di esse elementi probanti. Nel 1995 la polizia filippina consegnò agli Stati Uniti le informazioni trovate in un computer di Al Qaeda che descrivevano un piano per dirottare degli aerei e colpire degli obiettivi sensibili. Nel luglio 2001 la CIA e l'FBI erano in possesso di informazioni su un probabile atto terroristico. I capi di governo di diversi paesi avevano informato i servizi americani dell'attacco. L'amministrazione Bush, dunque, sapeva di un attacco terroristico ed ha utilizzato questa consapevolezza per scatenare una guerra, come accadde per l'attacco a Pearl Harbor.
11,00
Ursula

Ursula

editore: Fazi

pagine: 72

Ursula e Miro sono due bambini inseparabili e sognatori che trascorrono felici i loro giorni insieme fantasticando e prometten
10,00
Un mese in campagna

Un mese in campagna

di Carr James L.

editore: Fazi

Tom Birkin, veterano della Grande Guerra e con un matrimonio fallito alle spalle, arriva nello sperduto villaggio dello Yorksh
14,50
Un dolce odore di morte

Un dolce odore di morte

di Guillermo Arriaga

editore: Fazi

pagine: 185

Una ragazza viene trovata morta in un campo di saggina
13,50
Bush in Babilonia. La ricolonizzazione dell'Iraq

Bush in Babilonia. La ricolonizzazione dell'Iraq

di Tariq Ali

editore: Fazi

pagine: 300

L'attacco e l'occupazione dell'Iraq costituiscono un precedente che, molti temono, darà forma alla politica internazionale del
11,00
Le muse e l'origine divina della parola e del canto

Le muse e l'origine divina della parola e del canto

di Walter F. Otto

editore: Fazi

pagine: 122

L'argomentazione de "Le Muse" verte, come recita il sottotitolo, sulla convinzione dell'origine divina del canto e della parola; Otto ipotizza cioè il carattere divino dell'autentica parola poetica e della musica, chiamate entrambe a esprimere il ritmo originario dell'esistente. Il percorso inizia dalla presenza (nel mondo e nella poesia) delle Ninfe, le cui apparizioni preludono al canto altisonante delle Muse. Otto articola questo percorso offrendo scorci della grande poesia e dell'antica sapienza greca, per metà apollinea e luminosa, per metà enigmatica e oscura. La narrazione ci offre una riflessione sull'essenza lirica della realtà, di cui la Musa è raffigurazione: su quanto il mondo, umano e divino, sia fatto di poesia e di canto.
14,00
Genealogia della verità. Storia e virtù del dire il vero

Genealogia della verità. Storia e virtù del dire il vero

di Bernard Williams

editore: Fazi

pagine: 297

Cosa significa "dire la verità"? Che ruolo gioca nelle nostre vite? Con la sua caratteristica combinazione di passione, elegan
29,00
Dopo il liberismo. Proposte per una politica economica di sinistra

Dopo il liberismo. Proposte per una politica economica di sinistra

di Andrea Ricci

editore: Fazi

pagine: 390

Un'analisi del fallimento del neoliberismo che si interroga sulla possibilità di superarlo "da sinistra", attraverso una serie di proposte di politica economica che toccano i temi più attuali del dibattito in corso: il ruolo delle istituzioni commerciali e finanziarie globali, il sistema monetario internazionale, il trattato di Maastricht, ma anche la politica dei salari, la previdenza, l'intervento pubblico, il debito, l'equità fiscale. La costruzione di uno spazio pubblico, fondato su forti meccanismi di partecipazione democratica e sulla definizione di un modello di sviluppo in cui l'equità sociale sia il presupposto della crescita economica, è oggi la sola strada per scongiurare un regresso storico, già in atto con la guerra e il terrorismo.
21,50
L'udienza è tolta

L'udienza è tolta

di Degli Antoni Piero

editore: Fazi

pagine: 233

L'omicidio di una prostituta infiamma le cronache della tranquilla La Spezia
12,50
Perché i liberal vinceranno ancora

Perché i liberal vinceranno ancora

di Robert B. Reich

editore: Fazi

pagine: 264

Il saggio descrive le ragioni per cui i liberal svolgeranno ancora un ruolo di primo piano nella politica degli Stati Uniti
19,00