Il tuo browser non supporta JavaScript!

Garzanti

Babele. Le 20 lingue che spiegano il mondo

di Gaston Dorren

editore: Garzanti

pagine: 408

Sono oltre seimila le lingue vive in tutto il mondo, ma è sufficiente conoscere le venti descritte in Babele - alcune diffuse
16,00

Odio gli uomini

di Pauline Harmange

editore: Garzanti

pagine: 128

Le donne sono state spesso accusate di odiare gli uomini, e istintivamente lo hanno sempre negato
10,00

Variazioni belliche

di Amelia Rosselli

editore: Garzanti

pagine: 192

Uscito per la prima volta nel 1964, Variazioni bellich e si articola in tre sezioni: Poesie (1959), Variazioni (1960-1961) e i
16,00

Il paese del sale e delle stelle

di Zeyn Joukhadar

editore: Garzanti

pagine: 384

Il mondo di Nour, è fatto di colori
14,00

Il giardino dalle mille voci

di Ewald Arenz

editore: Garzanti

pagine: 208

Sally ha diciassette anni e pensa che tutto il mondo sia contro di lei
16,00

Il desiderio mi brucia. Poesie d'amore

di Cesare Pavese

editore: Garzanti

pagine: 96

Viscerale e appassionato, il sentimento d'amore è rappresentato da Cesare Pavese a tinte di straordinaria vividezza
4,90

La figlia del peccato

di Emily Gunnis

editore: Garzanti

pagine: 348

Sussex, 1956
14,00

Teatro: Il Cavaliere avaro-Mozart e Salieri-Il Convitato di pietra-Festino in tempo di peste-Rusalka-Scene di epoche cavalleresche-Boris Godunov

di Aleksandr Puskin

editore: Garzanti

pagine: 240

Prendendo a modello Shakespeare, Puskin mira ad affrancare la drammaturgia russa dalle convenzioni del teatro di corte per far
12,00

Lord Jim

di Joseph Conrad

editore: Garzanti

pagine: 432

Sempre alla ricerca dell'occasione per realizzare i suoi sogni di gloria, Jim, giovane marinaio inglese, si imbarca come secon
9,50

La donna che realizzava i sogni

di Phaedra Patrick

editore: Garzanti

pagine: 300

C'è una cosa che Martha, bibliotecaria di indole affabile e generosa, non riesce a fare: dire di no
17,80

La sola colpa di essere nati

editore: Garzanti

pagine: 128

«Per me è molto importante sentirmi sulla tua stessa strada
16,00

Quando Mussolini non era il duce

di Emilio Gentile

editore: Garzanti

pagine: 396

A marzo del 1912, il ventinovenne Benito Mussolini è solo un marxista di provincia
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento