Il tuo browser non supporta JavaScript!

Isbn Edizioni

Kansas City 1927. Con CD Audio

editore: Isbn Edizioni

pagine: 267

Stagione 2011-2012. Due tifosi della Roma scrivono la cronaca delle partite viste, a cominciare dalla prima che in agosto elimina la squadra dalla modesta Europa League. Scrivono come parlano, niente di più niente di meno. L'accento romanesco spinge alla parodia belliana, sfiora Lando Fiorini e Venditti, costeggia con ironia (e non) il gergo coatto e curvarolo, canzonettaro e tecnico "depallone", sfuma nella battuta da bar e nello svolazzo colto, irrompe nell'invettiva politica e sentimentale. Nel frattempo la stagione di Luis Enrique e degli americani, nata all'insegna d'una promessa di revolución che non si respirava in città dai tempi di Zeman, insegna a guardare strani e inutili numeri, come le percentuali del possesso palla. Si rivela un'annata folle, con poche gioie, parecchi dolori, svariati eventi incomprensibili. Uno striscione dissimula così la disperazione: "Mai schiavi del risultato". Proteggendosi dietro l'anonimato, Diego Bianchi e Simone Conte hanno usato Facebook come "autoterapia di gruppo", e hanno incontrato per strada più di 18mila fan: i "piacitori". Le cronache dell'annata diventano qui libro, impreziosite dalle letture di Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Valerio Mastandrea, oltre che dei due autori.
18,00

Olimpiadi

editore: Isbn Edizioni

pagine: 281

Due settimane e mezzo di sport, 12 000 atleti, 29 discipline, 206 comitati nazionali, 300 medaglie d'oro in palio. Ogni quattro anni il mondo si ferma per assistere a uno spettacolo grandioso ed emozionante. Il trionfo dell'agonismo e della passione: le Olimpiadi. Per non arrivare impreparati all'appuntamento, gli autori di questo libro hanno realizzato una guida completa e originale sull'argomento. Un "programma di educazione alle Olimpiadi" che vi spiegherà: perché guardare un particolare sport, la sua storia. I fondamentali, le finezze e le vicissitudini olimpiche. Senza tralasciare statistiche, aneddoti, curiosità. Insomma: tutto quello che avreste voluto sapere ma non avete mai osato chiedere.
12,00

Storia naturale del nerd. I ragazzi con gli occhiali che hanno cambiato il mondo

di Benjamin Nugent

editore: Isbn Edizioni

pagine: 231

Chi sono i nerd? Da dove arrivano, come vivono e, soprattutto, cosa fanno? "Storia naturale del nerd" ricostruisce in modo rigoroso e divertente la vera storia di una comunità sempre più potente, che nel giro di alcuni decenni è arrivata a dominare, in un modo o nell'altro, la nostra cultura popolare. Non c'è da stupirsi, allora, se Bill Gates, Steve Jobs, Steven Spielberg e Mark Zuckerberg, da sfigati secchioni quali erano, siano oggi diventati guru e modelli per intera generazione. Insieme alle loro storie, Nugent racconta anche le manie di un intero popolo, senza nazione né bandiera, ma con una serie di passioni comuni: videogame, supereroi, anime, gadget tecnologici, spade finte, fumetti, cyborg, alieni, giochi di ruolo e via dicendo. Partendo da Frankenstein e Orgoglio e pregiudizio, passando per Dungeons & Dragons, fino ad arrivare a Halo, Benjamin Nugent descrive uno dei fenomeni culturali più importanti e diffusi del nostro tempo.
19,90

Il Barça

di Sandro Modeo

editore: Isbn Edizioni

pagine: 196

La notte del 28 maggio 2011, a Wembley, il Barcellona ha vinto la Champions League battendo il Manchester United. Non è stato un semplice successo sportivo, ma l'irrompere di un'altra dimensione calcistica. Mai come quella notte, il Barcellona ha dimostrato di essere "més que un club". Ed è stato anche il punto culminante di una parabola dalle radici remote, quella del "calcio totale": un universo vastissimo, che parte da Rinus Michels e Johan Cruijff e passa per pionieri e variantisti, ortodossi ed eretici, tutti accomunati dalla tensione utopica verso un calcio costruttivo e offensivo. Per capire a fondo le caratteristiche di questa galassia, Modeo ci parla delle origini storiche e culturali del totaalvoetbal, ma spazia anche tra discipline in apparenza lontane da quelle sportive, dalla biologia evoluzionistica alla fisica, approdando ad analogie sorprendenti tra il calcio e il comportamento di batteri e anticorpi, o tra la meccanica quantistica e l'avveniristico Barcellona di Guardiola.. Prefazione di Paolo Condò. Postfazione di Irvine Welsh.
13,90

Gesù, fate luce

di Domenico Rea

editore: Isbn Edizioni

pagine: 237

Nofi, Napoli e provincia, tra il fascismo e la partenza degli Alleati dal Sud, sono lo sfondo dei dodici racconti che compongo
12,00

Una montagna. I nostri prossimi diecimila anni con le scorie nucleari

di John D'Agata

editore: Isbn Edizioni

pagine: 189

Yucca Mountain è a 160 km da Las Vegas, la città dove si è appena trasferita la madre di John D'Agata. Da questo luogo simbolo dell'America comincia un'inchiesta spietata e poetica, secondo lo stile del New New Journalism alla Foster Wallace, sui paradossi della gestione dell'energia nucleare. Sostenuto da Reagan e Bush Jr, momentaneamente accantonato da Obama nella speranza di soluzioni alternative, il progetto Yucca Mountain è la "grande opera" più folle mai concepita da un governo occidentale: trasportare via terra 77mila tonnellate di scorie radioattive sparse negli Stati Uniti e stivarle nel cuore di una montagna nel deserto del Nevada. Tempo dell'operazione: un secolo o giù di lì. A patto che si riesca a riempirlo senza incidenti, il deposito dovrebbe restare al sicuro da infiltrazioni e sconvolgimenti tellurici per diecimila anni, stando alle previsioni degli esperti. Ma come dovrà essere scritto il cartello "Pericolo di morte" perché venga compreso dai nipoti dei nostri pronipoti?
16,00

La vita rivoluzionaria di Friedrich Engels

di Tristram Hunt

editore: Isbn Edizioni

pagine: 390

"Marx era un genio, noialtri al massimo avevamo talento" disse Friedrich Engels alla morte del suo amico di sempre. Eppure, l'uomo spesso ricordato soltanto come il braccio destro di Marx ebbe una vita davvero fuori dal comune. Figlio di una ricca famiglia prussiana, industriale tessile nella Manchester dell'Ottocento, Engels visse un'esistenza da vero capitalista donne, champagne, vestiti eleganti - affrontando allo stesso tempo il fuoco delle rivolte e dei primi movimenti operai. Sacrificò tutto se stesso alla causa comunista, sostenendo economicamente Marx e la sua famiglia per quasi quarant'anni. La sua esperienza sul campo fu fondamentale e diede forma alla parte politica, sociologica, culturale di una delle più ambiziose analisi dello "stato di cose presenti" mai tentate, oggi sorprendentemente attuale dopo gli orrori del comunismo reale, nella claustrofobia ideologica del capitalismo globale e della "fine della storia".
27,00

Karl Marx. Una vita

di Francis Wheen

editore: Isbn Edizioni

pagine: 400

"È tempo di mettere da parte la mitologia e cercare di riscoprire l'uomo Marx." Con questo proposito nel 1999 Francis Wheen si apprestava a riscattare da un secolo e mezzo di luoghi conumi la figura del filosofo consegnato alla storia come il "padre del comunismo". Attingendo da testimonianze epistolari e da una sterminata bibliografia, Wheen riscostruisce la vita agra di un intellettuale moderno dalla testa leonina e dalla grandiosa verve polemica. Dopo la spensieratezza goliardica degli anni di studio in Germania, la vita da esule a Londra mise a dura prova "il Moro" e la sua famiglia: sempre in cerca di un articolo da scrivere per pagare i creditori, Marx chiedeva puntualmente aiuto all'amico Engels, che non mancò mai di sostenerlo nelle imprese più ambiziose né di sollevarlo dai frequenti tracolli economici, neppure durante la lunghissima gestazione de Il capitale. Un racconto vivace e commovente, ricco dei dettagli quotidiani e delle contraddizioni che accompagnarono il destino e l'opera di uno degli uomini più ammirati, criticati e temuti di tutti i tempi.
27,00

Palestina borderline. Storie da un'occupazione quotidiana

di Saree Makdisi

editore: Isbn Edizioni

pagine: 283

Questo libro non racconta storie di kamikaze, ma storie di persone comuni. Esistenze che sarebbero banalmente normali, se non dovessero fare i conti con gli orrori di un'occupazione quotidiana: checkpoint chilometrici, guardie armate, perquisizioni indiscriminate. Saree Makdisi viaggia nei territori, scatta fotografie, racconta dati e informazioni sulle condizioni di vita dei palestinesi e spiega come il cosiddetto "processo di pace" nasconda di fatto il progressivo restringimento geografico della Palestina e una serie di misure di sicurezza punitive imposte dallo Stato di Israele.
29,00

Social killer. La rivolta dei nuovi schiavi

di Mark Ames

editore: Isbn Edizioni

pagine: 347

Social killer: svegliarsi un bel mattino, caricare l'AK47 e andare al lavoro e ammazzare tutti quanti. Questo è quello che accadeva nell'America della "Reaganomics", quando alcuni impiegati postali all'improvviso si trasformavano in sanguinari assassini. Mark Ames racconta i protagonisti, analizza le loro "ragioni", passa in rassegna le spiegazioni più in voga: follia individuale, violenza diffusa, armi facili, emulazione di cattivi modelli. Ma ne manca una: il lavoro stesso. La solitudine dei lavoratori non più difesi dal sindacato, sottoposti alla crudeltà della nuova cultura aziendale, sostiene Ames, riporta la storia americana al tempo della schiavitù. Chi definirebbe oggi le rivolte degli schiavi come episodi di violenza gratuita a opera di pazzi isolati? "Social killer" ci fa riconsiderare l'idea che abbiamo del lavoratore, dello schiavo e dei padroni invisibili che governano le nostre vite, fino a convincerci che le sue scioccanti argomentazioni sono tutt'altro che paradossali.
29,00

La grande baldoria. Come i ragazzi della City hanno distrutto il capitalismo globale

di Seth Freedman

editore: Isbn Edizioni

pagine: 187

A tempi della cosiddetta "bolla" delle dotcom, tra i primi segnali della nascita dell'economia di carta, Seth Freedman è stato uno dei broker d'assalto che hanno trasformato la Borsa di Londra da club per gentiluomini in una specie di enorme sala giochi. Il racconto da insider di quegli anni ruggenti, il senso di onnipotenza dei ragazzi che muovevano milioni di sterline passando le giornate davanti allo schermo di un computer come se stessero continuando a giocare a un videogame, e si concedevano lunghe nottate di lusso, sesso, cocaina, è soltanto la premessa a questo lavoro. Vent'anni dopo, nel pieno della crisi globale, Freedman ritorna sul luogo del delitto. Incontra vecchi colleghi e nuovi squali che, spesso nascosti dietro nomi di finzione, compongono una sorprendente narrazione etnografica degli uomini che hanno rischiato di far esplodere il capitalismo planetario. Loro malgrado.
17,00

Richistan. Come i ricchi sfondati spendono i loro fantastilioni

di Robert Frank

editore: Isbn Edizioni

pagine: 236

È nato un nuovo Paese. Si chiama Richistan, è più grande del Belgio, e incredibilmente ricco. Il suo cuore è negli Usa, ma pulsa in tutto il mondo. I suoi abitanti sono dieci milioni di nuovi ricchi. Guadagnano decine milioni di dollari all'anno, hanno case da 91mila metri quadrati, yacht lunghi 120 metri, Boeing privati con tavole del water in oro zecchino, spendono 1 milione di dollari per un orologio e, tra le centinaia di persone a servizio, possono pagare il maggiordomo 200mila dollari l'anno e l00mila l'addetto alla voliera. Una cronaca in prima persona sulla classe che sta ridisegnando l'economia e i consumi mondiali.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.