Manni

Il contrario di padre

Il contrario di padre

di Sebastiano Mondadori

editore: Manni

pagine: 160

Quando sa della morte del padre, Giulio non lo vede da trent'anni, da quell'estate del 1977 in cui sua madre ha dovuto lasciar
14,00
L'inclemenza del tempo

L'inclemenza del tempo

di Elisabetta Cabona

editore: Manni

pagine: 73

Lo sguardo interiore, il
13,00
Strani delitti all'Hotel dei Filosofi

Strani delitti all'Hotel dei Filosofi

di Giuseppe Feyles

editore: Manni

pagine: 304

Ventiquattro tra i più grandi pensatori di tutti i tempi, da Eraclito a Hegel, da Agostino a Rousseau; e con essi un giovane c
17,00
Non è triste Venezia. Pietre, acque, persone. Reportage narrativo da una città che deve ricominciare

Non è triste Venezia. Pietre, acque, persone. Reportage narrativo da una città che deve ricominciare

di Francesco Erbani

editore: Manni

pagine: 229

Francesco Erbani passeggia per calli e campielli e poi al Lido in sella a una bicicletta, osserva l'Hotel
15,00
Lungo la strada

Lungo la strada

di Luciano Luisi

editore: Manni

pagine: 144

La scrittura di Luciano Luisi è un'inesausta meditazione sulla vita e sulle sue vicissitudini attraverso l'attivazione continu
18,00
Mio figlio in rosa.

Mio figlio in rosa. "Ti senti maschio o femmina?" "Io mi sento io"

di Camilla Vivian

editore: Manni

pagine: 182

Camilla ha 46 anni, vive con tre figli dai 14 agli 8 anni e un cane
16,00
Mafie del mio stivale. Storia delle organizzazioni criminali italiane e straniere nel nostro Paese

Mafie del mio stivale. Storia delle organizzazioni criminali italiane e straniere nel nostro Paese

di Enzo Ciconte

editore: Manni

pagine: 171

Cos'è la mafia, come e quando è nata, come si è sviluppata, come è cambiata, quali sono i suoi legami con il potere, con la po
14,00
Che non si muore per amore. Come reagire alle delusioni d'amore. Consigli dalla letteratura di tutti i tempi

Che non si muore per amore. Come reagire alle delusioni d'amore. Consigli dalla letteratura di tutti i tempi

editore: Manni

pagine: 149

E da qui, ci siamo passati tutti... La delusione d'amore è una di quelle esperienze che, ahi noi, capita a chiunque, in ogni epoca e latitudine. Come si reagisce? Come si affrontano l'abbandono, il tradimento, l'amore non corrisposto? Con un arcobaleno variopinto di risposte, dalle tonalità nere della disperazione al rosa confetto del "morto un papa se ne fa un altro", fino ai rimedi delle fattucchiere e alla shopping terapia. Oppure ascoltando i consigli dei grandi scrittori e pensatori che, pure loro, ci son passati... Questo è un manuale di sopravvivenza, un'antologia che partendo dalla letteratura antica e arrivando ai giorni nostri suggerisce tecniche, pratiche e regole per vincere lacrime e autocommiserazione. L'importante, a quanto dice Ovidio, magister remediorum amoris, è distrarsi, con il lavoro, lo sport, lo studio; circondarsi di amici e non restare mai soli; richiamare alla memoria i momenti brutti trascorsi con l'amato e enfatizzarne i difetti; fare sparire i suoi regali; evitare qualunque sconvolgimento emotivo, compreso quello della poesia e del teatro; e male che vada, ricorrere alle pozioni magiche.
14,00
Dostoevskij e la polifonia. Dal romanzo al teatro: 1890-1936

Dostoevskij e la polifonia. Dal romanzo al teatro: 1890-1936

di Luigi Pirandello

editore: Manni

pagine: 122

Un'agile antologia di testi di Pirandello ricostruisce il suo rapporto con Dostoevskij, il peso notevole che il romanziere rus
13,00
Antropologia immobiliare. Comportamenti dell'abitare e marketing immobiliare

Antropologia immobiliare. Comportamenti dell'abitare e marketing immobiliare

di Riccardo E. Grassi

editore: Manni

pagine: 112

Quando e perché decidiamo di acquistare un'abitazione? Il prezzo è davvero così importante oppure sono altri i fattori che accelerano o inibiscono la nostra scelta? Esiste la casa dei sogni o sono gli stimoli del marketing, le riviste di moda, le suggestioni suscitate dai progetti delle archistar ad imporci nuovi modelli dell'abitare? Corroborato da un'approfondita ricerca sul campo, il libro risponde a questi e molti altri interrogativi intrecciando la psicologia e l'antropologia con le dinamiche tipiche dell'architettura e della progettazione urbanistica. Si scopre allora che oggi si è superato il bisogno di casa approdando al desiderio di abitare. Riccardo Grassi, attraverso un percorso affascinante e pragmatico, ci guida alla scoperta di questo nuovo e attualissimo paradigma, dove la zona nella quale preferiamo vivere è criterio imprescindibile nella scelta di un'abitazione. Condivisione, paesaggio, relazioni sociali, luogo del cuore, quartiere, comunità sono parole chiave: "sentirsi a casa" è una sensazione dell'anima.
12,00
Non ho l'età. Perdere il lavoro a 50 anni

Non ho l'età. Perdere il lavoro a 50 anni

di Loris Campetti

editore: Manni

pagine: 184

Cosa significa trovarsi a 50 anni senza un lavoro perché delocalizzano la fabbrica, o tagliano il personale, o l'azienda fallisce? Come si sopravvive se si è troppo giovani per la pensione e troppo vecchi per riuscire a ricollocarsi, con i figli ancora a scuola e un mutuo da pagare? Loris Campetti scrive un reportage viaggiando per l'Italia e raccogliendo nove storie emblematiche di una generazione di lavoratori dimenticati, invisibili: c'è la Ottana in Sardegna e l'amianto di Avellino, la Merloni di Fabriano e l'Eutelia di Roma, ci sono le storie di una grafica e di un direttore di teatro toscani, le coop rosse emiliane, gli indiani del Reggiano, c'è l'occhialeria del Veneto. Ci sono, soprattutto, delle donne e degli uomini: ognuno racconta la propria storia, e Campetti ne spiega il contesto territoriale e lavorativo. Scrive l'autore: "Via via che prendevo appunti nel mio block notes mi sono rafforzato nell'idea antica della centralità del lavoro nella vita delle persone, perché quando il lavoro viene meno non è dell'assistenza che si va in cerca, bensì della dignità. Cioè del lavoro. Un lavoro irrobustito dai diritti, per non tornare alla schiavitù, come ci ricorda un'indiana del Punjab arrivata nella Pianura padana per mettere etichette alle nostre t-shirt griffate, a mungere le nostre mucche e strigliare i nostri cavalli." Introduzione di Rossana Rossanda.
15,00
Se mi cerchi non ci sono

Se mi cerchi non ci sono

di Mizzau Marina

editore: Manni

pagine: 204

Dopo il funerale di Leonardo le due mogli, le figlie, le sorelle, il nipote, il cugino, una zia e alcuni amici si ritrovano in
17,00