Il tuo browser non supporta JavaScript!

McGraw-Hill Education

Senso di comunità. Come e perché i legami contano

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 214

Questo libro si occupa di legami sociali, di convivenza, di "noi" e quindi necessariamente anche di "loro". Si occupa, in definitiva, dell"'altro necessario" (Amerio, 2013), quell'altro senza cui l'essere umano non può darsi nella sua natura propriamente umana, e che pur tuttavia pone il problema della differenza. (Dalla Prefazione)
21,00

Strategie e performance dell'industria alimentare

editore: McGraw-Hill Education

29,00

Market-driven management. Marketing strategico e operativo

di Jean-Jacques Lambin

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 596

La settima edizione italiana del manuale "Market-Driven Management
56,00

Economia aziendale. Modelli, misure, casi

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 360

L'economia aziendale e l'aziendalismo sono oggi chiamati a nuove responsabilità in Italia
42,00

Gettys fisica

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 454

La quarta edizione italiana è destinata a tutti quei corsi di Fisica delle facoltà di Ingegneria e Scienze che trattano l'Elet
32,00

Now we work. Progettare gli uffici dell'innovazione

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 248

Parlare di smaterializzazione dei luoghi di lavoro, di spazi non definiti, flessibili o di ufficio per nomadi non vuol dire as
37,00
21,00

Psicologo: verso la professione. Dall'esame di Stato al mondo del lavoro

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 814

La laurea in psicologia si rivela sempre più spesso una tappa intermedia in un processo formativo che sembra non finire mai. Esami di Stato, selezioni per l'ammissione in scuola di specializzazione, esami di concorso anche per un semplice incarico, richiedono di rivedere e aggiornare di continuo la propria preparazione. Il taglio accademico dei tradizionali testi universitari in questi casi non serve. Occorre piuttosto un testo unico, aggiornato, non dispersivo, che consenta un approfondimento mirato delle materie di base e di quelle specialistiche della nostra disciplina. La nuova edizione di questo volume è profondamente rivista e aggiornata nella forma e nei contenuti anche alla luce della nuova classificazione del DSM-5. Inoltre nel sito web ateneonline.it/moderato-rovetto4e dedicato al volume sono disponibili ulteriori importanti risorse di supporto.
59,00

Manuale di management per le professioni sanitarie

di Carlo Calamandrei

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 677

La nuova edizione viene pubblicata profondamente rinnovata nei contenuti, ma sempre in continuità con l'impianto metodologico, lo stile e i contributi messi a punto da Carlo Calamandrei, indiscusso ideatore dell'opera e fra i primi ad avviare nel nostro Paese una riflessione sistematica sulle funzioni manageriali del professionista sanitario. Con il contributo di un folto numero di autori di riferimento nelle diverse tematiche via via affrontate, tutti i capitoli sono stati oggetto di profonda e innovativa revisione, con l'obiettivo ambizioso di aggiornare i contenuti alle caratteristiche in continua evoluzione del contesto sociosanitario. È stato dato ampio spazio, inoltre, a numerosi argomenti nuovi: dall'organizzazione degli ospedali per intensità di cura agli effetti delle attività sanitarie sugli esiti sensibili all'infermieristica, dalle caratteristiche degli ospedali magnete alle innovazioni dei percorsi clinico-assistenziali.
49,00

Modelli organizzativi in ambito ospedaliero. Innovare con l'intensità di cura e la complessità assistenziale

di Annalisa Pennini

editore: McGraw-Hill Education

pagine: 219

Il tema dell'intensità delle cure e della complessità assistenziale è piuttosto recente, sia nel dibattito scientifico che manageriale e professionale e come tale presenta diverse possibilità interpretativi e differenti "mondi di senso". In questo libro si tenta di dare voce a tutte queste possibilità, tenendo conto delle diverse "visioni". Il punto di partenza, come evidenzia il titolo, è quello organizzativo, degli ospedali che cambiano, da una logica "tradizionale", verticale, per specialità; a una innovativa, orizzontale, per bisogni diversificati. Si è voluto evidenziare come il cambiamento sia prima filosofico-culturale e poi come coinvolga organizzazioni e professionisti. Addentrandosi nei modi per leggere il fenomeno, si incontrano diverse terminologie, definizioni e significati. In ragione di questa complessità interpretativa, si è scelto di denominare il percorso di cambiamento come: innovazione per "intensità di cura e complessità assistenziale" per valorizzare e dare spazio ai differenti punti di vista. Questo libro nasce dall'idea e dalla volontà di mettere su carta situazioni concrete ed esperienze sulla transizione da modelli di organizzazione ospedaliera tradizionale a quelli per intensità di cura e complessità assistenziale, aggiungendo elementi teorici utili alla comprensione del fenomeno nella sua complessità.
29,00
23,00

Chimica e propedeutica biochimica

di Luciano Binaglia

editore: McGraw-Hill Education

67,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.