Il tuo browser non supporta JavaScript!

Oasi Alberto Perdisa

Natura e cultura occidentale. Tra mondo antico ed età moderna

di Vilma Baricalla

editore: Oasi Alberto Perdisa

pagine: 190

Nel corso della storia, l'uomo occidentale ha progressivamente affermato il proprio dominio sulla natura. Nella tradizione antropocentrica della cultura occidentale, l'intera creazione viene ad essere finalizzata al bene del genere umano, in una visione gerarchizzata del mondo. A fianco di questa esaltazione dell'umanità, si è affermata la visione di una natura meccanizzata e materializzata, strumento e oggetto ideale di manipolazione. Questa concezione ha incontrato voci di critica e di dissenso. Il volume è dedicato a queste voci alternative. Fra le tante filosofie e possibilità, qui, grazie al contributo di vari studiosi, ne sono state segnalate alcune per un contributo autorevole alla riflessione critica.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.