Il tuo browser non supporta JavaScript!

EGA-Edizioni Gruppo Abele: Le staffette

5 variazioni sul credere

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 128

Perché credere oggi? Questa è la domanda che è stata rivolta agli autori: non solo a coloro che rappresentano le diverse fedi
14,00

Pedagogia della speranza

di Freire Paulo

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 272

Pedagogia della speranza è l'ultima riflessione di Paulo Freire
16,00

Pedagogia dell'autonomia. Saperi necessari per la pratica educativa

di Paulo Freire

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 128

Tutta l'opera di Paulo Freire, uno dei più noti pedagogisti al mondo, è attraversata dalla riflessione sulla necessaria eticità che connota la pratica educativa in quanto pratica formativa: "l'etica universale dell'essere umano". In "Pedagogia dell'autonomia", pubblicato per la prima volta nel 1996, si ribadisce, in particolare, che "uno dei saperi indispensabili è che chi viene formato, fin dall'inizio della sua esperienza, si consideri egli stesso un soggetto che produce sapere, e si convinca una volta per tutte che insegnare non è trasferire conoscenza, ma creare le possibilità per produrla o costruirla". Formare, in altri termini, è molto più che addestrare una persona, grande o piccola, giovane o adulta, nell'uso di alcune abilità. Insegnare esige comprendere che educare è una forma di intervento sul mondo; l'educazione non è mai stata, non è, né può essere neutrale, "indifferente". Su ciò si appunta questo volume le cui domande di fondo sono: Esiste un'etica della pratica educativa? E di quale bagaglio di conoscenze necessita un buon educatore?
14,00

Atlante delle dipendenze

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 688

Una piccola enciclopedia dedicata all'arcipelago delle dipendenze: da droghe legali e illegali, da gioco d'azzardo, da lavoro, da acquisto compulsivo, da sesso, da cibo, da Internet... L'arcipelago è complesso ed eterogeneo ma interessa ormai milioni di persone e le loro famiglie, mentre mancano ancora validi strumenti di divulgazione scientifica. Il volume, che comprende oltre 100 voci svolte da più di 50 specialisti dei diversi settori, si propone come uno strumento di conoscenza per tutti, oltre a costituire un'importante sintesi per gli operatori impegnati in ambito educativo, sociale e sanitario.
30,00

Lo sport del doping. Chi lo subisce, chi lo combatte

di Alessandro Donati

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 312

Gli scandali del doping si susseguono coinvolgendo campioni di primissimo piano. E' ormai consapevolezza diffusa che in diverse discipline sportive il ricorso al doping coinvolge gran parte degli atleti di vertice e altera i risultati delle maggiori competizioni sportive, favorito da dirigenti che guardano solo al numero delle vittorie e da una stampa sportiva che preferisce non vedere e non sentire. Pochi sanno, invece, che tutto questo ha fatto 'scuola' e che molti praticanti di livello amatoriale affollano gli ambulatori dei medici dei 'campioni' per farsi prescrivere la 'cura' miracolosa che può consentire loro di battere in gara il collega di ufficio o il vicino di pianerottolo. Così il doping è diventato fenomeno di grandi numeri, con molti punti di contatto con la droga e sta generando traffici internazionali manovrati dietro le quinte dalle multinazionali farmaceutiche.
16,00

Prigioni

Amministrare la sofferenza

di Buffa Pietro

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 240

18,00

Atlante della corruzione

di Alberto Vannucci

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 288

La corruzione è un fenomeno che sta trascinando l'Italia in fondo alle classifiche internazionali sulla legalità. A che cosa è dovuta la persistente diffusione della corruzione in Italia? Su quali meccanismi di riproduzione si basa? E quali sono i suoi effetti sul sistema politico ed economico del paese? L'autore, docente presso l'Università degli Studi di Pisa è tra i massimi esperti di corruzione nel nostro paese e individua nel libro i protagonisti degli scambi occulti, le ragioni dei fallimenti delle politiche anticorruzione e l'efficacia dei possibili strumenti di contrasto. Presenta i risultati di ricerche e dei modelli di analisi più significativi, confermati e avvalorati da un'ampia rassegna di casi empirici, di episodi e di testimonianze, ricavati da materiale giudiziario e giornalistico.
18,00

La comunità terapeutica per persone tossicodipendenti

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 456

Il tema della dipendenza da sostanze (in particolare stupefacenti) resta in gran parte inesplorato nel dibattito pubblico. Uno degli approcci ricorrenti è stato - ed è tuttora - quello della delega alle comunità terapeutiche che dovrebbero accogliere soggetti malati per restituirli risanati dopo un congruo periodo di tempo. Questa concezione miracolistica della comunità terapeutica è, evidentemente, fuori dalla realtà e fonte di potenziali delusioni. Il libro di Maurizio Coletti e Leopoldo Grosso, entrambi impegnati da decenni nel settore, affronta il tema in modo scientifico, descrivendo e analizzando le potenzialità e i limiti dell'approccio comunitario nel più ampio panorama del trattamento delle dipendenze. Prefazione di Luigi Ciotti. Postfazione di Luigi Cancrini.
20,00

Il delitto, la legge, la pena. La contro-idea abolizionista

di Vincenzo Ruggiero

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 272

Il carcere scoppia in ogni parte del mondo
16,00

La Palestina nei testi scolastici di Israele. Ideologia e propaganda nell'istruzione

di Peled-Elhanan Nurit

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 288

Nonostante tutte le altre fonti di informazione, i testi scolastici costituiscono potenti mezzi mediante cui lo Stato può conf
18,00

Il potere che uccide. La pena di morte nel mondo

di Helmut Ortner

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 176

"Parmi un assurdo che le leggi, che sono l'espressione della pubblica volontà, che detestano e puniscono l'omicidio, ne commet
16,00

Vivere la democrazia

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

pagine: 176

L'uguaglianza delle persone e la tutela dei diritti di tutti sono il banco di prova delle democrazie. Ciò sta scritto nelle costituzioni del Novecento ma troppo spesso resta un obiettivo irrealizzato. Vivere la democrazia è una cosa difficile e complessa. "Perché - come scrive Gustavo Zagrebelsky - la democrazia non è mai un luogo, un posto, un risultato conquistato una volta per tutte, ma è un lavorio continuo", un percorso di affrancamento dalle ingiustizie e dagli abusi di chi esercita il potere non per gli altri ma sugli altri, con la consapevolezza che i passi indietro sono sempre dietro l'angolo.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento