Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Einaudi tascabili. Biblioteca

Storie di cani. I racconti più belli

editore: Einaudi

In Paradiso si va per grazia ricevuta
16,00

Le vicende del bravo soldato Svejk durante la guerra mondiale

di Hasek Jaroslav

editore: Einaudi

pagine: 1050

Romanzo che si snoda per libera accumulazione di frammenti disordinati (o ordinati secondo una logica "altra"), lo Svejk si ap
19,00

E vissero felici e contenti

Racconti di matrimonio

editore: Einaudi

Ci sono coppie felici dal primo giorno all'ultimo, e non c'è nulla che le separi
16,00

L'incanto di Natale

Poesie, filastrocche, canzoni. Testo originale a fronte

editore: Einaudi

pagine: 239

Con quali parole i poeti hanno cercato di rendere ancora più magica l'atmosfera del Natale? Con quali versi hanno esaltato i p
16,00

Quello che le donne

Storie di coraggio e passione

 

editore: Einaudi

pagine: 266

Solo le donne possono raccontare le donne
16,00

Il Natale dei Magi

 

editore: Einaudi

pagine: 271

Tre insoliti personaggi, Melchiorre, Gaspare e Baldassarre, guidati da una stella, arrivarono a Betlemme per onorare una nasci
16,00

Che cos'è l'amor

Poesie per chi si ama

 

editore: Einaudi

pagine: 329

Con quali parole i poeti hanno espresso il sentimento umano più dolce e intenso? Con quali versi hanno magnificato l'oggetto d
18,00

Trilogia del Nord: Da un castello all'altro-Nord-Rigodon

di Louis Ferdinand Celine

editore: Einaudi

pagine: 1121

"Da un castello all'altro" è la rielaborazione letteraria di un lungo e movimentato soggiorno che Céline fece in Germania fra il 1944 e il 1945. Resoconto, romanzo autobiografico, cronaca della caduta del nazismo. Soprattutto delirio della memoria, odio furente che nulla salva, né vinti né vincitori. Una lacerante "cognizione del dolore" percorsa da momenti di grandiosa, terribile comicità, degno inizio della "trilogia tedesca" di cui Nord è la parte centrale. Innescato sul tema ossessivo dell'esilio e della fuga, paranoico e grandiosamente comico, Nord segna il passaggio a un registro di avventure individuali dove incombe la paura della guerra, delle bombe, della morte, doppiata dal terrore di essere insidiati da una trappola invisibile in un intreccio illuminato da scene sinistre e ilari crudeltà. La trilogia si completa con Rigodon, dove Céline procede per condensazione e riunisce tutti i viaggi compiuti durante il soggiorno in terra tedesca dal giugno del '44 al marzo '45. La versione di Giuseppe Guglielmi ha saputo reinventare lo stile "basso" e ribollente di Céline, la sua terribile petite musique ai limiti del silenzio, del rumore interminato che cova nella parola.
24,00

Notte di Natale. Quindici storie sotto l'albero

editore: Einaudi

pagine: 324

È vero, nella notte di Natale possono accadere dei miracoli. Ma ci si può anche perdere tra i ghiacci delle montagne. Si può morire di fame e di freddo. Si possono percepire strane presenze. Si può gioire per un regalo inaspettato. Hoffmann, Andersen, Stifter, Gogol', Gasiceli, Dickens, Dostoevskij, Maupassant, Van Dyke, Anstey, Le Braz, Hume, Cechov, O. Henry, Yeats: un caleidoscopio di letture per aspettare insieme a quindici grandi autori l'arrivo della notte di Natale. Voci diverse, atmosfere di sogno e di mistero, temi delicati e amari al tempo stesso: le storie qui raccolte ci raccontano miracoli, apparizioni di fantasmi, solitudini e improvvisi stupori. Ma tutte ci parlano di speranza e di magia.
16,00

Di mamma ce n'è una sola. Racconti sull'amore più grande

editore: Einaudi

pagine: 293

"Di mamma ce n'è una sola", ma sono tantissime le sue personalità: dalla mamma dolce e protettiva a quella ossessionata dalle pulizie domestiche; dall'angelo del focolare a quella che da quel ruolo vuole fuggire a tutti i costi, e poi ci sono quelle cattivissime... Sono molti e sfaccettati i volti delle madri protagoniste dei racconti che vengono tematicamente organizzati in questo volume: dalla madre nelle fiabe classiche alla mamma immortalata dalle ansie proustiane; dalla mamma chioccia narrata dal russo Tolstoj alla sospettosa madre della pianista del dublinese Joyce; dalle madri raccontate con sensibilità tutta femminile dalle scrittrici (Giara Sereni, Natalia Ginzburg, Silvina Ocampo, Sandra Petrignani e Alice Munro) a quelle descritte da Svevo, De Roberto, Tozzi, Gadda, Piero Chiara; dalla madre canterina di John Fante, che non vuole proprio credere che il figlio sia un ladruncolo, alla Maria Annunziata di Giulio Mozzi che dopo la morte del figlioletto di quattro anni trova nella vita col fantasma del bambino un'immaginaria e verissima felicità terrena.
16,00

Aspettando il Natale

25 racconti per la vigilia

 

editore: Einaudi

pagine: 229

Una raccolta di racconti in attesa del giorno più speciale dell'anno, Natale, argomento per una storia, ma anche semplicemente
15,00

Creature dell'orrore. Frankestein-Dracula-Lo strano caso del Dr Jekyll e del Sig. Hyde

editore: Einaudi

pagine: XIV-800

Uno scienziato travalica i confini della coscienza per dare vita a una creatura abominevole
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento