Il tuo browser non supporta JavaScript!

Emi: Missione e Chiesa locale

Per un'Africa riconciliata. Memoria del II Sinodo Africano

editore: Emi

pagine: 208

Abbondano segnali di molte iniziative che cercano di dare un'effettiva soluzione ai nostri problemi. Questo Sinodo, proprio per la scelta del suo tema, spera di essere una di queste iniziative positive. Invitiamo tutti indistintamente a collaborare per raccogliere le sfide della riconciliazione, della giustizia e della pace in Africa. Molti stanno soffrendo e morendo: non c'è tempo da perdere. Questo passo del messaggio conclusivo del secondo Sinodo africano esprime lo spirito con cui l'Assemblea dell'ottobre 2009 ha affrontato le sfide più drammatiche del continente: con uno sguardo realista, anche autocritico, e con slancio. Affinché la chiesa sappia offrire da subito - in collaborazione con le forze vive di tutti i 53 paesi africani - il proprio originale contributo a un domani di pacifica convivenza, di democrazia, di rispetto dei diritti umani."Africa, alzati!... e cammina".Questo libro è diviso in due parti: la raccolta dei documenti conclusivi della Seconda Assemblea speciale per l'Africa del Sinodo dei vescovi (Messaggio e Proposizioni) è preceduta da riflessioni e analisi di protagonisti dell'Assemblea e di osservatori.Con interventi di:Peter Kodwo Appiah Turkson Edmond Djitangar - Laurent Monsengwo Pasinya - Franco Ferrari - Giampiero Forcesi - Maria Elisabetta Gandolfi - Elisa Kidané - Guillaume Kipoy Pombo Eloi Messi Metogo - Franco Moretti - Gian paolo Petrucci - Alex Zanotelli
12,00

Il fuoco della missione. La missione «Ad gentes» interpella la Chiesa che è in Italia

editore: Emi

pagine: 352

Alla vigilia del Giubileo del 2000 il Papa chiese a tutte le Chiese di superare una pastorale di conservazione per mettersi in stato di missione. I messaggi, le esperienze e le proposte accolte ed elaborate a Bellaria, ascoltando la voce delle Chiese e scrutando i segni dei tempi, sono l'inizio di un cammino che deve arrivare fino all'ultima parrocchia d'Italia, per poi ripartire verso un'umanità che a duemila anni dalla venuta di Gesù ha ancora fame e sete del suo Vangelo. L'opera è suddivisa in più parti: - Introduzione di mons. Renato Corti (che cura anche la conclusione del Convegno);Relazioni di base: mons. Marcello Zago e mons. Ennio Antonelli; - In ascolto delle Chiese: tavole rotonde su Africa, Asia, America Latina ed Europa; Scrutando i segni dei tempi: dibattiti su globalizzazione e missione, volontariato e cooperazione internazionale, contemplativi in missione, una Chiesa tutta missionaria dopo Palermo;- Laboratori: 45 relazioni sui temi della "spiritualità", del "servizio", del "dialogo", dell' "annuncio"; Schede di lavoro che aiutano i singoli e i gruppi a fare una verifica concreta e creativa sui testi.
12,91

L'identità del laico catechista nell'evangelizzazione dei popoli. Uomini e donne testimoni del Risorto e corresponsabili della missione

editore: Emi

pagine: 224

Il volume riporta gli Atti del convegno promosso dal Collegio Internazionale di San Giuseppe nel XXX dalla sua fondazione e dall'Ist. Superiore di Catechesi e Spiritualità Missionaria presso l'Urbaniana di Roma svoltosi nella capitale i giorni 28-29 aprile 2009. Uno studio sulla figura del catechista nell'attuale realtà missionaria, arricchito da diverse testimonianze degli stessi interessati, che svolgono questo indispensabile servizio anche nei contesti più difficili.
12,00

Il Cristo di Romero. La teologia che ha nutrito il Martire d'America

di Antonio Agnelli

editore: Emi

pagine: 128

Il 24 marzo ricorre il trentesimo anniversario dall'uccisione di Óscar Arnulfo Romero y Galdámez. Arcivescovo di San Salvador dal 1977 al 1980, è divenuto l'emblema della chiesa profetica che si sacrifica per annunciare il vangelo di Gesù, nella sua integralità, ai poveri, ai sofferenti, agli oppressi. Questo libro ricorda Romero attraverso i suoi scritti, in modo particolare le ricchissime omelie, dove troveremo anticipati e accennati temi, che solo in seguito la cristologia contemporanea ha sviluppato, riguardanti il valore del Gesù storico, mai staccato da quello della fede. Romero non è mai stato un teologo, era un vescovo pastore ma la sua riflessione sulla parola di Dio, e quindi la cristologia sottesa ai suoi scritti può essere preziosa per un annuncio ancora attuale del mistero di Cristo nel nostro tempo.
9,00

Il futuro del Vangelo. Dal Brasile domande e proposte per la Chiesa

di Paolo Cugini

editore: Emi

pagine: 254

Dal Nordest del Brasile un missionario fidei donum propone un nuovo rapporto tra chiesa e mondo, tra la vita cristiana e il tempo che si definisce "postmoderno". È un'altra prospettiva per riflettere sulle domande che stanno a cuore ai cristiani responsabili: è realizzabile una parrocchia dal volto missionario?Quali sono i "poveri" da evangelizzare? Quali i presupposti per una pastorale giovanile? È possibile e giusto concepire la parrocchia come rete di comunità? E che fare, con la penuria di ministri ordinati? Esiste uno spazio per la contemplazione? I suggerimenti dell'Autore si articolano a partire dall'interdipendenza tra preghiera e opere di promozione umana, tra contemplazione e azione. Il Vangelo è annunciato per trasformare le coscienze e anche le strutture della società dei consumi e prendere una posizione per la giustizia e per le cause dei più deboli. La chiesa brasiliana ha ovviato alla scarsità di sacerdoti con la valorizzazione dei laici e delle piccole comunità. Affinché , insieme alla Parola, possa essere presente l'eucaristia., l'Autore sostiene anche una nuova configurazione del ministero sacerdotale.
13,00

L'ora della maturità. La Chiesa in Africa ai tempi del secondo Sinodo

di Jean-Baptiste Sourou

editore: Emi

pagine: 96

In Africa il Cristianesimo è in crescita. Nell'ottobre del 2009 si è svolta a Roma la seconda Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per l'Africa. Jean-Baptiste Sourou ne è stato un attento osservatore e ha incontrato molti dei protagonisti convenuti. La Chiesa in Africa, da "persona adulta", vuole oramai assumersi le proprie responsabilità pastorali verso una serie di gravi problemi riguardanti la giustizia, la pace, la riconciliazione. La loro risoluzione farà da rampa di lancio per lo sviluppo del continente. L'autore riporta in sintesi gli interventi di numerose voci autorevoli che offrono, anche per i non addetti ai lavori, un valido approccio alla Chiesa nell'Africa d'oggi.
9,00

Preti per domani. Nuovi modelli per nuovi tempi

di Fritz Lobinger

editore: Emi

pagine: 112

Scarsità di preti: un problema cronico in molte parti del mondo e che comincia a farsi sentire anche in Italia. Alcune diocesi non sanno come risolverlo; altre optano per cambiamenti organizzativi delle strutture; altre ancora ricorrono a preti stranieri, soprattutto africani e latinoamericani. C'è chi crede che sia giunta l'ora di pensare a modelli diversi di Chiesa. L'autore di questo libro, attento a esperienze già collaudate in altre parti del mondo, propone di reintrodurre, a fianco del presbitero diocesano tradizionale, un secondo tipo di prete che esisteva nei primi secoli della Chiesa: uomo di fede provata, che, avendo famiglia e lavoro, si dedichi part-time ai servizi religiosi della parrocchia. Le parrocchie avrebbero così sempre disponibili dei gruppi di preti a presiedere le funzioni religiose; al sacerdote diocesano, full-time e dedito esclusivamente al ministero, potrebbero essere attribuiti altri ruoli: guida spirituale, formatore e animatore delle comunità, supervisore della comunione ecclesiale. L'autore presenta la sua proposta in modo circostanziato e prudente, valutando quali tipi di parrocchie possano essere i più adatti all'introduzione dei "preti di comunità", ma anche impegnandosi a salvaguardare la figura del presbitero interamente dedito al servizio della Chiesa, attribuendo però a quest'ultimo i ruoli che i nostri tempi di cambiamento sembrano non solo suggerire, ma imporre.
10,00

La Chiesa di Don Milani. Profeta del rinnovamento

editore: Emi

pagine: 192

Don Milani era innamorato della Chiesa. Don Milani amava la Chiesa. Chi ama si lascia trasportare non dall'attrazione ma dalla donazione, non idealizza l'amato ma ne vede anche i difetti e li accetta. In questa visione si inseriscono le tre parti del libro:1. Contesto politico, sociale e religioso di don Lorenzo Milani2. L'idea di Chiesa di don Milani3. La Chiesa-Comunione in don Milani. Le ultime 30 pagine riportano tre Appendici:1. Nonviolenza e obiezione di coscienza di don Milani2. Chiesa, Mondo e Missione: scuola e politica di don Milani 3. Omelia del Card. Ennio Antonelli, arcivescovo di Firenze, nel 40° anniversario della morte di Lorenzo Milani.
11,00
9,00

Comunione e corresponsabilità per la missione

editore: Emi

pagine: 384

Dal 27 al 30 settembre 2004 a Montesilvano (Pescara) si realizza il terzo Convegno missionario nazionale, con oltre 1.500 partecipanti. "Comunione e corresponsabilità per la missione" ne trasmette i messaggi più significativi. Tra gli interventi più importanti segnaliamo quelli di Christian Sina Diatta, ministro per la ricerca scientifica Repubblica del Senegal; card. Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano; padre Franco Manganello, Sierra Leone; mons. Franco Masserdotti, vescovo di Balsas (Brasile); padre Bernardo Cervellera, direttore di AsiaNews; padre Vittorio Farronato, CIMI.
15,00

Un nuovo ordine mondiale. Insegnamento sociale della Chiesa e teologia della liberazione

di Vittorio Falsina

editore: Emi

pagine: 208

Le parole del Concilio Vaticano II manifestano una nuova attenzione della Chiesa alle sorti terrene dell'umanità che si è fatta esplicita nella Dottrina sociale cristiana. Giovanni Paolo II ne rivelò il carattere profetico, classificandola come "teologia morale". La Teologia della Liberazione, secondo la quale la Chiesa rivela la sua fedeltà al Vangelo prendendo partito per l'immensa moltitudine dei poveri, le diede una dimensione etica concreta. Questa scelta prese corpo in autorevoli documenti dell'episcopato latinoamericano. Essi delineano, secondo l'Autore, la visione messianica di un nuovo ordine mondiale, che ha in sé profonde radici bibliche ma manca di concretezza storica. Come affrontare questo ulteriore passo?
13,00

Scrivo a te fratello martire. Lettere a Ignacio Ellacuría

di Jon Sobrino

editore: Emi

pagine: 128

In queste 15 lettere, scritte nell'arco di 16 anni, Jon Sobrino dialoga con Ignacio Ellacuría da amico ad amico, da cristiano a cristiano, da teologo a teologo, da viandante della fede a martire per la fede. Le lettere affrontano temi ed eventi che hanno un carattere universale. Non riguardano solo i due amici-interlocutori, né solo l'America centrale e il Sudamerica, ma la fede in Dio, l'influenza di Gesù e il suo camminare nella storia, la Chiesa dei poveri, la civiltà della povertà, mons. Romero, i martiri, la marcia indietro della Chiesa rispetto al Vaticano II o alle scelte di Medellín e Puebla, l'11 settembre, il giubileo del 2000... Le lettere sono anche l'ideale continuazione dell'opera "Mysterium Liberationis. Conceptos fundamentales de la Teología de la Liberación", scritta dai due teologi e pubblicata a Madrid pochi mesi dopo il cruento sacrificio di Ellacuría, avvenuto il 16 novembre 1989 nella repubblica di El Salvador. L'autore legge la storia con gli occhi dei poveri, degli oppressi, delle vittime, luogo teologico indispensabile anche per una lettura di fede dei vangeli e di tutte le Sacre Scritture.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.