Il tuo browser non supporta JavaScript!

Feltrinelli: Storie

Storia dei ricchi. Dagli schiavi ai super yacht, duemila anni di ineguaglianza

di Kampfner John

editore: Feltrinelli

pagine: 477

Dalla Repubblica dell'antica Roma agli oligarchi russi di oggi, è sempre stato così: un ristretto numero di individui spavento
25,00

Ufficiale e gentiluomo. Virtù civili e valori militari in Italia, 1896-1918

di Benadusi Lorenzo

editore: Feltrinelli

pagine: 397

All'inizio del Novecento, il lungo processo di sedimentazione della civiltà borghese, fatta di contenimento degli istinti, ris
20,00

La Resistenza perfetta

di Giovanni De Luna

editore: Feltrinelli

pagine: 254

Sono decenni, ormai, che la Resistenza è sottoposta a uno scrutinio costante da parte di storici, ma anche di giornalisti e opinionisti. E se una volta poteva essere provocatorio fare le pulci al mito dei partigiani e parlare di guerra civile mettendo sullo stesso piano le fazioni in lotta, oggi molta di questa vulgata è diventata un sottofondo dato quasi per scontato. Il rischio è che ci dimentichiamo, e le giovani generazioni non sappiano mai, quanto di nobile, puro e davvero all'altezza del suo mito c'è stato nella lotta partigiana. Nel settantesimo anniversario della Liberazione, Giovanni De Luna ha voluto mettere di nuovo a punto un'immagine della Resistenza che si stava offuscando. Con grande efficacia, De Luna ha scelto una storia, un luogo, alcuni personaggi: un castello in Piemonte, una famiglia nobile che decide di aiutare i partigiani, la figlia più giovane, Leletta d'Isola, che annota sul suo diario quei mesi terribili ma anche meravigliosi in cui comunisti e monarchici, aristocratici e contadini, ragazzi alle prime armi e ufficiali dell'ex esercito regio lottarono, morirono, uccisero per salvare la loro patria, la loro libertà, il futuro di una nazione intera. Mesi in cui, tra il cortile della sua villa di famiglia e le montagne tutt'attorno, si formò veramente quell'unità che diede origine al mito della Resistenza.
18,00

Un'odissea partigiana. Dalla Resistenza al manicomio

editore: Feltrinelli

pagine: 220

A ridosso della Liberazione la magistratura processa centinaia di ex partigiani, accusati di gravi reati commessi durante la l
18,00

La «Repubblica dei matti». Franco Basaglia e la psichiatria radicale in Italia, 1961-1978

di John Foot

editore: Feltrinelli

pagine: 375

Nel 1961 Franco Basaglia assume la direzione del manicomio di Gorizia; nel 1978 la legge 180 decreta la chiusura definitiva dei manicomi in Italia. La battaglia per la riforma radicale dell'assistenza psichiatrica fu innescata dal rifiuto di pochi medici e amministratori locali di avallare gli orrori di una realtà spesso paragonata ai lager nazisti. Dal lavoro concreto per l'umanizzazione di un istituto meramente repressivo nasce una riflessione culturale e politica di vasta portata sui meccanismi dell'esclusione sociale e sull'idea stessa della malattia mentale. Nel clima febbrile degli "anni delle riforme" e del Sessantotto, libri come "Che cos'è la psichiatria?" e "L'istituzione negata" consegnano al Movimento, la realtà della lotta anti-istituzionale sul campo, mentre documentari televisivi come "I giardini di Abele" di Sergio Zavoli contribuiscono alla diffusione di una nuova sensibilità nell'opinione pubblica. Conclusa l'esperienza pionieristica di Gorizia, gli psichiatri radicali incontreranno a Trieste, Parma, Perugia, Reggio Emilia, Arezzo e in tante altre città italiane una nuova generazione di amministratori capaci di rischiare per le proprie convinzioni. John Foot ricostruisce questa complessa vicenda con appassionato rigore storico, documentando non solo i successi e i fallimenti ma anche le feroci controversie (esterne e interne) che inevitabilmente l'accompagnarono. E che ancora non si sono spente.
22,00

Ritorni di fiamma. Storie italiane

di Isnenghi Mario

editore: Feltrinelli

pagine: 520

Da Mazzini a Mussolini, da Garibaldi a D'Annunzio, dai partigiani della Resistenza rossa e dell'"occasione perduta" ai neofasc
28,00

La genesi del mondo contemporaneo. Il crollo degli imperi coloniali 1945-1965

di Burleigh Michael

editore: Feltrinelli

pagine: 606

Come e quando è nato il mondo contemporaneo? Su quali macerie si è eretto? Quali profonde trasformazioni ne sono all'origine,
35,00

La prima guerra mondiale. Una breve storia

di Stone Norman

editore: Feltrinelli

pagine: 201

La prima guerra mondiale ha rappresentato la travolgente catastrofe da cui è scaturito tutto il resto nel ventesimo secolo
17,00

Operazione spose di guerra. Storie d'amore e di emigrazione

di Cassamagnaghi silvia

editore: Feltrinelli

pagine: 328

Durante tutti i conflitti che videro coinvolti gli Stati Uniti nel ventesimo secolo i militari ebbero inevitabili e prolungati
24,00

La fine della modernità ebraica. Dalla critica al potere

di Traverso enzo

editore: Feltrinelli

pagine: 190

La modernità ebraica si snoda tra i Lumi e la seconda guerra mondiale, tra l'Emancipazione e il genocidio nazista, lungo due s
19,00

Quando il papa cercò di fermare Hitler. La vera storia dell'enciclica scomparsa di Pio XI

editore: Feltrinelli

pagine: 251

Nel giugno del 1938 John LaFarge, un modesto sacerdote e studioso gesuita americano, venne convocato per un'udienza privata co
20,00

La seconda guerra mondiale. Una breve storia

editore: Feltrinelli

pagine: 222

La seconda guerra mondiale è un incubo che tuttora si staglia al centro dell'età contemporanea: in quanto confutazione totale
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.