Il tuo browser non supporta JavaScript!

Garzanti Libri: Le forme

Morte e resurrezione dei giornali

Chi li uccide, chi li salverà

di Pedemonte Enrico

editore: Garzanti Libri

pagine: 237

Per Hegel "il giornale è la preghiera del mattino dell'uomo moderno"
14,60

Cosa sono io. Il cervello alla ricerca di sé stesso

di Arnaldo Benini

editore: Garzanti Libri

pagine: 149

"Conosci te stesso": è questa forse l'essenza dell'umano. Per rispondere all'imperativo inciso sul tempio di Delfi, l'umanità usa da sempre gli strumenti dell'introspezione, delle scienze e della filosofia. Di recente, gli straordinari sviluppi delle neuroscienze hanno fornito una grande quantità di informazioni sul funzionamento del nostro cervello. Per alcuni, questa ricerca porterà assai rapidamente a sciogliere uno dei grandi enigmi della natura: quello della coscienza. L'autocoscienza è il frutto di un intrico di cellule, molecole e impulsi elettrici? La nostra mente è un prodotto elettrochimico dell'evoluzione? Il cervello umano può comprendere sé stesso, senza scontrarsi con i limiti invalicabili dell'autoreferenzialità?Attingendo alle più recenti ricerche scientifiche - ma appoggiandosi anche a una vasta cultura umanistica - Arnaldo Benini coglie con esemplare chiarezza i punti d'incontro e le distanze tra le scienze dure, a cominciare dalle varie branche della medicina (e delle nuove tecniche di neuroimaging), le scienze umane, dalla psicologia alla filosofia. Raccogliendo e selezionando una grande mole di informazioni, guida alla scoperta di noi stessi - o meglio, di quello che oggi possiamo davvero sapere su noi stessi. "Che cosa sono io" parla il linguaggio della scienza e cerca di coglierne i limiti, sempre restando lontanissimo dalle fumisterie di chi relega l'autocoscienza in una sostanza inafferrabile e inconoscibile.
13,00

L'Italia in bolletta

Risparmi in fumo, debiti alle stelle: come si estingue il ceto medio

di Furini Luigi

editore: Garzanti Libri

pagine: 185

Fino a pochi anni fa, gli italiani erano un popolo di risparmiatori
11,00

Chiesa padrona

Un falso giuridico dai Patti Lateranensi a oggi

di Ainis Michele

editore: Garzanti Libri

pagine: 112

La Chiesa cattolica attinge abbondantemente alle risorse pubbliche dello Stato italiano: ogni anno milioni di euro vengono dir
13,00

Meglio in due che da soli

L'amore nel pensiero di Israele

di Laras Giuseppe

editore: Garzanti Libri

pagine: 160

Con il termine amore possiamo intendere vari tipi di amore: l'amore di Dio, l'amore della sapienza, l'amore del prossimo, l'am
13,50

Racconti di giugno

di Delbono Pippo

editore: Garzanti Libri

pagine: 135

Un giorno è stato chiesto a Pippo Delbono di parlare dell'amore
13,00

La casa del poeta. Ventiquattro estati a Casarola con Attilio Bertolucci

di Paolo Lagazzi

editore: Garzanti Libri

pagine: 187

Per ventiquattro estati Paolo Lagazzi si è inerpicato lungo la strada serpeggiante che da Parma conduce su, verso Casarola e verso la casa di Attilio Bertolucci. In quelle estati Lagazzi ha trovato nel poeta parmigiano un maestro e un amico. Ha subito il fascino della sua selvatica pazienza. Ha condiviso con lui la quiete della dimora e le vibrazioni della natura. Ha avvertito il tremendo e "l'intatta ilarità d'infanzia". Attilio e Paolo parlano, parlano e non solo di poesia, anche di arte, di cinema, di tutto. Nei momenti difficili la loro grande amicizia deve avere conosciuto anche momenti di disagio. E allora eccoli che si rifugiano insieme nella illusione della poesia, nel bozzolo di Attilio cui nessun altro aveva mai avuto accesso. Attilio lo fila dal di dentro delle proprie ossessioni, nevrosi e cerimoniali scaramantici e Paolo vi partecipa con la discrezione del testimone sopraffatto e invisibile.
12,50

Il Sessantotto al futuro

di Capanna Mario

editore: Garzanti Libri

pagine: 143

Quarant'anni fa, il maggio '68 ha cambiato il mondo
13,00

Famiglie, vi amo

Politica e vita privata nell'era della globalizzazione

di Ferry Luc

editore: Garzanti Libri

pagine: 126

In un mondo preda del dubbio e della paura, la sfera politica, così come la si intendeva tradizionalmente, non esiste più
12,00

Sono ebreo, anche

Riflessioni di un ateo anarchico

di Schwarz Arturo

editore: Garzanti Libri

pagine: 107

Ateo, anarchico, surrealista
10,00

Il tempo breve. Nell'era della frenesia: la fine della memoria e la morte dell'attenzione

di Marco Niada

editore: Garzanti Libri

pagine: 183

"Il tempo è scardinato", si lamenta Amleto. È vero che da sempre il progresso tecnologico ed economico è accompagnato - e forse causato dall'accelerazione. È vero che il trasporto sempre più veloce di uomini e mercanzie, l'accelerazione degli scambi e dei commerci, per non parlare delle armi, sono senz'altro il marchio della modernità. Il futuro, che l'economia mondiale ha cercato di addomesticare facendo gonfiare a dismisura il credito, si è praticamente azzerato in una crisi di proporzioni planetarie. I primi a sperimentare gli effetti di questo eccesso di velocità sono stati gli uomini politici, le star dello spettacolo e dello sport, i grandi manager. Ma ora il fenomeno, grazie alla diffusione delle nuove tecnologie, che permettono di restare connessi sempre e dovunque, si è diffuso a livello di massa. Il tempo breve esplora, con finezza e profondità, la malattia forse più grave della nostra epoca, quella che ci sta facendo perdere alcuni fondamentali punti di riferimento. Marco Niada ripercorre in una felice sintesi la storia del tempo, dagli antichi calendari ai monasteri, dai mercati alle microfrazioni di secondo dei moderni traders. E soppesa l'impatto che questa mutazione ha avuto su di noi, uomini e donne del nuovo millennio: perché sta cambiando per sempre la nostra capacità d'attenzione, la nostra immaginazion nostra memoria, la nostra identità.
12,00

Guerra e guerra

Una testimonianza

di Schiavulli Barbara

editore: Garzanti Libri

pagine: 191

Ogni giorno, ossessivamente, i mass media ci raccontano i conflitti che insanguinano il mondo e gli scenari che li hanno gener
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.