Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giunti Editore: Bizarre

1969 da Abbey Road a Woodstock

editore: Giunti Editore

pagine: 288

Nella seconda metà degli anni '60 il rock prese forme originali e inaudite, uscendo dallo stretto ambito di musica leggera per
19,50

Pink Floyd. Il fiume infinito. Le storie dietro le canzoni

di The Lunatics

editore: Giunti Editore

pagine: 352

Una storia lunga oltre 50 anni che passa per tutte le canzoni ufficiali e non solo, per una lunga serie di progetti abbozzati,
19,90

Fabrizio De André. Il libro del mondo. Le storie dietro le canzoni

di Walter Pistarini

editore: Giunti Editore

pagine: 288

Un'impresa monumentale, una ricerca minuziosa e rigorosissima fatta dall'autore grazie a testimonianze originali e ricerche ne
19,90

Vasco Rossi. La storia dietro le canzoni

di Andrea Pedrinelli

editore: Giunti Editore

pagine: 304

Un dettagliatissimo racconto sul repertorio di Vasco Rossi
19,90

Storia vissuta del punk a Los Angeles

editore: Giunti Editore

pagine: 288

Quando si parla di punk vengono sempre in mente i Sex Pistols e tutti i ragazzi (ex) inglesi che quarant'anni fa misero a ferr
22,00

Storia leggendaria della musica rock

editore: Giunti Editore

pagine: 352

Una storia delle storie rock dal 1954 ai giorni nostri, con un archivio di dischi, libri e film consigliati per un risconto "sul campo" delle cose scritte. Un reference per bracciare in un solo sguardo la musica più appassionante degli ultimi due secoli.
19,50

Roba minima (mica tanto). Tutte le canzoni di Enzo Jannacci

di Andrea Pedrinelli

editore: Giunti Editore

pagine: 256

È nel marzo del 1964 che Jannacci Vincenzo diventa Enzo Jannacci: o il Saltimbanco, come amava definirsi dando una forte valenza etica al proprio lavoro di cantautore e autore teatrale nonché televisivo. La canzone che rende Jannacci noto a tutti si intitola "El portava i scarp del tennis" e narra della gente comune, che sarà sempre il vero obiettivo di un'arte senza snobismi. Il "barbon" del brano muore nell'indifferenza, ma i valori che come ogni uomo egli ha in sé non sono "roba minima", malgrado Jannacci così canti, con pudore. Perché non è "roba minima" la vita di un signore diviso tra la medicina del corpo e quella dell'anima, capace di resistere alle tante censure e banalizzazioni di chi ancora oggi lo definisce "un clown" per cantare emarginazione, razzismo, lavoro minorile, droga, malasanità, mafia, malapolitica, TV senza morale. E soprattutto non è "roba minima" l'eredità umana di un artista che amava dire: "Ricordati, non si traffica con la coscienza. Mai. Se si rinuncia alla dignità una volta, la si è persa per sempre".
18,00

Classic rock posters. 60 anni di manifesti, locandine e arte grafica: 1952-2012

editore: Giunti Editore

pagine: 256

Una storia illustrata della grafica rock attraverso manifesti e locandine, dal primo rock and roll ai giorni nostri. Nessun genere è escluso: con ricchezza di particolari e molte rare immagini sono rappresentati poster dell'età psichedelica, degli anni 60, del Prog, del metal, del punk e della new wave, fino alla techno e al rock alternativo del nostro tempo. Sono quasi 500 illustrazioni, tutte accompagnate da didascalie che le spiegano e le inseriscono nel contesto; con ampie introduzioni per ogni capitolo (otto complessivamente) in cui si raccontano le varie epoche della musica rock e pop, e gli intrecci tra canzoni e arte grafica.
39,00

Il libro (più) bianco dei Beatles. La storia e le storie di tutte le canzoni

di Franco Zanetti

editore: Giunti Editore

pagine: 420

Questo libro si prende cura di tutte le canzoni Beatles ufficialmente edite nel corso della favolosa storia dei Favolosi, dal
22,00

Hm. Il grande libro dell'Heavy Metal

editore: Giunti Editore

pagine: 240

Centinaia di schede dedicate alle più grandi band, ai concerti storici, agli eventi che hanno segnato la fortuna di questa mus
19,50

Una vita di Leonard Cohen

di Ira B. Nadel

editore: Giunti Editore

pagine: 320

La biografia completa e aggiornata di Léonard Cohen firmata dal canadese Ira Nadel che dopo mesi di interviste a Léonard ha avuto accesso a materiali inediti dell'archivio di famiglia. Nato da una agiata famiglia ebraica rinuncia da subito alla vita "seria" per l'arte, la poesia e il dandysmo; entra in contatto con la nuova scena folk del Village e pensa di trasformare le sue poesie in canzoni. A 60 anni si ritira in un convento zen in California. Sembra la fine di un'epoca e invece Cohen ritorna oggi a incidere ed esibirsi dal vivo in tutto il mondo per i suoi milioni di fans.
20,00

Francesco Guccini in concerto

editore: Giunti Editore

pagine: 256

Francesco Guccini è un artista amatissimo e un bel nome in libreria. Abbiamo deciso di tornare sulla sua vita e opere perchè due ricercatori e collezionisti ci hanno proposto un lavoro davvero unico. Dal profondo dei loro archivi sono saltati fuori manifesti, locandine, ritagli a raccontare la vita di un musicista che non si è mai risparmiato nei suoi 50 anni (tanti sono!) di attività. A questo si sono aggiunte le testimonianze dei musicisti che lo hanno accompagnato: dagli amici della giovinezza al "braccio destro" Flaco Biondini, da Deborah Kooperman, la "maestra d'America, a Ellade Bandini, storico batterista. Impagabili soprattutto i capitoli dedicati agli esordi e agli anni 70, gli anni di leggendarie notti alla Osteria delle Dame e di LP come "Radici" e "Via Paolo Fabbri 43".
16,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.