Il tuo browser non supporta JavaScript!

Gremese Editore: Teatro

Alluccamm

di Luca Pizzurro

editore: Gremese Editore

pagine: 128

Potrebbe essere solo una delle tante storie disperate durante le "Quattro giornate" di Napoli
10,00

La veglia

di Morris Panych

editore: Gremese Editore

pagine: 93

Abbandonando tutto, ovvero quel poco di messa in scena che regge la sua vita, Kemp corre al capezzale della vecchia zia morente, di cui conserva solo un ricordo d'infanzia, per occuparsi di lei: della sepoltura, dell'elogio funebre, della musica che accompagnerà la salma. La speranza che lo muove è in realtà quella di mettere le mani sull'eredità dell'anziana parente, anche se fin dall'inizio è chiaro che l'ambiente in cui vive Grace è tutt'altro che lussuoso e che la donna conduce, e ha probabilmente sempre condotto, una vita povera e solitaria. L'attesa della morte si prolunga, i giorni si trasformano in settimane, mesi e stagioni, la relazione tra Kemp e Grace si assesta su una routine macabra e assurda fino a diventare simbiotica. Lui non si limita a riempirla di cibo e inizia a inondarla di parole mentre lei si lascia nutrire a oltranza, ostinandosi in un sospettoso e imperturbabile silenzio. Nel tempo ciclico di un dramma che attraversa le quattro stagioni (di un anno, di una vita), Panych disegna l'iperbole di un uomo "qualsiasi" e di una donna "qualunque", svelando la commedia che esiste in tutte le tragedie umane e raccontando la difficoltà e l'incanto di un mondo confuso e disorientato che muore e rinasce continuamente, dove pulsioni oscure e dolorose come l'odio, la rabbia e il rancore si trasformano in qualcosa di simile all'amore.
10,00

Uomini sull'orlo di una crisi di nervi

di Galli & Capone

editore: Gremese Editore

pagine: 88

Vincenzo, Gianni, Nicola e Pino - quattro amici di vecchia data - si ritrovano tutti i lunedì per giocare a poker, una vecchia abitudine che nulla ha mai cambiato. Neanche i rispettivi matrimoni, più o meno fortunati. La partita, quella sera, si svolge a casa di Pino, appena separatosi, ma fin dall'inizio si capisce che sarà impossibile giocare, perché Nicola è in piena crisi e alla fine coinvolge nella discussione tutti gli altri. Insomma, la partita si trasforma presto in una sorta di terapia di gruppo che ha per tema le vessazioni che i poveri uomini subiscono dalle donne. Poi, un'idea di Pino: "Quanto eravate disposti a perdere stasera? Duecentocinquanta euro? Ecco, e secondo voi per 1000 euro non la troviamo una "signorina" che viene qui?". "Sì, dai", "Mai e poi mai". Reazioni diverse destinate a scatenarsi ulteriormente quando, contattata da Pino, "lei" arriva: alta, elegante, bellissima e chic. Insomma, da perderci la testa.
10,00

Anja. Un romanzo per la scena

di Giuseppe Manfridi

editore: Gremese Editore

pagine: 121

Il testo è la storia dell'incontro tra Dostoevskij e la giovane stenografa che diventerà sua moglie. La trama sembra più idonea a un film che a una commedia. Ma la sfida è proprio questa: usare la drammaturgia come occasione per dar forma a un grande racconto popolare, capace di trascinare il lettore e lo spettatore in un proliferare continuo di evocazioni e colpi di scena.
10,00

Teatro: Eutanasia di un ricordo-Un compleanno in paradiso

di Vittorio Pavoncello

editore: Gremese Editore

pagine: 94

Magda, la protagonista di "Eutanasia di un ricordo", vittima di un attentato terroristico, vive nel coma un gioco della mente che la costringe a ritrovare la memoria della Shoah. Perdono, indifferenza, affetti familiari, un presente che ancora non è uscito da quella antica tragedia: sono i pezzi che Magda muove per tornare non solo a vivere, ma a farlo come un essere umano nuovo. In "Un compleanno in paradiso", Luisa, Silvia, Ornella e Roberta sono quattro amiche che dividono la stessa casa. Hanno creato un linguaggio tutto per loro con il quale litigano, discutono di uomini e di religioni, e confrontano i loro modi di vivere - due di loro sono ebree - la storia della liberazione femminile. Ma arriva un uomo che mette in discussione le loro certezze...
8,00

East West

di Steven Berkoff

editore: Gremese Editore

pagine: 128

16,00

Kvetch (Piagnistei). Il Natale di Harry Acapulco

di Steven Berkoff

editore: Gremese Editore

pagine: 156

16,00

Atlantico

di Enzo Siciliano

editore: Gremese Editore

pagine: 80

10,00

La notte poco prima della foresta

di Bernard-Marie Koltès

editore: Gremese Editore

pagine: 64

10,00

Soli con tutti

di Alexandre Gelman

editore: Gremese Editore

pagine: 96

7,23

Singoli

di Vincenzo Siciliano

editore: Gremese Editore

pagine: 96

6,20

Porzia Coughlan

di Marina Carr

editore: Gremese Editore

pagine: 123

In seguito alla morte per annegamento del fratello gemello Gabriel, Porzia Coughlan vive, come una moderna Persefone, a metà tra il regno dei vivi e quello dei morti, in un limbo terrestre dai connotati infernali dove tutti i rapporti familiari sono contaminati da un miasma transgenerazionale. Nel giorno del suo trentesimo compleanno, quindici anni dopo la scomparsa di Gabriel, perturbanti verità a lungo celate emergono facendo esplodere antichi conflitti; il passato e il rimosso della famiglia Scully fanno irruzione nel presente e il miasma torna a segnare tragicamente le vicende dei personaggi, e il perpetuo fluire del fiume Belmont. Con tratti di Antigone, Medea ed Elettra, la Porzia di Marina Carr è una moderna Erinni che rifiuta di incarnare l'ideale "angelo del focolare" e sovverte furiosamente il ruolo tradizionale di donna, figlia, sorella, moglie e madre, per andare alla ricerca, seppur a tentoni e nel buio, della parte mancante, esiliata e oscura di sé. Raccontando la "storia che si ripete" di un imperturbabile destino familiare che si perpetua di generazione in generazione e contamina tutte le diramazioni dell'albero genealogico, Marina Carr ricostruisce con estrema cura e raffinatezza l'ordito mitologico e il substrato archetipico della tragedia classica, sui quali innesta sapientemente una vicenda ambientata nel cuore dell'Irlanda rurale contemporanea. Ne risulta un nuovo, originale tessuto drammaturgico, un realismo mitico dai toni tragici e grotteschi.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.