Il tuo browser non supporta JavaScript!

La scuola: Saggi

Lingue altre. Insegnarle e impararle

di Cangia` Caterina

editore: La scuola

pagine: 450

25,00

Educazione morale e neuroscienze

di Santerini Milena

editore: La scuola

pagine: 160

17,50

Lingue altre

di Caterina Cangià

editore: La scuola

pagine: 352

Il testo fa continuo riferimento al quadro teorico presentato nel volume Lingue altre 1
24,00

L'Italia e i suoi Stati nell'età moderna

Profilo di storia (Secoli XVI-XIX)

di Pagano Emanuele

editore: La scuola

pagine: 416

Gli Stati preunitari nell'età moderna, ovvero l'Italia "prima dell'Italia" nell'analisi di vari aspetti tra cui: identità cult
21,00

La struttura originaria

di Severino Emanuele

editore: La scuola

pagine: 400

28,00

Le forme del potere

di Damiano Palano

editore: La scuola

20,50

I media e la mente

di Adriano D'Aloia

editore: La scuola

pagine: 192

14,50

Storia del cinema in 12 lezioni

di Luca Mazzei

editore: La scuola

pagine: 256

20,00

Il pensiero autistico-indisciplinato in medicina e il suo superamento

di Eugen Bleuler

editore: La scuola

pagine: 224

Nel 1919, Eugen Bleuler, che già aveva pubblicato un fortunato Trattato di psichiatrìa, decide di dare alle stampe questo pamp
18,00

Un'idea elvetica di libertà. Nella crisi dell'Europa

di Carlo Lottieri

editore: La scuola

pagine: 218

La decisione del Regno Unito di abbandonare l'Unione europea obbliga a ripensare le istituzioni del Vecchio Continente. Di fronte al fallimento di un progetto, quello europeista, che ci costringe a ricercare il senso della nostra identità, può essere opportuno focalizzare l'attenzione sulla piccola Svizzera: una società posta al centro dell'Europa, ma al tempo stesso da sempre refrattaria a ogni ipotesi di dissolversi nell'Unione. Questo volume propone una riflessione sulla distanza che separa la Svizzera dei cantoni dall'Unione europea degli Stati, sposando l'idea che molto di ciò che vi è di buono in Europa giunga a noi dal persistere di logiche remote e proprie di ordinamenti basati sull'autogoverno locale. Evidenziare le ragioni della civiltà elvetica, come qui viene fatto in modo esplicito, implica pure che si accolga la tesi secondo cui per secoli l'Europa ha saputo fiorire perché ha evitato l'accentramento del potere e anzi ha scongiurato ogni tentativo di unificarla politicamente. Grazie a federalismo, democrazia diretta e neutralità, la Svizzera attuale è assai più fedele al meglio della tradizione europea di quanto non lo siano i fautori del progetto volto all'integrazione politica, dal momento che tale processo di unificazione sembra la più evidente negazione dell'eredità culturale e politica dell'Europa stessa.
16,50

Modernità e individuo. Sociologia dei processi culturali

di Salvatore Abbruzzese

editore: La scuola

pagine: 320

Una presentazione degli elementi costitutivi e metodologici della sociologia dei processi culturali. Tracciando non solo una ricostruzione storica o una sintesi teorica, il volume privilegia un approccio operativo per affrontare i temi emergenti nell'analisi sociologica. Una prospettiva particolare sulla disciplina, messa alla prova con l'esame della modernità, intesa come esempio paradigmatico di processo culturale. La chiave è data dalla scelta di attribuire una particolare attenzione allo statuto del soggetto, colto dentro le opportunità e i vincoli della contemporaneità. Modernità e individuo costituiscono così le due polarità di un particolare rapporto tra la società, vista nella forma di un preciso evento storico culturale che la ridisegna, e il soggetto, che in questa si trova a vivere e a ridefìnire strategie e valori di riferimento.
21,50

Da Kant ai postkantiani

di Delbos Victor

editore: La scuola

pagine: 161

Le lezioni che il grande storico della filosofia Victor Delbos tenne alla Sorbona tra il marzo ed il maggio del 1909
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.