Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Augusto Cavadi

La filosofia come terapia dell'anima. Linee essenziali per una spiritualità filosofica

di Augusto Cavadi

editore: Diogene multimedia

pagine: 262

Ogni spiritualità è caratterizzata da una tensione di fondo
16,00

Pensare sul mare tra-le-terre. Filosofia e Mediterraneo

di Augusto Cavadi

editore: Il Pozzo di Giacobbe

pagine: 72

"Il Mediterraneo sottolinea il valore della pluralità: nessuna forma di vita è più vicina delle altre alla perfezione
10,00

Andarsene. Brevi riflessioni sulla morte propria e altrui

di Augusto Cavadi

editore: Diogene multimedia

pagine: 95

Il dono grande che la morte non può evitare di fare è valorizzare la nostra vita, evidenziandone la preziosità
5,00

Il mare, com'è profondo il mare

di Augusto Cavadi

editore: Diogene multimedia

pagine: 133

Amo molto anche la montagna (e non è un caso che la mia casa sia adagiata sulla stretta striscia di terra fra una formazione m
9,80

Legalità

di Augusto Cavadi

editore: Di Girolamo

pagine: 88

In ogni manifestazione pubblica si esalta la legalità come valore primario. Ma quale legalità merita d'essere proclamata? Non certo la legalità dei regimi totalitari come il nazismo o lo stalinismo; ma solo la legalità intrisa di giustizia. Le leggi giuste vanno rispettate ad ogni costo; le leggi ingiuste devono essere contestate. Obbedire a comandi ingiusti non è virtù, ma vigliaccheria. Come distinguere le leggi giuste da quelle ingiuste? In Italia abbiamo un criterio: la Costituzione. La legalità per cui vale la pena di vivere e lottare è la legalità costituzionale. Se una normativa non rispecchia, a nostro avviso, i diritti naturali degli uomini e delle donne, non basta opporre l'obiezione di coscienza: ci si deve impegnare altresì, con tutti i mezzi della politica democratica, alla sostituzione delle norme ingiuste con altre più eque.
7,00

Il dio dei leghisti

di Augusto Cavadi

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 192

Le statistiche attestano che "il 39% dei leghisti è cattolico praticante", a questa percentuale va aggiunto chi, pur non praticando, si dichiara credente. Ma è possibile essere al contempo leghisti e cattolici? Il messaggio di accoglienza e amore per il prossimo predicato da Cristo come si concilia con le dichiarazioni aggressive e a tratti violente del Carroccio nei riguardi di musulmani, zingari, rumeni ed extracomunitari in genere? È proprio la tradizione cattolica ad aver prodotto le menti leghiste o sono le menti leghiste ad aver stravolto la dottrina cattolica? O forse è stato l'incontro del cattolicesimo mediterraneo tradizionalista con l'egoismo piccolo-borghese ipermoderno a costituire una miscela infernale? Augusto Cavadi, teologo e giornalista, si interroga sul rapporto tra Lega Nord, Cattolicesimo e Chiesa.
14,00

Presidi da bocciare?

di Augusto Cavadi

editore: Di Girolamo

pagine: 136

Con le nuove normative sull'autonomia scolastica, i dirigenti (noti anche con la classica denominazione di 'presidi') detengono notevoli poteri e condizionano fortemente l'efficienza di un istituto. Quando sono preparati, onesti e capaci di relazionarsi civilmente con i docenti, gli alunni e le famiglie, costituiscono davvero un patrimonio professionale e civile; ma cosa succede quando sono diventati presidi perché troppo ignoranti o imbranati per fare gli insegnanti? Nel libro sono raccolti episodi veri e documentati che accusano numerosi esponenti della categoria, ma si dà voce anche a dirigenti in carica che espongono le loro ragioni in difesa. Così, dalla dialettica di punti di vista differenti, emerge il risultato più desiderabile: progettare dei percorsi di formazione per i presidi di domani.
12,50

Il mio parroco non è come gli altri

Docu-racconto su don Pino Puglisi

editore: Di Girolamo

pagine: 80

Don Pino Puglisi visto attraverso gli occhi di un ragazzino della parrocchia del quartiere Brancaccio a Palermo dove il sacerd
6,90

Mafia spiegata ai turisti. Ediz. esperanto

di Cavadi Augusto

editore: Di Girolamo

pagine: 64

Chi decide di visitare la Sicilia si pone - per curiosità o per timore - delle questioni sulla mafia: che cos'è? Come agisce?
5,90

La bellezza della politica. Attraverso, e oltre, le ideologie del Novecento

editore: Di Girolamo

pagine: 196

Le dittature soft non impediscono il voto alle elezioni: lo rendono un gesto vuoto
9,90

I siciliani spiegati ai turisti

di Augusto Cavadi

editore: Di Girolamo

pagine: 80

Chi sono i siciliani? Come vivono, come si relazionano fra loro, come trattano gli stranieri? Se si volesse rispondere con com
5,90

Il Dio dei mafiosi

di Augusto Cavadi

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 244

Come può la maggioranza dei mafiosi dirsi cattolica e frequentare le chiese? Qualcosa certamente non funziona: o nella loro testa o nella teologia cattolica. O in tutte e due. Come è possibile che una società a stragrande maggioranza cattolica partorisca Cosa nostra e stidde, 'ndrangheta, camorra e Sacra corona unita? Un interrogativo del genere ne coinvolge, a valanga, molti altri. Impegnativi e impertinenti. E questo potrebbe spiegare perché lo si è posto assai raramente. Per rispondere, l'autore ha enucleato i tratti essenziali della teologia dei mafiosi; ha scoperto preoccupanti rassomiglianze con la teologia cattolico-mediterranea; ha delineato, per sommi capi, una teologia critica oggettivamente alternativa rispetto alla visione teologica mafiosa. Questo percorso intellettuale affronta gli aspetti culturali di un fenomeno complesso come la mafia e si rivela utile per ampliare l'analisi scientifica e per affinare le strategie di prevenzione e di contrasto.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.