Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Emanuele Severino

Legge e caso

di Emanuele Severino

editore: Adelphi

pagine: 135

«Pensiero concretissimo, pensiero che ha illuminato l'essenza del nostro presente più di centurie di economicismo e sociologis
11,00

Ontologia e violenza. Lezioni milanesi (2016-2017)

di Emanuele Severino

editore: Mimesis

pagine: 170

Per comprendere l'attualità si deve andare alle sue radici
14,00

Testimoniando il destino

di Emanuele Severino

editore: Adelphi

pagine: 376

Sin dal suo inizio storico la filosofia è stata la volontà di incarnare il sapere assolutamente innegabile
34,00

Zirkus suite. Un peccato di gioventù

di Emanuele Severino

editore: Mimesis

pagine: 124

Emanuele Severino, uno dei massimi esponenti della filosofia contemporanea, si presenta in quest'opera sotto una veste complet
24,00

Dispute sulla verità e la morte

di Emanuele Severino

editore: Rizzoli

pagine: 314

"L'uomo teme soprattutto la morte
22,00

Lezioni milanesi. Il nichilismo e la terra (2015-2016)

di Emanuele Severino

editore: Mimesis

pagine: 193

La filosofia è l'accadimento decisivo nella storia dell'uomo
15,00

Il tramonto della politica. Considerazioni sul futuro del mondo

di Emanuele Severino

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 277

Nel mondo del Ventunesimo secolo sono esplose tensioni forse tra le più laceranti della storia: il contrasto tra la globalizza
14,00

Dell'essere e del possibile

editore: Mimesis

pagine: 156

Essere e possibile
15,00

Il tramonto della politica. Considerazioni sul futuro del mondo

di Emanuele Severino

editore: Rizzoli

pagine: 276

Nel mondo del Ventunesimo secolo sono esplose tensioni forse tra le più laceranti della storia: il contrasto tra la globalizza
20,00

Storia, gioia

di Emanuele Severino

editore: Adelphi

pagine: 248

Gli scritti di Severino indicano un senso della "storia" profondamente diverso da quello presente nelle varie forme di cultura: nel suo significato più radicale la storia è l'infinito e sempre più ampio apparire degli eterni in ognuno dei "cerchi dell'apparire del destino della verità". Ogni cerchio è l'essenza di ciò che chiamiamo "un uomo". Gli eterni, quindi, non sono res gestae. Che esistano res gestae - cose che son fatte esistere e che escono poi dall'esistenza - è la "follia estrema". Solo gli eterni hanno Storia, solo essi possono "morire" e rimanere eterni: la loro Storia prosegue all'infinito anche dopo la loro morte. La totalità infinita degli eterni è la Gioia, la Pianura che dà spazio all'infinito, e sempre più ampio, apparire degli eterni nella "costellazione" dei cerchi.
32,00

La strada. La follia e la gioia

di Severino Emanuele

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 254

Quali elementi contraddistinguono l'identità dell'Occidente? Riprendendo la riflessione iniziata con "A Cesare e a Dio", Emanu
12,00

Cervello, mente, anima

di Emanuele Severino

editore: Morcelliana

pagine: 48

Una domanda attraversa queste pagine: è legittimo il disinteresse di molti scienziati verso la filosofìa, quando i concetti fondamentali della scienza hanno per lo più una genesi filosofica? È il caso delle categorie cervello, mente, anima, pensiero. Categorie che, nella loro stessa origine, sono attraversate da tensioni che si evidenziano, ad esempio, nelle riflessioni delle neuroscienze. Tensioni che un approccio riduzionista a questi concetti oggi divenuto senso comune - sembra occultare.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.