Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Francesco D'Agostino

Bioetica. Questioni di confine

di Francesco D'Agostino

editore: Studium

pagine: 219

Quanto più emergono, in bioetica, nuove e inedite questioni di confine, tanto più sembrano moltiplicarsi in materia faticosi e
21,00

Io vi dichiaro marito e marito. Il dibattito sui diritti delle coppie omosessuali

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 160

Matrimoni omosessuali, regolamentazione delle convivenze, adozione per le coppie non sposate
12,00
11,00

Un magistero per i giuristi. Riflessioni sugli insegnamenti di Benedetto XVI

di Francesco D'Agostino

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 128

Il volume, suddiviso in due parti, si confronta con il magistero di Benedetto XVI. La prima parte è dedicata ad approfondire la figura di Joseph Ratzinger come teologo e giurista, il suo rapporto con l'Europa e i temi di fede e ragione. La seconda parte affronta invece temi specifici come la legge morale naturale, i cattolici e la politica, la donazione di organi, la bioetica, la famiglia e la laicità.
10,00

Giustizia

Elementi per una teoria

di D'Agostino Francesco

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 96

Un vademecum per orientarsi di fronte all'immenso universo della teoria della giustizia; un problema che tocca la realtà più p
9,00

La famiglia: un bene insostituibile

di Francesco D'Agostino

editore: Cantagalli

pagine: 112

La famiglia è il percorso necessario attraverso cui si costruisce l'identità del soggetto umano, ma il relativismo etico e la globalizzazione del sentire umano impediscono di guardare con onestà e coraggio l'istituto familiare come valore antropologico, prima che religioso, fondante la società umana.
9,90

Bioetica

editore: La scuola

pagine: 336

Il volume, scritto da due dei massimi esperti di bioetica in Italia, si rivolge a coloro che intendono acquisire una conoscenz
25,00

Diritto e giustizia. Per una introduzione allo studio del diritto

di Francesco D'Agostino

editore: San Paolo Edizioni

pagine: 144

Una ricca introduzione allo studio del diritto che pone un imperativo morale a tutti i giuristi e in particolare ai giuristi cattolici: riconoscere la verità del diritto come "cattolica" cioè riconoscerla per tutti gli uomini. In quanto "cattolico", il giurista è mosso dalla convinzione che il "giusto" si radica nel "bene" e che il bene non ha un carattere confessionale: è sempre e comunque "bene umano", che, nei confronti di ogni altro, l'uomo ha il dovere di difendere e di promuovere. Francesco D'Agostino (Roma, 1946) insegna Filosofia del Diritto nell'Università di Roma "Tor Vergata" e nella Pontificia Università Lateranense. È condirettore della Rivista Internazionale di Filosofia del Diritto. Membro dal 1990 del Comitato Nazionale per la Bioetica, ne è stato Presidente dal 1995 al 1998 e ne è attualmente Presidente Onorario. È membro della Pontificia Accademia per la Vita. Tra i suoi libri: Filosofia del diritto (1996[2]), Il diritto come problema teologico (1997[3]), Bioetica (1998[3]), La sanzione nell'esperienza giuridica (1999[5]).
10,33
31,50
14,47
25,82
28,41

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.