Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Libri di G. Giolo

Una storia dei diritti delle donne

editore: Il mulino

pagine: 224

La storia dei diritti delle donne non si sovrappone mai del tutto alla storia dei diritti umani, anche quando la interseca
16,00

Intellettuali e diritto nel mondo arabo contemporaneo. Potere, religione, società

di Orsetta Giolo

editore: Carocci

pagine: 185

Negli ultimi anni i paesi arabi hanno conosciuto momenti di grande fermento politico e istituzionale che hanno condotto in alc
18,00

Libera scelta e libera condizione. Un punto di vista femminista su libertà e diritto

editore: Il mulino

pagine: 136

L'argomento della libera scelta - utilizzato dalla retorica neoliberale e non solo - è «il grande imbroglio» che le autrici si
13,00

L'analisi della conversazione

di Giolo Fele

editore: Il mulino

pagine: 172

L'analisi della conversazione è un approccio sociologico che studia le produzioni verbali nell'interazione tra parlanti. Alla sua base è l'idea che l'interazione parlata tra le persone non sia casuale o improvvisata, bensì organizzata secondo modalità specifiche, suscettibili di esame sistematico. Radicata nella teoria dell'interazione sociale, e in particolare nella sociologia di Goffman e di Garfinkel, la disciplina qui presentata non si occupa soltanto della conversazione comunemente intesa, ma di ogni comportamento significativo - fondato in gran parte, ma non solo, sul linguaggio - degli attori sociali.
14,00

Etnometodologia

di Giolo Fele

editore: Carocci

pagine: 244

20,80
15,49

L'interazione in classe

editore: Il mulino

pagine: 201

Il libro presenta le teorie che hanno ispirato gli studi sull'interazione in classe, da quelle classiche a quelle più recenti,
18,00

Rituali di degradazione. Anatomia del processo Cusani

editore: Il mulino

pagine: 248

I tre contributi del volume considerano il processo Cusani come evento rispettivamente rituale, mediale e discorsivo. Il saggio di Giglioli esamina il rapporto tra livello giudiziario, situazione politica, interpretando il processo come cerimonia di degradazione nel corso del quale l'immagine dei leader politici compromessi è stata ritualmente distrutta. La Cavicchioli legge l'evento dal punto di vista semiotico, come testo "narrativo" filtrato dalle caratteristiche specifiche del mezzo televisivo. Giolo Fele, infine, analizza il processo come interazione faccia a faccia, nella quale la presentazione del sé e il controllo dei meccanismi discorsivi hanno un'importanza cruciale per la reputazione pubblica dei protagonisti.
14,46

I cattolici sono tutti uguali?

editore: Marietti 1820

pagine: 301

16,53

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.