Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Gian Luigi Beccaria

I «mestieri» di Primo Levi

di Gian Luigi Beccaria

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 144

Un'analisi letteraria, avvincente nella lettura e divertente nel contenuto, che intreccia in modo abile e lineare i testi dell

Il pozzo e l'ago. Intorno al mestiere di scrivere

di Gian Luigi Beccaria

editore: Einaudi

pagine: 176

L'irrompere dell'immaginario, e dell'invenzione, il confessare, raccontare o scoprire se stessi, riaprire segrete ferite, espl

Sicuterat. Il latino di chi non lo sa: Bibbia e liturgia nell'italiano e nei dialetti

di Gian Luigi Beccaria

editore: Garzanti

pagine: 277

Oggi abbiamo quasi dimenticato il significato originario di espressioni come "capire l'antifona", "in camera caritatis", "refu

L'italiano che resta. Le parole e le storie

di Gian Luigi Beccaria

editore: Einaudi

pagine: 221

Con garbo nella scrittura e rigore nell'indagine, Gian Luigi Beccaria ci accompagna tra le pieghe delle parole, sottolineando

L'italiano in 100 parole

di Gian Luigi Beccaria

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 494

Quante volte in un giorno usiamo la parola "sì"? Ma quanti di noi sanno che si tratta di un termine fondamentale nella biograf

Lingua madre. Italiano e inglese nel mondo globale

editore: Il mulino

pagine: 122

L'Italia vive da tempo una questione della lingua che tocca problemi d'identità e orgoglio nazionali

Mia lingua italiana

di Gian Luigi Beccaria

editore: Einaudi

pagine: 87

Quante sono state le mancanze e i ritardi nel processo, forse non del tutto ancora riuscito, che ha portato l'Italia a essere

Misticanze. Parole del gusto, linguaggi del cibo

di Gian Luigi Beccaria

editore: Garzanti

pagine: 232

La cucina ha scatenato da sempre invenzioni e fantasie, sorpresa e spettacolo

Per difesa e per amore. La lingua italiana oggi

di Gian Luigi Beccaria

editore: Garzanti

pagine: 382

Siamo invasi dalle parole: una volta non molto tempo fa c'erano solo quelle delle nostre conversazioni quotidiane, e poi quell

Le forme della lontananza. La variazione e l'identico nella letteratura colta e popolare. Poesia del Novecento, fiaba, canto e romanzo.

di Gian Luigi Beccaria

editore: Garzanti

pagine: 363

"Le forme della lontananza" riavvicina la letteratura colta alle forme di espressione popolare, il romanzo alla fiaba, il "gra

Sicuterat. Il latino di chi non lo sa: Bibbia e liturgia nell'italiano e nei dialetti

di Gian Luigi Beccaria

editore: Garzanti

pagine: 277

Oggi abbiamo quasi dimenticato il significato originario di espressioni come "capire l'antifona", "in camera caritatis", "refu

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento