Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La guerra e gli asfodeli. Romanzo e vocazione epica di Beppe Fenoglio

La guerra e gli asfodeli. Romanzo e vocazione epica di Beppe Fenoglio
Titolo La guerra e gli asfodeli. Romanzo e vocazione epica di Beppe Fenoglio
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Editore Quodlibet
Formato
libro Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2024
ISBN 9788822921444
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Fenoglio, il meno formalista tra i prosatori del Novecento, è stato quello più di tutti teso alla ricerca di uno stile. Il suo viaggio dentro e verso una dura, scolpita e corposa lingua approda a un italiano acuminato, scarnificato, essenziale, eppure ebbro di ribollente maestà. Ossessionato dal sospetto verso la parola, dal timore del "mediocre" e della facilità narrativa, Fenoglio insegue, nelle due redazioni del Partigiano Johnny, un suo sogno formale: l'alta gravità dell'inarrivabile sublime. Sul "caso Fenoglio" fiumi d'inchiostro sono stati versati da critici e filologi, ma problemi - sacrosanti - di date, inchiostri, varianti, note in margine hanno preso a lungo il sopravvento, dilagando sulla sua pagina al punto da offuscare anche gli splendori di un romanzo d'eccezione che ha saputo sublimare la cronaca, e volgersi ai problemi ultimi: gli interrogativi del destino, la morte, la violenza, il bene e il male, la libertà, la pace.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.