Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Gianluca Briguglia

Il pensiero politico medievale

di Gianluca Briguglia

editore: Einaudi

pagine: 236

Superando sia i secolari pregiudizi negativi su un presunto medioevo tenebroso, sia certe rivalutazioni troppo convenzionali e
21,00

Stato d'innocenza. Adamo, Eva e la filosofia politica medievale

di Gianluca Briguglia

editore: Carocci

pagine: 157

Se pensiamo alla caduta di Adamo ed Eva ci vengono subito alla mente i grandi affreschi sul peccato originale e sulla cacciata
17,00

L'animale politico. Agostino, Aristotele e altri mostri medievali

di Gianluca Briguglia

editore: Salerno

pagine: 96

L'uomo è un animale politico "per natura" - spiegava Aristotele - perché capace di amicizia, bisognoso di mettere in comune conoscenze, capacità, tecniche, lavoro. Dopo il peccato di Adamo ed Eva - sosteneva Agostino l'uomo è esposto alla "jacquerie" permanente delle passioni e del disordine antisociale. E se la politica fosse proprio un rimedio alla natura ambigua dell'uomo? Un dibattito ampio, quello medievale, fatto anche di casi di studio curiosi, come quello del gigante Nembrot, o del popolo dei Pigmei, o dell'oratore sapiente che dà vita alla civiltà, o quello della città delle donne.
7,90

Marsilio da Padova

di Gianluca Briguglia

editore: Carocci

pagine: 238

Marsilio da Padova è uno dei pensatori politici più audaci e brillanti del Medioevo. Il libro ne analizza le idee e il pensiero, mettendoli in relazione con le vicende politiche di cui Marsilio fu protagonista a fianco dell'imperatore Ludovico il Bavaro.
17,00

Il corpo vivente dello Stato. Una metafora politica

di Gianluca Briguglia

editore: Mondadori bruno

pagine: 192

"Lo Stato è un corpo": dal medioevo all'età moderna lo sforzo di comprendere la complessità di entità astratte come lo Stato e
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.