Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'animale politico. Agostino, Aristotele e altri mostri medievali

L'animale politico. Agostino, Aristotele e altri mostri medievali
titolo L'animale politico. Agostino, Aristotele e altri mostri medievali
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Astrolabio
Editore Salerno
Formato
libro Libro
Pagine 96
Pubblicazione 2015
ISBN 9788884029546
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
7,90
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
L'uomo è un animale politico "per natura" - spiegava Aristotele - perché capace di amicizia, bisognoso di mettere in comune conoscenze, capacità, tecniche, lavoro. Dopo il peccato di Adamo ed Eva - sosteneva Agostino l'uomo è esposto alla "jacquerie" permanente delle passioni e del disordine antisociale. E se la politica fosse proprio un rimedio alla natura ambigua dell'uomo? Un dibattito ampio, quello medievale, fatto anche di casi di studio curiosi, come quello del gigante Nembrot, o del popolo dei Pigmei, o dell'oratore sapiente che dà vita alla civiltà, o quello della città delle donne.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.