Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Henri-Irénée Marrou

Tristezza dello storico. Possibilità e limiti della storiografia

di Henri-Irénée Marrou

editore: Morcelliana

pagine: 96

Nel 1939, sotto lo pseudonimo di Henri Davenson, Marrou pubblica su «Esprit» il saggio "Tristezza dello storico"
10,00

Storia dell'educazione nell'antichità

di Henri-Irénée Marrou

editore: Studium

pagine: 834

"'L'histoire de l'éducation dans l'Antiquité', apparsa a Parigi nel 1948 per le Éditions du Seuil, è l'opera centrale di Henri
38,00

Sant'Agostino e la fine della cultura antica

di Marrou Henri-Irénée

editore: Jaca Book

pagine: VIII-574

Questo saggio rappresenta un'ampia analisi dell'attività intellettuale di un uomo della fine dell'antichità, degli ideali che
33,00

La fine del mondo non è per domani

di Henri-Irénée Marrou

editore: Medusa Edizioni

pagine: 69

Il grande storico della fine dell'epoca antica e di sant'Agostino Henri-Irénée Marrou -, scrive questo saggio mentre infuria la seconda guerra mondiale e tutto attorno è morte e distruzione. Nelle librerie il libro più venduto era "'Apocalisse" Il clima di sgomento e di patimenti induceva a pensare alla "fine del mondo". Memore del detto evangelico "non conoscete né l'ora né il giorno", Marrou svolge una intelligente demitizzazione del discorso apocalittico come proiezione irrazionale delle nostre paure sul destino del mondo e dell'umanità. Ma non si fugge dalle proprie paure, perché è come fuggire dalle proprie responsabilità. E di solito c'è sempre qualcuno che sfrutta queste inquietudini per i propri interessi: economici o politici. Togliendo al mondo quel sano impulso della speranza. Un saggio che aiuta a vincere paure irrazionali, spesso fondate su falsi miti e credenze, come quello dell'imminente apocalisse del 2012. Introduzione di Franco Cardini. Postfazione di Pier Angelo Carozzi.
9,50

Teologia della storia

di Henri-Irénée Marrou

editore: Jaca Book

pagine: 198

Questa terza edizione italiana di uno dei libri più famosi dello storico e studioso del cristianesimo antico Henri-Irénée Marr
24,00

Il silenzio e la storia

di Henri-Irénée Marrou

editore: Medusa Edizioni

pagine: 168

Lo storico medievista Henri-Irénée Marrou (1904-1977), esaurita ogni fase feconda di rapporto fra gli intellettuali e il "farsi" della musica, opera in sé una specie di sdoppiamento. Non si trattò di una maschera (affidatone il compito alla barriera trasparente di un nom de plume, Henri Davenson), di una avvertenza piuttosto: al Davenson, Marrou delegava una propria esistenza seconda, ma irrinunciabile e sotto ogni rispetto, esemplare, di critico e filosofo della musica, sì, ma anche più in generale di polemista e commentatore dell'"oggi". Il segreto e il fascino del presente libro è infatti quello di costringere a una forte assunzione di responsabilità etica e civile "fingendo" un trattatello in apparenza accademico di ricostruzione erudita e filologica del pensiero di sant'Agostino sulla musica. Ma Agostino è, per Marrou, quello che fu per il Petrarca del libro segreto; esso stesso si sdoppia nella lezione intima dell'antico e in quella presente e viva di un musicista russo, esule in Parigi e protetto dai Maritain, Jacques Lourié, che gli interpreti e il pubblico più avvertito di questo inizio di secolo stanno ritrovando. Un libro profondo e insieme reattivo, fiducioso, giocondo, di un tipo del quale non è cosa immediata poter elencare molti esempi consimili.
16,50

I trovatori

di Henri-Irénée Marrou

editore: Jaca Book

pagine: 184

17,00
16,50

La fine del mondo non è per domani

di Henri-Irénée Marrou

editore: Medusa Edizioni

pagine: 48

7,75
26,00
8,00

La conoscenza storica

di Marrou Henri-Irénée

editore: Il mulino

pagine: 332

Qual è la verità della storia? Quali sono i suoi gradi e i suoi limiti? Quali le condizioni per l'opera storiografica? In altr
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.