Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Ippolita

Il lato oscuro di Google. L'informatica del dominio

di Ippolita

editore: Milieu

pagine: 191

Net 1998 arrivò Google, all'inizio un semplice campo bianco, un oracolo per rispondere a ogni possibile desiderio
16,90

Tecnologie del dominio. Lessico minimo di autodifesa digitale

di Ippolita

editore: Meltemi

pagine: 283

Le parole delle tecnologie del dominio sono molte, e riguardano tutti gli abitanti del pianeta Terra, anche non umani, anche l
18,00

Anime elettriche. Riti e miti social

di Ippolita

editore: Jaca Book

pagine: 122

Le nostre identità digitali sono composte da sentimenti e informazioni sempre più strettamente intrecciati tra loro. Quando condividiamo via web ci sentiamo al contempo più gratificati e più informati. Sempre presenti e al contempo proiettati in un altrove, siamo come anime elettriche in estasi permanente. Perché nella ribalta mediatica dei servizi gratuiti, dove ci esercitiamo nella disciplina della pornografia emotiva, si disegna una diversa unità tra mente e corpo. Ci troviamo in uno spazio continuo di sollecitazioni e senza accorgerci siamo alla mercé di un potere dopante e manipolatorio. Ma la partita è tutta da giocare. Con uno sguardo antiproibizionista Ippolita fa un nuovo giro dietro le quinte della società del controllo, alla ricerca di vie di fuga e strategie di autodifesa.
12,00

«La Rete è libera e democratica». (Falso!)

di Ippolita

editore: Laterza

pagine: 99

Crediamo in una Rete libera, democratica, gratuita, trasparente, imparziale
9,00

Capri-Revolution

editore: La nave di teseo

pagine: 139

Siamo nel 1914, l'Italia sta per entrare in guerra
17,00

Cavallo. Il manuale completo

di Ippolita Orsi

editore: Demetra

pagine: 192

Un ricco manuale illustrato, dedicato agli appassionati di equitazione, con tanti consigli utili per la scelta, l'alimentazion
14,90

Il nascondiglio della farfalla

di Avalli Ippolita

editore: Mondadori

pagine: 220

Sandra Kapsa è una donna tranquilla
16,00

Il giovane favoloso. La vita di Giacomo Leopardi

editore: Mondadori Electa

pagine: 128

Figura tra le più significative dell'Ottocento italiano, Giacomo Leopardi (1798-1837) ha ispirato "Il giovane favoloso", il fi
19,90

Mi manchi. Audiolibro. CD Audio formato MP3

di Ippolita Avalli

editore: Il Narratore Audiolibri

Un romanzo che si ascolta tutto d'un fiato, dove Ippolita Avalli usa con intelligenza il meccanismo classico della ricerca, della necessità di andare a ritrovare uno scomparso, con la suspense che ne consegue, fino allo scioglimento finale. Qui lo scomparso è nientemeno che il figlio amatissimo di una madre single. Vera, sola per scelta, ha trovato nel figlio la ragione della vita. La ricerca di Gabriele smarritosi a Londra, appena arrivato e proprio il giorno del suo diciottesimo compleanno, è in realtà anche un viaggio alla ricerca di sé stessa. "Mi manchi" è, in primis, un libro d'amore: Vera, la protagonista, descrive il suo amore per Giulio, per Omar, per Gabriele, descrive i conflitti generazionali, alterna molto bene il presente al passato, traccia uno spaccato impeccabile dell'Italia degli anni '70 e '80. È, altresì, un libro politico perché la scrittrice non fa mistero di esprimere le proprie idee sull'amore, sul sesso, sul matrimonio, sul divorzio, criticando il perbenismo borghese, ma è soprattutto un romanzo intriso di forti passioni. Quello che colpisce al di là della trama abilmente orchestrata e dei personaggi magistralmente tratteggiati, è la scrittura: alta, poetica, intensa, resa con grande intensa drammaticità dalla voce dell'attrice Alessandra Bedino.
24,99

Vita Del Beato Bernardino Da Feltre (la)

di Checcoli Ippolita

editore: Compositori comunicazione

15,00

Open non è free. Comunità digitali tra etica hacker e mercato globale

di Ippolita

editore: Eleuthera

pagine: 127

L'etica hacker, le pratiche di condivisione e cooperazione interessano ora anche il mercato, che ha assunto il metodo di svilu
11,00

Nascere non basta

di Ippolita Avalli

editore: Feltrinelli

pagine: 180

Vera Giovanna è adolescente. La vita vissuta finora in una campagna lombarda, che "sente" la vicinanza del fiume (l'Adda) e che nasconde vecchi mulini abbandonati, prati, distese di granturco come un profondo Sud America, è diventata troppo stretta. Fa fagotto e parte. Lascia alle spalle un padre adottivo crudele che ha sposato in seconde nozze una donna dalla quale Vera Giovanna si sente respinta. Ha davanti a sé il mistero della madre naturale che l'ha abbandonata. In mezzo, fra la fuga e il futuro, c'è un presente rapinoso, un vento che s'è levato a ribaltare le abitudini consolidate, la forma dei pensieri, la stessa nozione di libertà.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.