Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Vittorio Emanuele Parsi

Vulnerabili: come la pandemia sta cambiando la politica e il mondo. La speranza oltre il rancore

di Vittorio Emanuele Parsi

editore: Piemme

pagine: 208

Con il Covid-19 l'umanità si è riscoperta vulnerabile
16,90

Titanic. Il naufragio dell'ordine liberale

di Vittorio Emanuele Parsi

editore: Il mulino

pagine: 219

A partire dagli anni Ottanta, l'ordine globale neoliberale ha sostituito l'ordine liberale che governava il sistema internazio
16,00

L'onda lunga delle Primavere arabe

Implicazioni teoriche e sfide geopolitiche

editore: Vita e pensiero

pagine: 256

Gli eventi accaduti nei primi mesi del 2011 hanno rivoluzionato il contesto geopolitico mediorientale. Regimi che si trascinavano da decenni, apparentemente solidi, sono rapidamente crollati; nuovi equilibri sono emersi nell’area e, fatto non secondario, la capacità di influenza delle grandi potenze nella regione si è rivelata effimera. Alla profondità dei fenomeni che hanno interessato i Paesi del Mediterraneo allargato non è purtroppo corrisposta un’adeguata capacità di comprensione. Molti aspetti delle Primavere arabe risultano tuttora inspiegati. È stato davvero toccato un punto di non ritorno? Oppure gli elementi di continuità torneranno a prevalere sulle spinte al cambiamento? Quali sono le cause profonde dell’erosione dei regimi autoritari? Quali possibilità si aprono per gli Stati europei – e l’Italia in particolare – nel difficile tentativo di instaurare nuovi legami con questi Paesi? Per dare una risposta a tali interrogativi, il volume illumina i fenomeni in questione alla luce delle principali teorie della Scienza Politica e delle Relazioni Internazionali. Il quadro che ne emerge fornisce un’accurata descrizione delle complesse dinamiche mediorientali contemporanee e suggerisce nuovi sentieri di ricerca.
20,00

Lo spazio politico della regione

Cittadinanza, azione di governo e politiche pubbliche

di Vittorio Emanuele Parsi

editore: Vita e pensiero

pagine: 384

I contributi qui raccolti indagano le dimensioni e i confini dello spazio politico della regione, analizzando in chiave compar
28,00

Che differenza può fare un giorno

Guerra, pace e sicurezza dopo l'11 settembre

di Vittorio Emanuele Parsi

editore: Vita e pensiero

pagine: 140

Poco più di dieci anni trascorsi tra la caduta del muro di Berlino, nel novembre 1989, e il crollo delle Twin Towers, nel sett
12,00

Esiste ancora la comunità transatlantica?

Europa e Stati Uniti tra crisi e distensione

editore: Vita e pensiero

pagine: 252

Le relazioni transatlantiche hanno conosciuto spesso momenti critici, caratterizzati da una forte conflittualità. Tuttavia, pur con ricorrenti crisi, l’ultima delle quali ha riguardato l’intervento militare americano in Iraq, l’alleanza tra Stati Uniti ed Europa continua a rimanere salda nel tempo. Di recente, però, la svolta unilateralista dell’amministrazione Bush, con l’inclinazione a usare la forza militare per portare a termine obiettivi di democratizzazione, non solo ha creato una frattura di difficile ricomposizione con l’Europa, ma ha anche provocato gravi divisioni fra i Paesi membri dell’Unione europea. A più di due anni dalla guerra in Iraq, la crisi sembra essersi smussata ma i rapporti tra le due sponde dell’Atlantico sono ancora lontani dall’essersi ricomposti, mentre in Europa continuano a coesistere atteggiamenti tutt’altro che univoci rispetto alla politica estera americana. Quali prospettive si presentano, allora, per la stabilità dell’Occidente? Quali fattori di disgregazione della comunità euro-atlantica devono essere affrontati? E ci sono motivi per ritenere che, in futuro, gli alleati si riavvicineranno come ai tempi della Guerra fredda? A questi interrogativi cerca di dare risposta il presente volume, in cui studiosi di entrambi i continenti si muovono su una prospettiva temporale di lungo periodo. Ne risulta un’analisi per molti aspetti inedita e controcorrente, che evidenzia i diversi aspetti della partnership transatlantica, gli elementi di comunanza e di divaricazione, e non esita a mettere in luce, in maniera netta ma equilibrata, gli errori dell’uno o dell’altro pilastro dell’alleanza.
18,00

Partners or Rivals?

European-American Relations after Iraq

editore: Vita e pensiero

pagine: 352

To what extent does the latest conflict in Iraq really mark a turning point in contemporary Euro-Atlantic relations? This is the conundrum at the heart of the book, interpreted by a multinational group of distinguished scholars skillfully gathered to shed light on the theme from different methodological and cultural perspectives. Confronting a subject of heated political debate, the authors pass over day-to-day recriminations to provide a much-needed long term analytical outlook. The contributions address questions such as the future role of the United States within NATO, the likelihood of the emergence of a militarily autonomous European Union, and Russia’s role in today’s international arena. Also under scrutiny are the Anglo-American “special relationship”, the significance of the former Soviet-bloc countries controversially qualified as “New Europe”, the impact of transnational peace activism, terrorism and organized crime, and the politics of the European Monetary Union. The book includes a series of brief, insightful commentaries responding to the chapters, establishing connections, and raising questions for further research.
30,00

Democrazia e mercato

di Vittorio Emanuele Parsi

editore: Jaca Book

pagine: 112

12,00
10,33

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento