Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giurisprudenza

Internet, i nostri diritti

editore: Laterza

pagine: 133

"La giusta pretesa di non essere sottoposti in Rete a regole restrittive di Stati invadenti e imprese prepotenti esige la definizione di principi costituzionali, che abbiano come fine proprio la garanzia di libertà e diritti." (Stefano Rodotà) I diritti fondamentali che ci definiscono come uomini e donne, persone e cittadini, devono essere validi offline come online. La realtà dei fatti dimostra che troppo spesso così non è. A partire da casi concreti e da episodi di vita vissuta e avendo come riferimento la Dichiarazione dei diritti in Internet recentemente approvata dalla Camera, questa agile guida ci ricorda quello che tutti noi, in quanto cittadini digitali, dobbiamo pretendere. Accesso, cultura, uguaglianza, privacy, identità, anonimato, oblio, cittadinanza, sicurezza, democrazia: dieci parole chiave per ricordare che il diritto vale anche nel cyberspazio.
12,00

Giustizia e letteratura

editore: Vita e pensiero

pagine: 518

Terzo di una serie, il libro trae origine dai cicli seminariali su "Giustizia e Letteratura" organizzati, con grande risposta
32,00
40,00

Argomenti di procedura penale

di Giulio Ubertis

editore: Giuffrè

pagine: 304

L'opera raccoglie contributi redatti nell'ultimo lustro per incontri di studio o riviste, che confermano l'unità sistematica della procedura penale. Prospettive generali ed epistemologiche, tra loro sempre più connesse, permettono di offrire soluzioni nuove a problemi non solo recentemente sorti ma anche tradizionalmente ricorrenti. L'intersecarsi dei profili rende pertanto preferibile ordinare i lavori non per argomento ma secondo la successione cronologica.
28,00

Manuale di diritto penitenziario

editore: Giuffrè

pagine: 432

Il manuale, giunto alla quarta edizione, si conferma come utile strumento di apprendimento e di aggiornamento. L'opera sviluppa e analizza gli elementi fondanti della materia: le fonti, il trattamento penitenziario, il procedimento di sorveglianza e di sicurezza. Gli schemi riassuntivi che corredano ciascun capitolo consentono allo studente di comprendere con agevolezza gli istituti affrontati, contestualizzandoli nelle reciproche interazioni.
34,00

Ragionare per decidere

editore: Giappichelli

pagine: 383

Accanto a saggi di taglio teorico-giuridico sono presenti anche contributi solo a prima vista eterodossi alla sfera giuridica, ma che, al contrario, ne intersecano ormai alcuni profili decisivi, come, ad esempio, le dinamiche finanziarie e l'elaborazione di algoritmi per problem-solving. Ciò spiega perché la ricerca abbia visto coinvolti non solo "addetti ai lavori", come filosofi e teorici del diritto nonché civilisti e penalisti, ma anche cultori di analisi economica e studiosi di ricerca operativa. Sotto questo profilo, al di là del suo naturale destino scientifico-accademico, il volume può quindi rivelarsi un testo utile anche per cultori o studiosi di questioni connesse a problemi di decision-making.
33,00

Manuale di diritto del lavoro

di Massimo Roccella

editore: Giappichelli

pagine: 568

43,00

Diritto ecclesiastico

di Francesco Finocchiaro

editore: Zanichelli

pagine: 568

La prima edizione di questo manuale di Diritto ecclesiastico, che costituisce ormai un classico della disciplina, fu pubblicat
67,50

Abelardo

di Marco Rossini

editore: La scuola

pagine: 224

«A proposito di queste cose non ci impegniamo a insegnare la verità, che evidentemente non possiamo conoscere né noi né alcun
12,50

Internet, controllo e libertà. Trasparenza, sorveglianza e segreto nell'era tecnologica

di Giovanni Ziccardi

editore: Cortina raffaello

pagine: 252

I temi della trasparenza radicale delle informazioni, della sorveglianza globale con mezzi elettronici e dell'uso della tecnologia come strumento efficace per controllare la vita quotidiana del cittadino sono diventati argomenti focali nel dibattito in corso tra mondo del diritto, della politica e della tecnologia, nonché spunti di ricerca di peculiare interesse per gli studiosi di informatica giuridica, di filosofia e sociologia del diritto, di teoria politica e di diritto costituzionale. Autorevoli accademici, tra cui i due costituzionalisti Cass R. Sunstein e Lawrence Lessig, e un informatico-giuridico, Yochai Benkler, si sono occupati, negli ultimi anni, di tali temi, e hanno fornito lucide basi per delineare il quadro esistente e per prevedere le evoluzioni future, tracciando, in un certo senso, la strada da seguire. Muovendo da un'analisi dei loro scritti e del loro pensiero, unitamente a una valutazione dei fatti politici e giudiziari più recenti, l'autore delinea un quadro critico del delicato equilibrio tra la tecnologia come strumento di controllo e di sorveglianza e i diritti fondamentali dell'individuo, tra libertà di manifestazione del pensiero ed esigenze di sicurezza nazionale.
24,00

Profili di epistemologia giudiziaria

di Ubertis Giulio

editore: Giuffrè

pagine: X-198

Nel volume, il processo è individuato quale luogo di verbalizzazione dell'esperienza e la concezione semantica della verità vi
20,00

L'eguaglianza

editore: Vita e pensiero

pagine: 167

L'eguaglianza è cosa da comprendere, e poi da correggere. Ma essa si comprende fuori dal diritto o non si comprende. L'analisi teologica, filosofica, economica e sociologica supportano il giurista nel suo compito di discernimento, ne contestualizzano l'indagine in uno scenario culturale che può offrire i significati, avvalorano le sue concettualizzazioni. Questa ricerca interdisciplinare si propone come una lettura a più voci per una comprensione ampia dell'eguaglianza da parte dei suoi cultori.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.