Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Sociologia

Per-donare

Una critica femminista dello scambio

di Vaughan Genevieve

editore: Meltemi

pagine: 503

Per-donare demolisce le pretese scientifiche dell'economia (
25,00

Le forme elementari della vita religiosa

di Durkheim Émile

editore: Meltemi

pagine: 526

Rileggere oggi un classico come "Le forme elementari della vita religiosa" significa tornare, con Durkheim, sul significato e
30,00

Introduzione al postcolonialismo

di Young Robert J.

editore: Meltemi

pagine: 189

Che cos'è il postcolonialismo? Molti potrebbero essere i modi per definire un concetto divenuto negli ultimi anni cruciale per
17,00

Il culto moderno dei fatticci

di Latour Bruno

editore: Meltemi

pagine: 119

La parola "feticcio" e la parola "fatto" hanno la stessa etimologia ambigua
13,00

Gli immaginari sociali moderni

di Taylor Charles

editore: Meltemi

pagine: 191

Questo libro costituisce un tassello nel progetto di interpretazione del fenomeno della secolarizzazione di cui si tanto si pa
17,00

La pelle e la traccia

Le ferite del sé

di Le Breton David

editore: Meltemi

pagine: 167

David Le Breton mostra in questo libro come il ricorso al corpo rappresenti talvolta le inadeguatezze della parola e del pensi
16,00

L'immunità necessaria

Talcott Parsons e la sociologia della modernità

di Bortolini Matteo

editore: Meltemi

pagine: 280

Esiste un punto d'osservazione privilegiato sulla modernità? Possiamo già/ancora raccontarla? Tra i sociologi che hanno tentat
21,50

Manuale di comunicazione, sociologia e cultura della moda. Vol. 3: Il made in Italy.

Il made in Italy

editore: Meltemi

pagine: 186

Generalmente si ritiene che lo sviluppo dell' "Italian Look" abbia preso piede alla fine degli anni Settanta grazie a stilisti
17,00

L'antenna e il baobab. I dannati del villaggio globale

di Massimo Ghirelli

editore: Sei

pagine: 149

"L'antenna e il Baobab" è un viaggio nella comunicazione tra Nord e Sud del mondo, tra chi possiede la risorsa informazione e chi ne è privato, anche all'interno delle società industrializzate. Dopo aver esposto i dati di questo squilibrio e analizzato il ruolo della cooperazione in questo settore, l'autore presenta la situazione dei media nel Sud del mondo con l'ausilio di esempi concreti e testimonianze dirette. Per proseguire con l'analisi della comunicazione in una società multiculturale attraverso i pregiudizi e gli stereotipi che essa può ingenerare nell'opinione pubblica, e concludere con l'esame dell'informazione in una ottica di cambiamento per i "dannati" del villaggio globale.
11,00

Storia sociale degli odori

di Alain Corbin

editore: Mondadori bruno

pagine: 396

Dalla città antica, pregna di odori, al "silenzio olfattivo" dei nostri giorni: è questo il tema affrontato da Corbin nonostante, e anzi proprio a causa del divieto che nel nostro secolo pesa sugli odori e su ogni discorso relativo a essi: il sorgere del concetto di individuo, il trionfo della visione borghese di appropriazione del mondo, la lotta di classe in cui il discrimine è tra coloro che "sanno di buono" e coloro che "sanno di sudore", il rapporto tra anima e corpo tradotto in termini di metafora medica, il nuovo atteggiamento nei confronti del sesso, delle "parti pelose e aromatiche" del corpo, e dunque l'idea del corpo disincarnato.
15,00

Reinventare il lavoro

editore: Sapere 2000 Ediz. Multimediali

pagine: 191

Questo volume nasce con l'intento di promuovere un'ampia riflessione sulle contraddizioni sociali ed economiche del capitalismo contemporaneo. Gli autori che si cimentano in questa difficile e per certi versi coraggiosa operazione di analisi, affrontano il tema da diverse angolazioni e plurime propspettive disciplinari, formando un risultato complessivo denso e ricco di stimolazioni capaci di contribuire ad aprire piste di ricerca originali e suggestive. Al di là di ciò il trait d'union dei diversi contributi è facilmente individuabile: è il tema del lavoro e la necessità di ripensare quest'ultimo al di là delle sue attuali configurazioni, che tendono a "mortificarlo" all'interno di un paradigma economicistico incapace di liberare il suo valore umano e sociale.
16,90

Weber Marx e Panzieri. Ricerca sociologica e capitalismo

di Michele La Rosa

editore: Sapere 2000 Ediz. Multimediali

pagine: 158

Non possono esserci dubbi che stiamo vivendo in una società in profonda trasformazione i cui elementi fondanti forse non riusciamo ancora a definire con chiarezza. Società post-industriale, ma anche società dei lavori ed impresa postfordista, in cui pluralizzazione degli orientamenti e delle scelte si accompagnano a fenomeni di individualizzazione sia dei rapporti sociali sia dei rapporti di lavoro. Ma quanto "pesa" il lavoro oggi? Quanto condiziona il riconoscimento sociale? Tutti interrogativi ai quali gli studiosi e gli operatori danno risposte predefinite attraverso modelli e postulati utilizzati per il passato anche se recente. Ma possiamo realmente meglio comprendere società e mondo del lavoro in cui siamo oggi immersi?
14,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.