Manifestolibri: Talpa di biblioteca

La morale dei gesuiti

La morale dei gesuiti

di Blaise Pascal

editore: Manifestolibri

pagine: 143

Le considerazioni di Blaise Pascal sui gesuiti contengono spunti di straordinaria attualità nella situazione odierna, che vede per la prima volta sulla cattedra di Pietro un pontefice proveniente dalla compagnia di Gesù. La polemica tra giansenisti e gesuiti pone infatti di fronte due opposte concezioni del cattolicesimo, molto simili a quelle che hanno segnato la storia degli ultimi anni, e che vedono nei due opposti pontificati di Benedetto XVI e di Francesco la loro perfetta concretizzazione. L'introduzione di Fabio Tarzia mostra come le due anime della chiesa cattolica (quella più chiusa e e quella più aperta) si alternino continuamente nella storia degli ultimi cinquecento anni e approfondisce la nuova fase della identità e della geopolitica cattolica che ha conosciuto un rinvigorito slancio proprio grazie all'azione di Papa Francesco.
18,00
Porto Alegre. Capitale dei movimenti. Percorsi e progetti di un movimento globale
9,50
Alla scuola dei taleban

Alla scuola dei taleban

di Giuliana Sgrena

editore: Manifestolibri

pagine: 174

Il talebanismo non è finito con la caduta di Kabul. Questo libro indaga il diffondersi di una moderna ideologia oscurantista, che volge in negazione delle libertà e oppressione delle donne la resistenza contro la globalizzazione occidentale.
9,50
La forza dell'Esodo

La forza dell'Esodo

di Enzo Mazzi

editore: Manifestolibri

pagine: 166

9,29
Tempo e spazio nell'impresa postfordista

Tempo e spazio nell'impresa postfordista

di Mario Agostinelli

editore: Manifestolibri

pagine: 112

7,23
Costituzione, e poi?

Costituzione, e poi?

editore: Manifestolibri

pagine: 128

7,23
Stato e diritti nel post-fordismo

Stato e diritti nel post-fordismo

editore: Manifestolibri

pagine: 142

7,23
Dialogo su Malcolm X

Dialogo su Malcolm X

editore: Manifestolibri

pagine: 118

5,16
Delle guerre civili

Delle guerre civili

editore: Manifestolibri

pagine: 96

5,16
Radici e nazioni

Radici e nazioni

editore: Manifestolibri

pagine: 96

5,16
La dialettica negativa di Adorno

La dialettica negativa di Adorno

editore: Manifestolibri

pagine: 192

Come leggere oggi l'opera più importante e difficile di Theodor Adorno? Quella "Dialettica negativa" in cerca di una breccia nel tessuto onnicomprensivo del dominio, ma quantomai attuale in un mondo funestato dalla guerra. Un folto gruppo di studiosi si cimenta con questo testo decisivo della filosofia del "dopo Auschwitz" indagandone i molteplici aspetti, le ampie connessioni con la cultura del secondo Novecento, e i suoi possibili sviluppi nella contemporaneità.
28,00
Storie di femministe, filosofe rumorose

Storie di femministe, filosofe rumorose

editore: Manifestolibri

pagine: 178

10,00