Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mimesis: Filosofie

16,00

L'invisibile visibile

Itinerari di ontologia estetica

di Diodato Roberto

editore: Mimesis

14,00

Filosofie del tempo. Il concetto di tempo nella storia del pensiero occidentale

di Paolo Taroni

editore: Mimesis

Il testo ripercorre la storia del concetto di tempo nella filosofia. Nel libro si possono rintracciare molteplici percorsi, a seconda delle diverse linee di sviluppo della storia del pensiero: da Aristotele a Galileo, Newton e Leibniz, fino alla sintesi di Kant; si può ripercorrere la strada della percezione del tempo, da Agostino a Bergson, fino a Husserl; oppure, seguendo la platonica negazione del tempo, attraverso il platonismo medievale rinascimentale, Bruno, Spinoza e Schellig, giungere fino ad Einstein; quello della Storia, con la lettura del passaggio dall'Antico al Nuovo Testamento, come compimento di una promessa, che si apre verso una piú grande realizzazione finale, che da Hegel a Marx, attraverso lo storicismo tedesco, Benjamin e Bloch, fino ai giorni nostri, ha tanto influenzato nel bene e nel male il nostro modo di percepire la politica e la società.
40,00

La peste in fondo al pozzo

L'anatomia astrusa di David Hume

di Mazza Emilio

editore: Mimesis

26,00

René Girard e la filosofia

editore: Mimesis

14,00

Dio, il dono e il postmoderno

Fenomenologia e religione

editore: Mimesis

pagine: 406

Il testo riunisce gli atti di un convegno tenutosi all'Università di Villanova (USA) nel settembre 1997 sul tema del rapporto
28,00

Appunti per un commento al Convivio di Platone

di Ortega y Gasset José

editore: Mimesis

pagine: 100

Straordinario interprete della filosofia, della letteratura, della società Ortega y Gasset è una delle personalità più interes
8,00

C'era una volta... un Re! Intorno alla mente. Tra neuroscienze, filosofia, arte e letteratura

di Mario A. Maieron

editore: Mimesis

pagine: 234

I nomi del disagio psichico e della follia, qualche esempio delle loro rappresentazioni nella letteratura e nell'arte, la mente vista da discipline contigue alla psichiatria e alla psicopatologia, come la neuropsicologia, la neurofilosofia e le neuroscienze, il pensiero e il linguaggio nella loro storia evolutiva e nella loro ontogenesi: questi i temi trattati. Il titolo è però riferito a un ulteriore argomento: all'Io, descritto nel suo significato in vari ambiti, come elemento centrale nella storia e nella cultura dell'umanità. La sua crisi, è stata ed è uno degli aspetti che maggiormente hanno caratterizzato l'evoluzione della cultura occidentale a partire dalla fine del XIX secolo. "C'era una volta ...un re!" è il completamento di una serie di riflessioni sulla mente, dapprima però più sul suo significato ontologico e su aspetti clinici che lo psichiatra varesino già aveva presentato in un saggio precedente: "Alla ricerca dell'isola che non c'è". Prefazione di Simone Vener.
20,00

Teologia del nichilismo. I vuoti dell'uomo e la fondazione metafisica dei valori

di Giovanni Chimirri

editore: Mimesis

pagine: 309

Secondo F. Nietzsche, il nichilismo è lo "smarrimento dei valori tradizionali - Dio, Verità, Bene - e lo scivolamento verso il trivellante sentimento del proprio nulla". In un mondo frutto del caso, l'uomo si ritrova senz'anima, destinato al niente della morte e senza un fine soprannaturale. Contro questo modo di concepire l'esistenza, si espongono a livello multidisciplinare (teologia, filosofia, psicologia, morale) non solo le contraddizioni interne del nichilismo, ma anche quelle dei suoi precursori (agnosticismo, materialismo, ateismo, scientismo, laicismo). Particolare attenzione viene data alla fondazione religiosa della libertà, della morale e dell'amore (contro il relativismo) e alla critica delle concezioni di Dio come Nulla e Ineffabile (misticismo, teologia negativa). Guidano lo studio il realismo e il pensiero cristiano, due prospettive che offrono risposte per superare le precarietà della vita (divenire, vuoto, male, angoscia) e intravedere la presenza dell'Assoluto. In Appendice, le classiche "dimostrazioni dell'esistenza di Dio" esemplificano la perenne validità di una "metafisica dell'essere" profondamente anti-nichilista.
24,00

Interferenze

Pier Paolo Pasolini, Carmelo Bene e dintorni

editore: Mimesis

pagine: 174

È come se ci fossero due operazioni opposte
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.