Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Mondadori bruno: Ricerca

Il mondo oltre l'Europa nei poemi di Boiardo e Ariosto

di Jo Ann Cavallo

editore: Mondadori bruno

pagine: 342

Questo studio prende in esame la rappresentazione dell'Asia orientale, dell'Africa settentrionale e del Medio Oriente nell'Orl
22,30

Per strade maestre

di Stefano Regondi

editore: Mondadori bruno

pagine: 153

Un viaggio lungo lo Stivale per conversare con i grandi della cultura italiana e addentrarsi nelle loro vite e nei segreti del loro mestiere. Come nasce la vocazione di uno scrittore, di un architetto, di un musicista, di uno scultore, di un attore? Quali lampi di genio attraversano la biografia di donne e uomini simili? Quale posto merita la cultura umanistica in una società che vive la terza rivoluzione industriale? Ecco alcuni degli interrogativi che trovano risposta in quest'affascinante esplorazione della creatività. Tra gli intervistati, Erri De Luca, Francesco Guccini, Antonia Arslan, Carla Sozzani, Giacomo Poretti, Claudio Magris.
12,00

La Coop di un altro genere. Lavoro, rappresentazioni, linguaggi e ruoli al femminile da «La proprietaria» a «Unicoop tirreno» (1945-2000)

editore: Mondadori bruno

pagine: 183

"Questo libro ci consegna una riflessione ancora da chiudere, un cammino ancora da compiere. La "questione femminile" è ancora aperta e va affrontata con energia. Lo dobbiamo fare innanzitutto per corrispondere con coerenza ad uno dei dettami fondamentali del nostro Statuto che fissa nel rifiuto di ogni discriminazione e nelle pari opportunità per tutti uno dei principi fondamentali da perseguire con la massima determinazione. Ma non deve sfuggire un aspetto altrettanto importante, inerente allo sviluppo della Cooperativa. Infatti, se è vero che le persone sono la risorsa più importante su cui fondare il raggiungimento di risultati sfidanti in un contesto competitivo difficilissimo, la Cooperativa non può rinunciare a sfruttare tutte le risorse che potenzialmente ha a disposizione. E se ancora, come ci dicono i numeri, permane una differenza specie nei livelli apicali tra donne e uomini vuol dire che c'è ancora del lavoro da fare."
16,00

Dal silenzio l'immagine. Braque Chardin Cézanne Tobey

di Esengrini Stefano

editore: Mondadori bruno

pagine: 132

La pittura, forma eminente di quelle che vengono oggi qualificate come "arti visive", appare come l'ambito naturalmente riserv
12,00

Il disagio della giovinezza

Psicoanalisi dell'adolescenza

di Giglio Francesco

editore: Mondadori bruno

pagine: 178

Dagli adolescenti si edificano le generazioni asserisce Dostoevskij, cogliendo così, con lo sguardo dello scrittore geniale, l
17,00

Sviluppo, crisi, integrazione

Temi di storia delle relazioni internazionali per il XXI secolo

editore: Mondadori bruno

Dall'affermazione economica e politica della finanza tra fine Ottocento e inizio Novecento alla "crisi" statunitense e transat
23,00

Memorie italiane

Dalla guerra al miracolo economico (1940-1963)

editore: Mondadori bruno

A partire da numerosi racconti di vita conservati presso il Laboratorio di storia sociale "Memoria del quotidiano" dell'Univer
14,00

Tra Babilonia e Gerusalemme. Scrittori ebreo-tedeschi e il «terzo spazio»

di Lorella Bosco

editore: Mondadori bruno

pagine: 295

L'Oriente, che allude metaforicamente alla patria perduta con la diaspora, al luogo della memoria culturale, diviene il simbol
15,00

Milano. Le tre città che stanno in una

editore: Mondadori bruno

pagine: 265

Le grandi città contemporanee cambiano a ritmi sempre più veloci e in questa trasformazione, a volte, sembrano smarrire quella capacità di connettere sviluppo economico e crescita sociale che le aveva caratterizzate nel corso del secolo breve. Milano, nel paese, è il laboratorio di cambiamenti più avanzato. Partendo dal lavoro di ricerca svolto dal Consorzio AAster sulla città nel corso dell'ultimo quinquennio, il libro coglie i mutamenti del capoluogo lombardo da tre punti di vista: le trasformazioni del lavoro e delle classi, focalizzandosi sulla Milano terziaria, le trasformazioni dei conflitti metropolitani e della sfera pubblica, mettendo in rilievo l'esperienza dei movimenti urbani e dei quartieri milanesi, le trasformazioni della questione sociale nell'impatto con la crisi, a partire dall'esperienza del Fondo famiglia e lavoro della diocesi ambrosiana.
22,00

Valutare per gestire la scuola. Governance, leadership e qualità educativa

editore: Mondadori bruno

pagine: 343

Una panoramica aggiornata del dibattito e delle ricerche sul funzionamento e sulla qualità dei sistemi educativi che presenta la scuola come un'organizzazione nella quale i diversi attori (dirigente scolastico, docenti, studenti, personale, famiglie) interagiscono tra loro e con l'ambiente esterno per perseguire una pluralità di obiettivi. Il libro fornisce un quadro di riferimento teorico-pratico in cui sono centrali il ruolo della valutazione e del feedback, meccanismi regolatori per migliorare l'efficacia, il clima generale, lo sviluppo e la crescita, l'organizzazione e la didattica. La direzione della scuola, l'autovalutazione di istituto e la governance complessiva del sistema educativo vengono illustrate, a partire dal modello concettuale elaborato nella prima parte, anche mediante gli esiti empirici dell'applicazione sul campo di due questionari originali, l'Inventario della cultura organizzativa della scuola e il Questionario sulla leadership del dirigente scolastico. Lo studio di un caso esemplificativo racconta inoltre alcune esperienze della rete di scuole AVIMES (Autovalutazione di istituto per il miglioramento dell'efficacia della scuola) e di progetti europei di ricerca-azione, nel cui ambito sono stati utilizzati gli strumenti discussi nel volume.
25,00

Digital literacy. Cultura ed educazione per la società della conoscenza

di Monica Banzato

editore: Mondadori bruno

pagine: 181

Negli ultimi dieci anni, la digital literacy è emersa come questione educativa cruciale per lo sviluppo della società della conoscenza. Ma che cosa si intende con questa espressione? E il fenomeno che rappresenta come si distingue dalle tipologie di alfabetizzazione che hanno segnato il passato più o meno recente? E come si è evoluto nel tempo? Il volume indaga la natura dei problemi aperti in ambito educativo dalla digitai literacy, intesa sia come multialfabetizzazione di base per la partecipazione a una cittadinanza consapevole e attiva (e-inclusion) sia come una vera e propria nuova forma mentis del XXI secolo, riscontrabile soprattutto nelle nuove generazioni, che opera come agente di trasformazione cognitiva all'interno dello scenario mediologico attuale, dal web 2.0 al web semantico.
15,00

Le origini del telefono in Italia. Politica, economia, tecnologia, società

di Gabriele Balbi

editore: Mondadori bruno

pagine: 238

Il volume, grazie a un apparato documentario, analizza le prime fasi di sviluppo del telefono in Italia tra l'ultimo ventennio dell'Ottocento e la prima guerra mondiale. Come venne accolto, interpretato e "metabolizzato" il nuovo mezzo di comunicazione nella società dell'epoca? Quali gruppi sociali compresero le sue potenzialità e quali, invece, lo trascurarono o addirittura ne ostacolarono la diffusione? Chi furono i primi abbonati al telefono, come lo utilizzarono e cosa significò per loro? Si possono individuare delle caratteristiche peculiari nello sviluppo del telefono nel nostro paese tali da delineare una sorta di "via italiana alle telecomunicazioni"? Le origini del telefono in Italia mira a rispondere a queste e ad altre domande, analizzando una fase della storia della comunicazione italiana fino a oggi poco considerata ma fondamentale per comprendere appieno l'evoluzione delle telecomunicazioni, un settore sempre più al centro della vita politica, economica e culturale della società contemporanea. Prefazione di Giuseppe Richeri.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.