Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Nova delphi libri: Le Sfingi

Domani

di Joseph Conrad

editore: Nova delphi libri

pagine: 111

Due singolari "racconti di terraferma", diversamente sviluppati attorno ai nodi cruciali della poetica conradiana, "Domani" (1
10,00

Stalky & Co. Gli anni della formazione

di Rudyard Kipling

editore: Nova delphi libri

pagine: 272

Siamo in un collegio del Devon alla fine dell'Ottocento
12,00

Emigrante per diletto

di Robert Louis Stevenson

editore: Nova delphi libri

pagine: 184

"Se, effettivamente, è solo per ricercare salari migliori che gli uomini emigrano, in quante migliaia si sarebbero pentite del
10,00

Tangos

di Enrique González Tuñón

editore: Nova delphi libri

pagine: 292

"Il tango è l'espressione musicale di un popolo. Su questo, appunto, si fonda il suo valore. Evocando il tango sorge la geografia spirituale di Buenos Aires. Una città foscamente pittoresca a La Boca del Riachuelo; scolorita a Paseo de Julio; nevrastenica nel Centro; balorda a Maldonado ed umile a Parque de los Patricios." Enrique González Tuñón
12,00

Gli inquilini del piano di sopra. Case infestate nelle ghost stories

editore: Nova delphi libri

pagine: 256

Porte che si aprono da sole, scalpiccii furtivi e sussurri in soffitta, stanze immerse nel buio in cui albergano misteriose presenze. Il mondo dei morti si mescola a quello dei vivi in questa antologia che ha come nucleo centrale il motivo delle case infestate. Tralasciando sottili catalogazioni, si può certo affermare che le case infestate sono antiche quasi quanto la credenza stessa nei fantasmi. Un tòpos letterario e cinematografico che si è consolidato tra Otto e Novecento anche grazie ai racconti qui inclusi, alcuni dei quali vengono proposti per la prima volta in Italia.
11,00

Miss Dorothy Phillips, mia sposa e altri racconti di cinema

di Horacio Quiroga

editore: Nova delphi libri

pagine: 152

Fra i numerosi interessi di un artista eclettico quale fu Horacio Quiroga è impossibile non menzionare il cinema. Il padre del racconto breve latinoamericano, che visse negli anni d'oro del cinema muto e nei primi anni del sonoro, fu un precursore della relazione cinema-letteratura in America latina, come testimoniano, fra gli altri, numerose note, recensioni e brevi saggi apparsa sui periodici dell'epoca. In particolare in quattro racconti qui riuniti per la prima volta in edizione italiana - si capisce quanto forte fu l'influsso della "settima arte" sulla creazione letteraria di Quiroga: "Miss Dorothy Phillips, mia sposa", "Lo spettro", "Il puritano" e "Il vampiro". Introduzione di Giacomo Scarpelli.
8,00

Racconti americani

di George Gissing

editore: Nova delphi libri

pagine: 210

Nato in Inghilterra nel 1857 in una famiglia di modeste condizioni, giovanissimo George Gissing è costretto a interrompere gli
12,00

Villa Diodati Files. Il primo Frankenstein (1816-17)

editore: Nova delphi libri

pagine: 432

Esistono molti Frankenstein
18,00

Il tallone di ferro

di Jack London

editore: Nova delphi libri

pagine: 368

In versione integrale e in una nuova traduzione torna uno dei romanzi più affascinanti di Jack London. Libro dalla capacità profetica, "Il tallone di ferro" prefigura una società distopica dominata dalla logica del profitto, dove una feroce oligarchia impone un sistema di oppressione generalizzato. Lo scoppio della Prima guerra mondiale e l'avvento delle sanguinarie dittature del XX secolo confermeranno alcune delle intuizioni del romanzo, che consacrerà il protagonista Ernest Everhard, a capo della rivolta dei lavoratori, quale eroe e profeta della rivoluzione sociale. A questo indimenticabile personaggio letterario Ernesto Che Guevara sarà debitore del suo nome. Nuova introduzione di Valerio Evangelisti. Con una lettera di Lev Trockij.
14,00

Fantasmagoriana

editore: Nova delphi libri

pagine: 360

Fantasmagoriana, raccolta di storie tedesche di fantasmi, venne pubblicata anonimamente a Parigi nel 1812. Da allora il testo - ispiratore della celebre "scommessa letteraria" di Villa Diodati, da cui nacque il "Frankenstein" di Mary Shelley - è passato per alterne fortune. Qui viene riproposto per la prima volta nella sua interezza, tradotto in italiano e arricchito da un accurato saggio introduttivo di Fabio Camilletti. Un viaggio "spettrale" alle radici del fantastico moderno, fra castelli incantati, spiriti e ritornanti, per stupirci come nelle antiche "fantasmagorie", e rispondere alla domanda "Credete nei fantasmi?" con le parole di Madame du Deffand: "No, ma ne ho paura."
15,00

La lupa e altri racconti della marginalità

di Giovanni Verga

editore: Nova delphi libri

pagine: 112

Vengono qui riuniti "La Lupa", "Rosso Malpelo", "Malaria" e "Storia dell'asino di san Giuseppe", racconti dove le oscure radici del bisogno e le urgenti problematiche sociali contribuiscono a delineare la figura di un Verga etnologo, quasi un antenato di Ernesto De Martino.
9,00

Il risveglio

di Kate Chopin

editore: Nova delphi libri

pagine: 240

Edna Pontellier, moglie di un uomo d'affari di New Orleans e madre di due figli, si rende conto di quanto la sua vita sia schiava delle apparenze. Inizia così un cammino personale di risveglio fisico e spirituale, che la porterà a sfidare i ruoli imposti e a ricercare nel mondo quel profondo senso di libertà cui anela. Con uno scritto di Melania Mazzucco.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.