Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Meta-arte

Meta-arte
titolo Meta-arte
Autore
Traduttore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Collana Irruzioni
Editore Castelvecchi
Formato
libro Libro
Pagine 48
Pubblicazione 2017
ISBN 9788869447853
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
5,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il lavoro artistico di Adrian Piper obbliga gli spettatori a prendere coscienza della loro complicità con un ordine sociale iniquo, razzista e sessista. A monte di questo lavoro c'è un metodo basato sull'analisi autoriflessiva, che travalica il piano dell'estetica pura per risalire alle ragioni dell'artista in quanto essere sociale. Questo sguardo politicamente consapevole è "meta-arte". Considerate le condizioni materiali di esistenza dell'arte, fatalmente legate ai giochi speculativi di mercato e critica, Piper sollecita l'artista a interrogarsi sui limiti e i presupposti del proprio agire, per controbattere i meccanismi di controllo del sistema. «Ho coniato il temine "meta-arte" nel 1972, per descrivere il tipo di scrittura che l'artista dovrebbe compiere sul proprio lavoro, analizzandone i processi e chiarendo in un'ottica soggettiva il contesto sociopolitico e le premesse concettuali». Uscito nel 1973 come articolo su «Artforum», "Meta-arte" è la dichiarazione d'intenti di un'artista che non si riconosce come eccezione bensì come paradigma della società.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.