Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Scienziati, dunque credenti. Come la Bibbia e la Chiesa hanno creato la scienza sperimentale

Scienziati, dunque credenti. Come la Bibbia e la Chiesa hanno creato la scienza sperimentale
titolo Scienziati, dunque credenti. Come la Bibbia e la Chiesa hanno creato la scienza sperimentale
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Editore Cantagalli
Formato
libro Libro
Pagine 224
Pubblicazione 2012
ISBN 9788882728236
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
C'è compatibilità tra scienza sperimentale e fede in un Dio creatore? Tra scienza e Chiesa? Se ne dibatte spesso. Lo si farà anche in questo libro, discutendo su Dio, l'anima, i miracoli, la Chiesa. Ma soprattutto si interrogheranno i grandi fisici, astronomi, matematici e si scoprirà che tutti i padri della scienza moderna hanno creduto in Dio. Si scopriranno le preghiere di Keplero e di Pascal; gli interessi per la Bibbia di Newton; la fede genuina di Pasteur. Si apprenderà che un monaco ha fondato l'idraulica, che Niccolò Copernico era un religioso cattolico; che il primo teorizzatore del Big Bang e dell'espansione dell'universo è stato il sacerdote belga Georges Edouard Lemaetre; che il padre dell'aeronautica, Francesco Lana de' Terzi, è un padre gesuita.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.