Il tuo browser non supporta JavaScript!

Giolitti. Lo statista della nuova Italia

Giolitti. Lo statista della nuova Italia
titolo Giolitti. Lo statista della nuova Italia
Autore
Collana Le scie
Editore Mondadori
Formato Libro
Pagine 547
Pubblicazione 2003
ISBN 9788804523567
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,00
Ministro del Tesoro dal 1889, Giovanni Giolitti è cinque volte presidente del consiglio tra il 1892 e il 1921. Promuove riforme in tutti i campi, vara il diritto di voto universale maschile, realizza l'impresa di Libia e l'annessione di Rodi e del Dodecaneso. Perseguitato da magistrati al servizio del potere, riconosce per sé un solo giudice: gli elettori. Unico statista liberale pronto a fare un governo senza i fascisti, è tra i pochi a contrastare il Duce in aula. In questa biografia, frutto di quarant'anni di studi, Aldo A. Mola si sottrae alla tentazione di risolvere Giolitti nell'età cui dette il nome per consegnarci il ritratto vivo e complesso di un personaggio nuovo e diverso da quello che tanti di noi credono di conoscere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.