Il tuo browser non supporta JavaScript!

Combattenti senza divisa. Roma nella grande guerra

Combattenti senza divisa. Roma nella grande guerra
titolo Combattenti senza divisa. Roma nella grande guerra
autore
collana Biblioteca storica
editore Il mulino
formato Libro
pagine 456
pubblicazione 1995
ISBN 9788815051745
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,79
 
Che cos'è stata la guerra per quelli che sono rimasti a casa? Quali cambiamenti ha indotto nella vita di una città come Roma? L'autrice mostra come la mobilitazione bellica ridisegnò atteggiamenti e bisogni della popolazione romana; le posizioni politiche, innanzitutto; poi le reazioni ai nuovi problemi pratici posti dalla guerra, dall'assistenza alle famiglie povere alla renitenza alla leva, alla prostituzione, al controllo dei consumi, alla paura delle "spie" tedesche. In generale, la guerra determinò un massiccio ingresso dello stato nella vita civile, a ciò rispose una spinta dei cittadini ad aggregarsi fuori dalle strutture politiche tradizionali e sancì una mentalità di cittadinanza passiva che attende dallo Stato la soluzione dei problemi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento