Il tuo browser non supporta JavaScript!

Luigi Sturzo e la guerra civile spagnola

novità
Luigi Sturzo e la guerra civile spagnola
titolo Luigi Sturzo e la guerra civile spagnola
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
collana Storia
editore Morcelliana
formato Libro
pagine 272
pubblicazione 2019
ISBN 9788837232856
 

Scegli la libreria

22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
L'apertura degli Archivi vaticani relativi al pontificato di Pio XI ha concesso alla storiografia di approfondire gli studi sulla posizione della Santa Sede e su quella di don Luigi Sturzo, fondatore del Partito Popolare Italiano, in merito alla Seconda Repubblica spagnola (1931-1936) e al conflitto che si concluse con la vittoria dei nazionalisti di Francisco Franco. Il sacerdote siciliano seguì attivamente, seppur a distanza, i risvolti della guerra civile che sconvolse il paese iberico dal 1936 al 1939, analizzando la vicenda e affidando le proprie riflessioni a quotidiani e lettere private. I documenti presi in esame mostrano i tentativi dell'esiliato don Sturzo di mettere fine alle violenze antireligiose, spingere la Chiesa a disimpegnarsi dal sostegno al campo franchista e a promuovere un negoziato che ripristinasse la pace religiosa, politica e sociale. Emergono le iniziative del movimento pacifista cattolico europeo, le attitudini delle autorità ecclesiastiche spagnole e i timori vaticani durante il pontificato di papa Ratti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.