Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Tanto scappo lo stesso. Romanzo di una matta

Tanto scappo lo stesso. Romanzo di una matta
Titolo Tanto scappo lo stesso. Romanzo di una matta
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Eretica
Editore Stampa alternativa
Formato
libro Libro
Pagine 118
Pubblicazione 2008
ISBN 9788862220330
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
 
Alice ha tre papà e due mamme, cresce nell'amore e nel caos di una famiglia diversa, si scontra col sesso a soli tre anni, il suo sogno di bambina è diventare una pittrice. Col tempo il sogno di Alice si trasforma in rabbia, che riversa per lo più su se stessa, sul suo corpo: con l'alcool, l'anoressia, picchiandosi e infliggendosi tagli sempre più profondi. Diagnosi: disturbo di personalità borderline. Arriva il primo di una lunga serie di ricoveri in reparti di psichiatria. Si chiude la porta e il mondo rimane fuori. Alice si ritrova in un micro-mondo a forma di corridoio: è all'inferno. Lungo il corridoio, le porte, e per ogni porta un personaggio, una persona, un matto cosicché la storia di Alice si fonde alle storie degli altri. Tutti, per un motivo o per l'altro, legati mani e piedi al letto, assaliti da tre o dieci infermieri. Ma Alice sa sempre liberarsi dalle fascette che stringono polsi e caviglie. Alice vuole fuggire, magari solo per un'ora, ci prova e sempre ci riesce. Tanto, per rientrare basta suonare il campanello.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.