Il tuo browser non supporta JavaScript!

La «pragmatica» di Kant. Saperi al confine tra antropologia e criticismo

La «pragmatica» di Kant. Saperi al confine tra antropologia e criticismo
titolo La «pragmatica» di Kant. Saperi al confine tra antropologia e criticismo
autore
collana Filosofia
editore Franco Angeli
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 2004
ISBN 9788846455758
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Qual è lo statuto filosofico dell'antropologia di Kant? L'antropologia nel pensiero kantiano non è mai un sapere del tutto empirico, né mai del tutto trascendentale, si afferma sempre più come una "pragmatica", come una "antropologia filosofica", cui come tale si possa ricondurre il senso dell'operare filosofico tout court, nella forma di una partecipazione non conoscitiva alla conoscenza. Di questo "spazio di mezzo" si occupa il presente saggio, che si propone di effettuare un'analisi dei punti di contatto dei domini propri della filosofia trascendentale e della disciplina antropologica e, inoltre, di comprendere la reale complessità teorica in cui si imbatte Kant quando cerca di definire positivamente uno spazio architettonico per essa.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.